Latte di Soia e Formazione delle Ossa

Latte di Soia e Formazione Ossa

Nella dieta di molti bambini americani il latte di soia è una costante ormai consolidata da tempo. Colazione, pranzo e cena ne prevedono il consumo da parte dei bambini. Questa è la routine almeno per i primi mesi di vita di molti bambini americani.

Latte di soia e ossa
Latte di soia e ossa

Sono stati studiati gli effetti dei vari tipi di latte, in particolar modo il latte di soia, sulla formazione e lo sviluppo di ossa forti e sane. Gli studi si sono svolti presso il Nutrition Center Arkansas Children a Little Rock. Qui, un’equipe di ricercatori guidati dall’investigatore scientifico Jin-Ran Chen, ha approfondito l’argomento in modo scientifico.

Per questa ricerca sono stati utilizzati dei maialini. Questo perché il loro apparato digerente è quello che più si avvicina a quello umano. Lo studio ha fornito dei dati completi sul confronto nella formazione ossea dei maialini. Gli animali sono stati alimentati con latte di soia, latte di mucca e latte di scrofa.

Per questo tipo di esperimento sono state utilizzate tecnologie all’avanguardia. Ad esempio la tomografia computerizzata che è in grado di fare scansioni delle misure delle ossa sia a livello interno che a livello esterno.

Si è potuto anche controllare il comportamento dei geni che svolgono un ruolo fondamentale nella formazione delle ossa.

I Risultati

Dai primi risultati ottenuti è parso evidente come un alimentazione a base di latte di soia contribuisce ad un  sviluppo di ossa di miglior qualità, in particolar modo sono state analizzate le ossa dei maialini alimentati a latte di soia a 35 giorni dalla nascita.

L’analisi ha dimostrato come nei maialini alimentati con latte di soia le ossa erano di migliore qualità. Queste infatti avevano una densità minerale ed un contenuto minerale maggiore rispetto alle ossa dei maialini alimentati con altri tipi di latte.

Oltre alla formazione stessa delle ossa che procedeva ad un ritmo più elevato nei maialini alimentati con latte di soia si notava come queste contenevano un numero di osteoblasti maggiore rispetto alle altre ossa alimentate con altri tipi di latte ed un numero minore di osteoclasti, cellule che in un processo chiamato di “riassorbimento” rendono il calcio ed altri minerali delle ossa disponibili ad essere utilizzati da altre parti dell’organismo.

Guarda anche: Latte di soia il più nutriente

Risultati a Lungo Termine

Gli studi condotti dal Dott. Chen, seppur se su di un modello animale, sono in grado di fornire risultati a lungo termine sugli effetti del latte di soia in confronto agli altri tipi di alimentazione. Vi è l’esigenza di saperne di più su come l’alimentazione in età precoce sia in grado di influenzare la salute delle ossa nella vita futura. Lo studio, sostiene il Dott. Chen, viene portato avanti per la volontà di conoscere l’impatto che l’alimentazione precoce può avere nel prevenire o ritardare l’insorgere di alcune malattie degenerative delle ossa come l’osteoporosi.

È importante identificare i possibili effetti positivi o negativi che le scelte alimentari in età precoce possono avere sulla salute delle ossa in età adulta. Gli sforzi messi in campo dalla ricerca in questo campo stanno migliorando la comprensione dei vari tipi di nutrizione in età precoce ed aiuteranno genitori e pediatri a fare scelte su basi sempre più solide.

Latte di soia e ossa
Latte di soia e ossa

Allattamento Materno al Primo Posto

Ovviamente l’allattamento materno, in quanto il più naturale, deve sempre avere la precedenza. Il latte materno è sempre il tipo di alimentazione raccomandato in età precoce.

L’allattamento, per quanto riguarda l’essere umano, tende normalmente a ridursi dopo lo svezzamento. In alcuni casi particolari invece, può durare anche fino al settimo anno di età.

Negli esseri umani un lungo periodo di allattamento al seno materno porta vantaggi. I vantaggi sono sia dal punto di vista nutrizionale che da quello del sistema immunitario.

Attualmente la produzione di latte per scopi alimentari umani si avvale dell’utilizzo e lo sfruttamento di animali come la pecora, la vacca, l’asina, la capra e la bufala.

Latte di Soia

Il latte di soia trae le sue origini dalla Cina dove questo legume veniva coltivato sin dai tempi più antichi. È comunemente conosciuto col nome di latte vegetale. Dal punto di vista nutrizionale il latte di soia è molto simile al latte di vacca. Per questo motivo è considerato un ottimo sostituto di quest’ultimo in caso di allergie ed intolleranze al lattosio.

In caso di utilizzo del latte di soia nella propria dieta queste sono alcune delle sue caratteristiche positive:

Assenza di caseina, alimento sicuro per le persone intolleranti ed allergiche al latte di vacca. Presenza di grassi utili al sistema circolatorio, presenza di vitamina E e Lecitina, presenza di isoflavoni.

Latte di Soia e Formazione delle Ossa

Avvertenza:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.

Close