Home / Alimentazione e Dieta antitumorale / Colore delle Urine: Tutto Quello che Devi Sapere

Colore delle Urine: Tutto Quello che Devi Sapere

Colore delle Urine

Forse non lo sapevi ancora ma il colore delle urine, la loro densità ed il loro odore possono dire molto sul nostro stato di salute. Anche la frequenza di minzione può svelare qualcosa in più di quanto sta succedendo nel nostro corpo.

Colore delle urine: tutto quello che c'è da sapere

Il colore delle urine però, oltre che per motivi di salute, può variare improvvisamente anche in base a ciò che mangiamo. Può infatti capitare, dopo aver consumato barbabietole rosse, di vedere la propria urina assumere un colore con sfumature rossastre.

Anche mangiando quantità importanti di zucche o succo di carota potremo vedere la nostra urina assumere un insolito colore arancione. Anche gli asparagi possono influire sulla colorazione delle urine e sul loro odore. In questo caso il colore può virare verso il verde. Nei soggetti predisposti invece, dopo aver mangiato asparagi, è possibile che l’urina assuma un odore non molto gradevole, tipico effetto di questa verdura.

Beeturia

Beeturia è il termine inglese che si utilizza per descrivere il passaggio del colore delle urine da normale al rosa o rossastro dopo aver consumato barbabietole rosse. Tale colore deriva da un pigmento vegetale presente nella barbabietola e chiamato betalaina.

L‘estratto concentrato di barbabietola rossa è un colorante naturale anche noto nelle etichette degli ingredienti come E 162. Il suo uso è molto diffuso per colorare i gelati di rosa o di rosso. Tale composto è presente anche in alcuni petali di fiori, foglie, frutti e radici.

La trasformazione delle urine in color rosso dipende da molti fattori. Dal tipo di barbabietola, dalla quantità consumata e da come è stata preparata. La betalaina infatti viene distrutta dal calore dalla luce e dagli acidi.

La quantità di betalaina che entra nell’apparato digerente dipende anche dall’acidità dello stomaco e dalla sua velocità di svuotamento. Una volta che il pigmento entra nel flusso sanguigno viene poi filtrato dai reni. In genere occorrono dalle 2 alle 8 ore prima che la maggior parte di questo colorante naturale venga eliminata dal corpo.

Il colore delle urine rosso persistente invece può essere causato da sangue nelle urine. Le motivazioni possono essere infezioni, ingrossamento della prostata, calcoli renali, cisti, tumori ed altre cause ancora. Se il colore delle tue urine è rosso e non hai mangiato barbabietole, rivolgiti subito al medico.

Come Deve Essere il Colore delle Urine

Il colore delle urine allo stato normale dovrebbe essere giallo paglierino. Quando la tua pipì è così trasparente da sembrare acqua significa che hai bevuto molta acqua. Il colore giallo scuro può invece essere un sintomo di disidratazione, in questo caso puoi risolvere bevendo più acqua.

Il colore delle urine può avere una grande varietà di sfumature. Normalmente il suo colore va dal colore del miele ad un leggero color paglia con molte sfumature dorate nel mezzo.

Per cominciare, visionando la tabella sottostante, puoi farti un’idea di cosa possono significare i vari colori delle urine.

Colore delle urine: Trasparente

 

TRASPARENTE: Se la tua urina è di colore trasparente significa che stai bevendo molta acqua. L’ideale sarebbe ridurre un po’ la quantità d’acqua che assumi durante la giornata.

 

Colore delle urine: Paglierino leggero

 

PAGLIERINO NORMALE: Questo è il normale colore delle urine. Se anche le tue sono di questo colore significa che sei in salute e ben idratato.

 

 

Colore delle urine: Giallo trasparente

 

GIALLO TRASPARENTE: anche in questo caso è tutto normale.

 

 

Colore delle urine: Giallo scuro

 

GIALLO SCURO: nulla di preoccupante, sei in salute anche se il colore indica un po’ di disidratazione, per cui occorre bere di più.

 

Colore delle urine: Color miele

 

COLOR MIELE: sei molto disidratato, è necessario che tu beva immediatamente più acqua.

 

Colore delle urine: Birra ambrata

 

BIRRA AMBRATA: potresti avere problemi di fegato oppure una marcata disidratazione. Prova a bere di più, se il problema persiste contatta il tuo dottore.

 

Colore delle urine: Dal rosa al rosso

 

DAL ROSA AL ROSSO: se non hai mangiato barbabietole rosse o rabarbaro potrebbe trattarsi di sangue nelle urine. Potrebbe non essere nulla di grave oppure il sintomo di qualche patologia in corso. Contatta il tuo medico

 

Colore delle urine: Arancione

 

ARANCIONE: potresti avere problemi al fegato o al dotto biliare. Potrebbe anche dipendere da qualcosa che hai mangiato. In ogni caso contatta il tuo medico.

 

Colore delle urine: Blu o verde

 

BLU O VERDE: c’è una rara malattia genetica che può causare questo colore delle urine. Anche alcune infezioni del tratto urinario possono avere lo stesso effetto. Probabilmente è qualcosa che hai mangiato. Contatta comunque il tuo medico.

 

Colore delle urine: Viola

 

VIOLA: può essere provocato da una rara anomalia dell’organismo chiamata Porfirinuria. La causa potrebbe anche essere un lassativo naturale chiamato Senna. In ogni caso è meglio consultare un medico.

 

Colore delle urine: Gialla Effervescente e schiumosa

 

GIALLA EFFERVESCENTE E SCHIUMOSA: potrebbe indicare un eccesso di proteine nella tua dieta o problemi ai reni. Potrebbe anche essere un innocuo effetto idraulico. Consulta comunque il tuo medico.

 

Colore delle Urine Sintesi

Quando il colore delle urine diventa giallo intenso potrebbe quindi essere il sintomo di una grave disidratazione. Allo stesso tempo però potrebbe anche essere il segnale di malattie che riguardano il fegato come epatite e cirrosi.

Il colore arancione invece può essere causato dall’assunzione di integratori di beta-carotene o di vitamina B2. Questi composti sono solubili in acqua e quello che il corpo non riesce ad assimilare viene filtrato attraverso i reni ed espulso con le urine.

Quando il colore è blu o verde è molto probabile che la causa sia qualcosa che si è mangiato in precedenza. Anche alcuni farmaci possono avere questo effetto sul colore della pipì.

Acquista test urine

 

 

Farmaci

Il colore delle urine può anche essere influenzato da diversi farmaci. Per esempio, il colore blu o verde può essere causato da alcuni farmaci per la nausea o per l’acidità di stomaco. Altri farmaci che possono causare questo colore delle urine sono gli antistaminici, gli antidepressivi, gli antibatterici e gli antinfiammatori.

Altri farmaci che possono alterare il colore dell’urina sono gli antibiotici per l’infezione del tratto urinario, il Warfarin (farmaco anticoagulante) ed alcuni lassativi.

Conclusioni

Osservando il colore della tua urina puoi capire molte cose ma puoi capire molto di più insieme al tuo medico da analisi approfondite. Il sangue nelle urine è un segnale da non sottovalutare. Spesso questo segnale non è visibile a occhio nudo. Anche i livelli di zuccheri nella tua urina possono indicare un rischio diabete. Quando sei dal tuo dottore non esitare a chiedere delle analisi approfondite per la tua pipì. È una delle cose migliori che puoi fare per la tua salute.

Colore delle Urine: Tutto Quello che Devi Sapere

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.