Alimentazione e Salute

Luteina e Zeaxantina

Due composti antiossidanti preziosi per la salute degli occhi

Luteina e Zeaxantina, Cosa Sono

Luteina e zeaxantina sono pigmenti naturali prodotti dalle piante, nello specifico sono xantofille appartenenti alla famiglia dei carotenoidi. Questi due composti formano il pigmento maculare degli occhi, sono presenti nelle verdure a foglia verde scuro e nei frutti arancioni e gialli.

Luteina e zeaxantina

Luteina e zeaxantina possono essere sintetizzate solo dalle piante. Il nostro organismo non è in grado di produrre questi due composti, pertanto queste sostanze devono essere fornite all’organismo attraverso la dieta.

Le verdure a foglia scura come i cavoli, gli spinaci, la lattuga e i broccoli hanno i più alti contenuti di questi composti.

Il contenuto di luteina e zeaxantina nelle verdure varia notevolmente, va da 0,01 a 40 mg/100 g. Il contenuto più alto si trova negli spinaci (12,2 mg/100 g) e nella cicoria (10,3 mg/100 g).

La concentrazione di queste xantofille nella retina e nel cristallino umani è molte volte superiore rispetto ad altri tessuti. (1)

La luteina e la zeaxantina sono gli unici carotenoidi segnalati per essere presenti nel cristallino dell’occhio. (2)

Tuttavia, quantità relativamente elevate sono state rilevate anche nelle ghiandole surrenali, nei polmoni, nei testicoli e nella pelle. Inoltre, è stato dimostrato che la luteina è il carotenoide predominante nei tessuti cerebrali e la sua azione è associata alla funzione cognitiva negli adulti. (3)

Luteina e Zeaxantina Proprietà

Salute degli Occhi

Molti ricercatori hanno sostenuto che la luteina e la zeaxantina proteggono la retina e il cristallino dai cambiamenti legati all’età. (4, 5)

Il mantenimento della salute maculare è fondamentale per mantenere la normale funzione visiva. Luteina e zeaxantina sono assorbitori di luce visibile blu e quindi proteggono le strutture oculari da dosi pericolose di questa radiazione. (6)

L’effetto dei pigmenti maculari sulla retina è quello di proteggerla dai processi ossidativi quando viene esposta alla luce. Questa proprietà è stata dimostrata in studi su ratti, quaglie, rane e scimmie. (7, 8)

I pigmenti maculari inoltre, agiscono come filtri dato che migliorano la vista aumentando sia il contrasto degli oggetti che il loro sfondo. (9)

Negli studi la riduzione dell’abbagliamento è significativamente associata alla concentrazione di pigmento maculare. (10)

Degenerazione Maculare

La degenerazione maculare legata all’età è il degrado della parte centrale della retina, compresa la macula. Nei paesi sviluppati è la principale causa di cecità nelle persone anziane.

I fattori di rischio predominanti per lo sviluppo di questa patologia sono l’età, l’esposizione alla luce solare, il fumo e lo scarso apporto nutrizionale. (11)

La quantità di pigmento maculare è inversamente correlata all’incidenza della malattia. I risultati degli studi sull’uomo hanno dimostrato che la macula, dove la concentrazione di pigmento è più alta, è anche l’area più resistente ai cambiamenti degenerativi. Gli studi confermano anche che le concentrazioni di pigmento maculare sono inferiori nei pazienti con degenerazione maculare.

Pertanto, l’integrazione alimentare di luteina e zeaxantina è ora raccomandata per la prevenzione delle malattie della retina. (12)

A riprova di questo, molti studi hanno dimostrato che il consumo regolare di alimenti come spinaci e cavoli fornisce una protezione significativa contro l’insorgenza della patologia. (13, 14)

Luteina 30 mg x 90 compresse. Con 1000 mcg di zeaxantina per compressa. 3 volte la forza delle normali compresse di luteina.

Tasto Amazon

Cataratta

La cataratta è un annebbiamento o opacizzazione del cristallino all’interno dell’occhio, che ostruisce il passaggio della luce. (13)

I fattori di rischio per lo sviluppo della cataratta includono l’età avanzata, il diabete, il fumo, l’uso di alcol, i traumi e l’esposizione prolungata ai raggi UV. (14)

I ricercatori hanno dimostrato che luteina e zeaxantina riducono il rischio di cataratta. (15, 16)

Luteina e Zeaxantina Proprietà

Funzione Cognitiva

Numerosi studi recenti hanno evidenziato un possibile ruolo dei due pigmenti nella funzione cognitiva. (17)

Gli anziani con una maggiore densità ottica del pigmento maculare hanno risultati migliori in vari indici di funzione cognitiva. (18)

Inoltre, diversi studi hanno dimostrato che il deterioramento cognitivo è associato alle malattie degli occhi legate all’età. (19)

Luteina e Zeaxantina

Disclaimer Mr.Loto

Articoli correlati

Back to top button