Alimentazione e Salute

Banane e Diabete

Le persone con il diabete possono mangiare le banane?

Banane e Diabete

Banane e diabete sono compatibili? Questa è una domanda molto ricorrente per chi soffre di diabete di tipo 2. Per rispondere alla domanda abbiamo consultato diversi studi scientifici. In questo articolo abbiamo riportato gli studi più significativi sull’argomento.

Banane e diabete
Banane e diabete

Le persone con il diabete devono considerare attentamente il contenuto di ogni pasto. Anche se la frutta è un alimento generalmente salutare, in alcuni casi è possibile che causi picchi glicemici. I livelli di zucchero nel sangue incontrollati possono contribuire a diverse e gravi complicazioni.

Una buona dieta per il diabete dovrebbe includere alimenti che non fanno fluttuare i livelli di zucchero nel sangue. La gestione della glicemia infatti, è un fattore molto importante per chi soffre di diabete.

Molte persone sono ancora convinte che un diabetico non dovrebbe mangiare frutta a causa del suo contenuto di fruttosio, lo zucchero naturale presente nella frutta. Fortunatamente questo non corrisponde al vero. La maggior parte della frutta infatti, come ad esempio le banane, ha un basso indice glicemico che non causa picchi glicemici.

Indice Glicemico delle Banane

L’indice glicemico indica gli effetti che un determinato alimento ha sui livelli di zucchero nel sangue in base al suo contenuto di carboidrati. Più l’indice glicemico è alto e più aumenta la possibilità che si verifichino sbalzi nei livelli di zucchero nel sangue.

La banana ha indice glicemico 51 quando è molto matura ma se la si consuma quando è poco matura il suo indice glicemico scenda a 42.

Scala indice Glicemico

Valore Classificazione
Fino a 40 Molto basso
Da 41 a 55 Basso
Da 56 a 69 Medio
Da 70 in su Alto

Come puoi vedere dalla tabella, la banana ha un indice glicemico basso.

Banane e Diabete – Gli Studi

Uno studio indiano ha voluto esaminare il rapporto che c’è tra banane e diabete. Ad un gruppo di volontari diabetici è stata somministrata una dose giornaliera di 250 grammi di banana a colazione per 12 settimane. I risultati hanno segnalato che il consumo di 250 g al giorno di banana hanno ridotto significativamente la glicemia a digiuno e si sono rivelati completamente innocui per tutta la durata dell’esperimento. (1)

Misuratore di Glicemia, Diabete test kit glucosio nel sangue, Sinocare Safe AQ Voice Kit di monitoraggio dello zucchero con 25 strisce codefree reattive per i diabetici in mg/dL

Tasto Amazon

Un altro studio ha esaminato gli effetti sulla glicemia dei vari tipi di maturazione della banana. I risultati hanno confermato che un frutto poco maturo influisce di meno sulla glicemia rispetto a un frutto più maturo. (2)

I ricercatori messicani hanno analizzato gli effetti dell’ingestione di amido di banane sulla glicemia. I risultati suggeriscono che l’integrazione acuta di amido di banane migliora le escursioni glicemiche di 48 ore.

Questi risultati sono rilevanti perché questo prodotto potrebbe rappresentare un’alternativa economica e accessibile per contribuire alla prevenzione del diabete. (3)

In Conclusione

Se hai il diabete puoi mangiare le banane come parte di una dieta sana. Ecco come puoi minimizzare i loro effetti sui livelli di zucchero nel sangue:

  • Dosi moderateBanane e diabete possono andare d’accordo ma devi moderarne le dosi, 250 grammi al giorno è la dose che devi rispettare.
  • Banana non troppo matura – Scegli un frutto appena maturo in modo che il suo contenuto di zucchero sia inferiore.
  • Mangiale con altri cibi – Consuma questo frutto abbinato con altri alimenti come la frutta a guscio e lo yogurt. In questo modo rallenterai la digestione e l’assorbimento dello zucchero.

Banane e Diabete

Disclaimer Mr.Loto

Articoli correlati

Back to top button