Aceto di Mele: Proprietà, Benefici, Valori Nutrizionali

Aceto di Mele Proprietà

Sebbene la popolarità dell’aceto di mele sia aumentata negli ultimi anni, le sue proprietà ed i benefici sulla salute sono note da secoli nella tradizione popolare, ecco i suoi valori nutrizionali


L’aceto di mele, anche noto come aceto di sidro, è un composto in possesso di diverse proprietà terapeutiche. Si ottiene dal mosto di mele fermentato ed ha un colore leggermente ambrato.

Aceto di Mele: Proprietà, Benefici, Valori Nutrizionali
Aceto di Mele: Proprietà, Benefici e Valori Nutrizionali

L’aceto di mele può essere pastorizzato oppure organico. La pastorizzazione priva il prodotto finale di alcune proprietà organolettiche per cui tra i due tipi, a scopo alimentare, è sempre meglio preferire quello non pastorizzato.

L’aceto di mele viene utilizzato per condire insalate, per le marinature, nei conservanti alimentari ma non solo. È anche un antico rimedio popolare che è stato usato per trattare molti problemi di salute. Molte delle sue proprietà e benefici sono supportati dalla scienza.

Indice

Sono attualmente allo studio i potenziali benefici che l’aceto di mele potrebbe avere sulla salute del cuore. Uno studio osservazionale mostra che le donne che condiscono l’insalata con aceto hanno un rischio ridotto di sviluppare malattie cardiache. (1)

Come vedremo in seguito l’aceto di mele ha effetti benefici sulla glicemia, sulla sensibilità all’insulina e quindi sul diabete. Questi fattori sono anche utili per preservare la salute del cuore.

In internet ci sono un sacco di articoli che decantano le proprietà ed i benefici legati al consumo di prodotto, come ad esempio l’aumento dell’energia. Purtroppo molte di queste affermazioni non sono supportate da studi scientifici. Vediamo quindi cosa dice la ricerca scientifica in merito ai benefici dell’aceto di mele.

Valori Nutrizionali dell’Aceto di Mele

Tabella Nutrizionale per 100 g di aceto di mele

Acqua g 93,81
Proteine g 0
Carboidrati g 0,93
Grassi g 0
Fibra g 0
Zuccheri g 0,40
Ceneri g 0,17
Minerali
Calcio mg 7
Sodio mg 5
Ferro mg 0,20
Magnesio mg 5
Fosforo mg 8
Potassio mg 73
Zinco mg 0,04
Rame mg 0,008
Manganese mg 0,249
Selenio mcg 0,1
Vitamine
Vitamina A IU 0
B1 mg 0
B2 mg 0
B3 mg 0
B5 mg 0
B6 mg 0
Vitamina C mg 0
Vitamina E mg 0
Vitamina J mg 0
Vitamina K mcg 0
Beta Carotene mcg 0
Folati mcg 0

Fonte: Nutritionvalue

Calorie

100 gr di aceto di mele hanno una resa calorica pari a 21 kcal.

Aceto di Mele: Proprietà e Benefici

Antibatterico

È in grado di eliminare diversi agenti patogeni tra i quali anche i batteri. Nella medicina popolare è stato impiegato per la pulizia e la disinfezione, per il trattamento di verruche ed otiti ed anche per eliminare i pidocchi.

Si pensi che già più di 2.000 anni fa, Ippocrate, il padre della medicina moderna, lo utilizzava per disinfettare le ferite.

L’aceto di mele è anche impiegato come conservante alimentare. Gli studi confermano le sue proprietà antibatteriche e la sua capacità di inibire lo sviluppo dei batteri negli alimenti.

Uno studio giapponese ha dimostrato che l’aceto di mele è efficace contro diversi ceppi di batteri nocivi. È stato usato anche come conservante alimentare. Gli studi dimostrano che le sue proprietà inibiscono la crescita nei cibi dell’E. coli. (2, 3)

Diabete di Tipo 2

Il diabete di tipo 2 è caratterizzato da un’elevata percentuale di zuccheri nel sangue. Un tasso elevato di zuccheri nel sangue può essere un problema anche per chi non ha il diabete. Questa condizione infatti è ritenuta responsabile di un precoce invecchiamento e di varie malattie croniche.

Per questi motivi tutti dovrebbero trarre dei benefici dal mantenere stabili i livelli di zucchero nel sangue.

L’aceto di mele ha dimostrato di avere proprietà utili nei confronti della produzione di insulina e dei livelli di zucchero nel sangue. In particolar modo:

  • Migliora la sensibilità all’insulina durante un pasto ricco di carboidrati e riduce quindi la glicemia.
  • Un paio di cucchiai di aceto di mele prima di coricarsi possono ridurre del 4 %  la quantità di zuccheri nel sangue a digiuno.
  • Diversi studi dimostrano che la sua assunzione migliora la sensibilità all’insulina dell’organismo.

Questa proprietà dell’aceto di mele è una delle più studiate negli ultimi anni. Uno studio tutto italiano ha rilevato che dopo aver mangiato il pane bianco, l’aceto ha ridotto del 31 % i livelli di zucchero nel sangue. (4)

Un altro studio sul diabete ha dimostrato che questo condimento ha migliorato la sensibilità all’insulina del 34 % in soggetti diabetici o con resistenza all’insulina. (5)

Se stai assumendo farmaci per il diabete devi consultare un medico prima di assumere l’aceto di mele.

Aceto di Sidro di Mele con Madre 100% Bio Organico, Non-OGM, spremuto puro a freddo, non raffinato, non filtrato, non pastorizzato, 5% di acidità, kosher, vegan e vegetariano

Tasto Amazon

Perdita di Peso

Vi sono diversi studi che suggeriscono che la sua assunzione aumenta il senso di sazietà. Questa sua proprietà aiuta a mangiare meno e ad introdurre quindi meno calorie nell’organismo. La riduzione dell’apporto calorico dovrebbe tradursi in una perdita di peso.

Uno studio condotto su soggetti obesi ha dimostrato che il consumo quotidiano di aceto di mele ha portato ad una riduzione del grasso della pancia e dei trigliceridi. Nello studio i partecipanti hanno assunto due cucchiai di aceto al giorno per 12 settimane. Questa dose da sola, senza interventi sulla dieta ha causato la perdita di 4 kg di peso in 12 settimane. (6)

I ricercatori svedesi hanno scoperto che l’assunzione di questo prodotto può anche aumentare il senso di sazietà e facilitare la perdita di peso. (7) Un altro studio americano infatti ha dimostrato che l’aceto di mele riduce l’apporto calorico fino di 275 kcal in una giornata. (8)

Ovviamente il solo consumo di aceto di mele non può fare miracoli. A questo va abbinato uno stile di vita sano ed equilibrato.

L’Aceto di Mele Abbassa il Colesterolo

La proprietà attribuita all’aceto di mele di ridurre il colesterolo per ora è stata studiata solo sui ratti. Per questo motivo i suoi benefici in questo ambito non possono essere ufficializzati. Si attendono quindi ulteriori studi condotti sugli esseri umani.

Uno studio iraniano sui ratti ha rilevato che l’aceto è in grado di ridurre i livelli di colesterolo LDL e di aumentare quelli di HDL. (9)

L’aceto di Mele Abbassa la Pressione Sanguigna

L’ipertensione è un fattore di rischio per la salute cardiovascolare. Obbliga il cuore a lavorare di più causandone un indebolimento nel tempo. Uno studio giapponese condotto su animali ha rilevato che la somministrazione di acido acetico è in grado di ridurre la pressione sanguigna. (10)

Allo stesso risultato è giunto un altro studio che ha dimostrato che l’aceto di mele blocca un enzima responsabile dell’ipertensione. (11)

Salute della Pelle

Tra i composti presenti in questo prodotto ci sono l’acido lattico, l’acido acetico, l’acido citrico e l’acido succinico. Gli studi hanno dimostrato che tali composti inibiscono la crescita del Propionibacterium acnes, il ceppo di batteri responsabili dell’acne. (12)

Questi composti hanno effetti benefici anche sulle cicatrici. Uno studio pubblicato sul Journal of Cosmetic Dermatology ha dimostrato che il trattamento con acido lattico migliora l’aspetto delle cicatrici da acne. (13)

Aceto di Mele: Proprietà, Benefici e Valori Nutrizionali

Tumori

Ci sono moltissimi studi che suggeriscono che i vari tipi di aceto possono uccidere le cellule tumorali. (14, 15) Al momento però gli studi sono stati condotti su animali oppure su cellule in provette. Questi esperimenti a momento non dimostrano l’efficacia dell’aceto sugli esseri umani.

C’è uno studio condotto in Cina su esseri umani che suggerisce che il consumo di aceto è associato ad una diminuzione del tumore esofageo. (16)

Stress Ossidativo

I ricercatori hanno scoperto che questo prodotto riduce lo stress ossidativo ed il rischio di obesità nei ratti. (17)

Protegge il Fegato

Questo tipo di aceto è potenzialmente efficace per l’attenuazione dei danni alle cellule del fegato indotti da diverse tossine attraverso le sue potenti proprietà antiossidanti. (18)

Aceto di Mele Dosaggio Consigliato

Come per tutti gli alimenti con effetti benefici, l’importante è non esagerare con le dosi. Uno dei modi più utilizzati per assumerlo è diluirlo con l’acqua ed assumerlo come bevanda.

I dosaggi consigliati vanno da 1-2 cucchiaini al giorno diluiti in un bicchiere d’acqua.

Controindicazioni

Il consumo di aceto di mele è generalmente sicuro e non presente particolari problemi. L’unico effetto collaterale potrebbe essere è un rischio maggiore di erosione dei denti a causa della sua acidità. (19)

Aceto di Mele Curiosità

L’aceto di mele può essere usato per risciacquare i capelli dopo lo shampoo. In questo modo si aumenterà la lucentezza e la corposità dei capelli.

Strofinato sui denti con lo spazzolino aiuta a rimuovere le macchie.

Grazie alle sue proprietà antifungine ha effetti benefici sulla forfora. Per ottenere questi benefici è sufficiente sciacquare i capelli dopo lo shampoo con acqua e aceto di mele. Usare una soluzione di un litro composta da 3/4 d’acqua ed 1/4 di aceto.

Se il problema della forfora è abbastanza serio bisogna spruzzare i capelli un paio di volte alla settimana con una soluzione composta di parti uguali di acqua ed aceto. I capelli vanno poi avvolti per un’ora con un asciugamano e lavati poi normalmente.

Aceto di Mele: Proprietà, Benefici e Valori Nutrizionali

Disclaimer Mr. Loto

Back to top button