Home / Alimentazione e Dieta antitumorale / Le Bevande Zuccherate Potrebbero Fare Invecchiare il Cervello

Le Bevande Zuccherate Potrebbero Fare Invecchiare il Cervello

Le Bevande Zuccherate Potrebbero Fare Invecchiare il Cervello

Bere quotidianamente bevande zuccherate potrebbe accelerare l’invecchiamento del cervello.

Molti studi hanno dimostrato anche come l’assunzione di bevande zuccherate sia spesso causa dell’aumento di peso.

Altri studi invece hanno dimostrato l’effetto negativo che le bevande zuccherate hanno sui nostri denti. Ora invece ci sono altre 2 ricerche che ci suggeriscono che bere tutti i giorni bevande zuccherate può far invecchiare precocemente il cervello.

Bere bevande zuccherate potrebbe far invecchiare il cervello

Gli studi sono stati condotti dai ricercatori della Boston University School of Medicine. Questi hanno utilizzato i dati del Framingham Heart Study (FHS). Entrambi gli studi sono stati pubblicati su Alzheimer & Dementia e su Stroke.

Nello studio sulle bevande zuccherate, i ricercatori hanno esaminato i dati di circa 4.000 persone con età non superiore ai 30 anni. Inoltre sono stati analizzati i dati di 3.000 persone con più di 45 anni e di circa 1.500 con più di 60 anni.

I Risultati

Dopo aver analizzato tutti i dati, i ricercatori hanno scoperto che gli individui che bevono spesso bevande zuccherate hanno effetti negativi sul cervello. Questi individui infatti hanno più probabilità di avere problemi di memoria, il volume del cervello più piccolo ed anche un ippocampo più piccolo. L’ippocampo è una’area importante del cervello. Questa è collegata alla capacità di apprendimento e con la memoria.

Lo studio ha ipotizzato che bere un paio di bicchieri al giorno di bevande zuccherate artificialmente equivale ad un ulteriore invecchiamento di 1,6 anni del cervello all’anno. Più di 2 bicchieri invece equivalgono ad un ulteriore invecchiamento d 2 anni.

La ricerca ha fornito anche altri risultati. Chi assumeva quotidianamente bevande zuccherate aveva un rischio di 3 volte superiore di sviluppare un ictus o la demenza rispetto a chi non ne beveva. Il responsabile di questi problemi sembra essere lo zucchero in eccesso, il fruttosio in particolare.

I risultati di questa ricerca dimostrano la correlazione ma non la causa effetto. I ricercatori sostengono che sono necessari ulteriori studi per approfondire l’argomento.

Conclusioni

È importante capire come e se le bevande zuccherate danneggiano il cervello. È anche basilare comprendere quanto i danni possano derivare da malattie vascolari o dal diabete.

Bere bevande zuccherate potrebbe far invecchiare il cervello

“Questi studi non danno la certezza assoluta, ma forniscono dati importanti e suggerimenti altrettanto forti”. Questo è quanto ha affermato Sudha Seshadri, professoressa di neurologia presso la Scuola di Medicina di Boston. La Seshadri è inoltre un membro dell’ Alzheimer’s Disease Center.

La studiosa ha affermato che forse è meglio ritornare a consumare la buona vecchia acqua.

L’eccesso di zucchero è da tempo associato all’obesità, alle malattie cardiovascolari, alle malattie cardiache ed al diabete di tipo 2. Si sa ancora poco invece circa i suoi effetti a lungo termine sul cervello umano.

Le Bevande Zuccherate Potrebbero Fare Invecchiare il Cervello

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.