Home / Alimentazione e Dieta antitumorale / Dieta Giapponese per Vivere più a Lungo

Dieta Giapponese per Vivere più a Lungo

Dieta Giapponese per Vivere più a Lungo

Come abbiamo sostenuto anche nella pagina dell’alimentazione, i cibi che includiamo nella nostra dieta hanno una loro valenza per quanto riguarda il raggiungimento ed il mantenimento della salute. Ovviamente l’alimentazione non è la sola ad avere influenza sul nostro benessere ma ha sicuramente un gran peso.

Dieta giapponese per vivere più a lungo
Dieta giapponese

Lo stesso Ippocrate, medico dell’antica Grecia, già nel 300 a.C. diceva: “Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo”.

Secondo uno studio pubblicato sul British Medical Journal la dieta giapponese fa vivere più a lungo. Negli ultimi decenni l’aspettativa di vita della popolazione giapponese è in costante aumento ed è proprio quella giapponese una delle popolazioni più longeve al mondo.

Per tentare di comprendere il motivo di questa longevità gli studiosi hanno focalizzato la loro attenzione sulla dieta giapponese in quanto convinti che il segreto di una vita più lunga fosse nascosto proprio nel tipo di dieta che gli abitanti del Giappone seguono da secoli.

Pur mantenendo la cultura alimentare tradizionale che vede un elevato apporto di pesce e di prodotti derivati dalla soia con scarso contenuto di grassi, la dieta giapponese, durante lo sviluppo economico, è stata migliorata dal punto di vista dell’equilibrio nutrizionale.

La relazione tra la dieta giapponese ed il basso rischio di mortalità per malattie cardiovascolari o tumori è per gli studiosi di rilevante interesse. Prima di vedere i dettagli dello studio condotto sulla dieta giapponese per vivere più a lungo, vediamo quali sono le linee guida della dieta giapponese sviluppate nel 2005 dal Ministero della Salute congiuntamente con il Ministero dell’Agricoltura, delle Foreste e della Pesca.

Le Linee Guida della Dieta Giapponese

Linee guida Dieta giapponese
Linee guida Dieta giapponese

Il prospetto che vedete qui sopra mostra la quantità di cibo consigliata nella dieta giapponese. Nel 2009 è stato messo a punto una sorta di punteggio che determina l’aderenza a questo tipo di dieta, tale sistema è stato utilizzato per analizzare e studiare gli effetti della dieta.

Dieta Giapponese: Lo Studio 

Allo studio hanno partecipato 36.624 uomini e 42.970 donne di età compresa tra i 45 ed i 75 anni. Tutti i partecipanti non avevano precedenti di malattie epatiche, cardiovascolari e di tumori.

Lo studio ha evidenziato che i punteggi alti, quelli cioè che maggiormente aderivano alle linee guida della dieta giapponese, sono stati associati ad un minor rischio di mortalità per quanto riguarda le malattie cardiovascolari ed i tumori.

In particolar modo gli alti punteggi di aderenza alla dieta giapponese hanno fatto registrare una diminuzione dei casi di morte per malattie cardiovascolari. La percentuale va dal 17 al 60 % mentre, per le morti causate da tumori, la riduzione va dall’11 al 40 %.

I risultati, nello specifico, suggeriscono che un equilibrato consumo di cereali, verdura, frutta, carne, pesce, uova, prodotti a base di soia e bevande alcoliche, può contribuire ad aumentare la longevità. In tal modo si riduce il rischio di morte, in modo prevalente per quanto riguarda le malattie cardiovascolari.

 

Ulteriori Notizie

Dieta giapponese per vivere più a lungo
Dieta giapponese per vivere più a lungo

Gli abitanti del Giappone consumano principalmente alimenti legati alla tradizione che sono poi quelli che la conformazione geografica del paese offre. Le isole giapponesi infatti, essendo circondate dal mare, offrono una gran varietà e quantità di pesce che gioca quindi da sempre un ruolo fondamentale nell’alimentazione degli abitanti del Sol Levante.

Oltre al pesce i giapponesi consumano frutta, verdura, carne (poca), riso, alghe, alimenti a base di soia e una buona dose di tè verde. La caratteristica saliente di questo tipo di alimentazione è che tutti questi cibi sono ricchi di composti antiossidanti ed omega 3.

Ma la dieta giapponese non solo è utile per la salute, le statistiche ci informano che il Giappone è anche un paese con una percentuale molto bassa di persone obese, se vi recate in Giappone infatti farete molta fatica ad incontrare una persona con chili in eccesso.

Il segreto probabilmente non sta solo nella dieta ma anche nello stile di vita, i giapponesi infatti sono dei gran lavoratori ma allo stesso tempo sanno anche godersi la vita e trovano quindi il tempo di rilassarsi e di vivere a contatto con la natura.

Da Imitare

Un altro comportamento che personalmente consiglio di imitare è quello di mangiare sempre alimenti freschi ed in porzioni ridotte evitando con cura i cibi preconfezionati e prodotti in modo industriale. In ultimo, per abitudine, in Giappone non si manga mai fino ad essere sazi ma ci si ferma un po’ prima.

Dieta Giapponese per Vivere più a Lungo

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.