Home / Alimentazione e Dieta antitumorale / Mangiare Insalata Tutti i Giorni Può Prevenire la Demenza

Mangiare Insalata Tutti i Giorni Può Prevenire la Demenza

Mangiare insalata regolarmente può prevenire la demenza.

Mangiare Insalata Aiuta a Prevenire la Demenza

Secondo nuovi studi, le persone che mangiano insalata almeno una volta al giorno mostrano funzioni cognitive di una persona con 11 anni di meno.

I ricercatori sostengono che mangiare insalata o verdure a foglia verde tutti giorni, possa aiutare a prevenire la demenza.

Lo studio è stato condotto su persone anziane. Il risultato ha dimostrato una netta distinzione tra i soggetti che consumano insalata tutti i giorni e quelli che non lo fanno.

Mangiare insalata aiuta a prevenire la demenza

Chi mangiava regolarmente insalata infatti è risultato avere un cervello più giovane di 11 anni rispetto a chi non mangiava verdure a foglia verde. Le capacità cognitive diminuiscono naturalmente con il passare degli anni. Mangiare una porzione di verdure a foglia verde ogni giorno può aiutare a preservare la memoria e la capacità intellettiva.

Questo è quello che sostiene uno studio pubblicato sul numero 20 di dicembre di Neurology, la rivista medica dell’American Academy of Neurology. Lo studio è stato condotto presso il Rush University Medical Center di Chicago ed è stato supervisionato dalla Dott.sa Martha Morris.

La dottoressa ha affermato che il numero di persone affette da demenza è in continua crescita. Per questo motivo è necessario trovare una strategia giusta per arginare il problema. Meglio se questa può essere attuata tramite giuste scelte alimentari.

Mangiare insalata o verdura a foglia verde potrebbe essere la soluzione. Questo almeno è quello che suggerisce questa ricerca americana.

Lo Studio

Lo studio è iniziato nel 1997 ed ha coinvolto 960 pensionati  di Chicago. Questi sono stati invitati a compilare alcuni questionari alimentari per anni. I 960 volontari all’inizio dello studio avevano 81 anni e non avevano nessun segno di demenza. Ogni anno i pensionati sono stati seguiti dai ricercatori che hanno testato nel tempo le loro funzioni cognitive. Sono stai compilati con cadenze regolari alcuni questionari che riguardavano la frequenza con cui gli anziani consumavano porzioni di verdure a foglia verde.

Una porzione di insalata comprende circa 100 gr tra spinaci, cavoli e germogli oppure circa 200 gr di insalata come lattuga, cicoria, indivia etc.

Lo studio suggerisce che mangiare insalata o verdure a foglia verde effettivamente può rallentare l’invecchiamento celebrale. Infatti, in un periodo di 10 anni, chi mangiava tutti i giorni 1,3 porzioni di insalata, aveva un declino cerebrale più lento di 0,05 unità rispetto a chi non mangiava insalata.

Le 0,05 unità sono state equiparate dalla Dott.sa Morris ad un periodo di 11 anni.

Conclusione

La Dott.sa Morris ha poi affermato che lo studio mostrava un’associazione tra il consumo di insalata ed una migliore funzione cognitiva. Allo stesso tempo però la ricerca non dimostrava che mangiare insalata tutti i giorni fosse la causa diretta di questi benefici.

Mangiare Insalata Tutti i Giorni Può Prevenire la Demenza

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.