Rame: Proprietà e Benefici

Rame

Il rame è un minerale essenziale che svolge un ruolo importante nel metabolismo del nostro corpo, in particolar modo per quanto riguarda la crescita e lo sviluppo dell’organismo umano.

Rame: Proprietà e benefici
Rame: Proprietà e benefici

Il rame ha però anche altre proprietà. È responsabile del trasporto e dell’efficiente utilizzo del ferro. Interviene nelle reazioni enzimatiche ed il suo giusto apporto fa si che il nostro cervello ed il nostro sistema cardiovascolare funzionino a dovere.

Il rame non può essere prodotto dal nostro corpo e va quindi ottenuto tramite fonti esterne come le bevande ed il cibo.

Una volta che viene introdotto nel corpo tramite i liquidi o l’alimentazione, il rame viene assorbito dallo stomaco. In seguito viene immesso nel flusso sanguigno dove, grazie ad una proteina che prende il nome di Ceruloplasmina, viene trasportato nel fegato. Il fegato a sua volta provvede a regolarne la quantità e a distribuirlo in tutto il corpo.

Studi multicompartimentali confermano che c’è un deposito di rame relativamente piccolo, circa 80-100 mg, per lo più nel fegato, seguito da cervello, rene e cuore. (1, 2) Il minerale è espulso nel tratto gastrointestinale, sia attraverso la bile o come rame non assorbito. Solo il 10-15% del rame nella bile viene riassorbito.

L‘eccesso di rame è eliminato nelle feci, sia come ioni metallici assorbiti che non assorbiti e dall’escrezione biliare. In media ne vengono eliminati 0,5-1,3 mg al giorno, e con piccole quantità nelle urine, nella saliva e nella sudorazione (3, 4)

Rame: Proprietà e Benefici

Questo oligoelemento è il terzo minerale, in termini di quantità, presente nel corpo umano. Per poter beneficiare delle sue proprietà è necessario che il nostro corpo ne riceva il giusto apporto giornaliero attraverso l’alimentazione.

Malattia Cardiovascolare

È stato dimostrato che la carenza di questo minerale aumenta significativamente la suscettibilità delle lipoproteine ​​e dei tessuti cardiovascolari alla perossidazione lipidica. La conseguenza è un aumento del rischio di malattie cardiovascolari. (5

Gli esperimenti di esaurimento del rame mostrano anche anomalie della pressione arteriosa e stenosi aortica. (6) Ci sono anche dati che mostrano una relazione tra la sua carenza e l’ aterosclerosi. Un aumento delle concentrazioni di colesterolo totale e LDL con riduzione di quello HDL è stato osservata nei soggetti nutriti con una dieta sperimentale a basso contenuto di rame. (7, 8)

Infiammazione

Tra i benefici che questo oligoelemento può apportare alla nostra salute vi sono quelli antinfiammatori, come per esempio la riduzione dei sintomi dell’artrite. A questo scopo hanno riscosso abbastanza successo i braccialetti di rame da mettere al polso proprio per i problemi legati all’artrite.

Alzheimer

Recenti scoperte riportano che l’alterazione dell’omeostasi degli ioni metallici tra cui zinco, ferro, alluminio e rame, gioca un ruolo importante nella patogenesi dell’Alzheimer. (9) I livelli di questo minerale nel plasma sono noti per elevarsi con l’invecchiamento e per essere elevati nel cervello dei pazienti con l’Alzheimer. (10)

Alcuni ricercatori hanno dimostrato che il minerale è elevato nel sangue dei pazienti con l’Alzheimer. Questo si associa negativamente con la cognizione e ne predice il tasso di perdita. (11) Inoltre, in diversi studi, è stata osservata una concentrazione insolitamente elevata del minerale nelle placche senili di Alzheimer.

Capelli

Il minerale è anche uno dei componenti principali della melanina, un pigmento che interviene nella colorazione dei capelli e degli occhi. Vi sono persone che assumono integratori a base di questo minerale per ritardare la comparsa del grigio dei capelli e per mantenere la colorazione degli occhi.

Benefici al Cervello

Ha proprietà utili al nostro cervello, un giusto apporto di questo minerale infatti ha effetti stimolanti sulla nostra mente. Affinché queste proprietà si rivelino utili però, la quantità di minerale nel nostro organismo non deve essere né troppa né troppo poca. Esistono studi che dimostrano che vi è un legame diretto tra il contenuto di questo minerale nel cervello ed una mente creativa.

Proprietà Antiossidanti

Probabilmente non tutti sanno che questo minerale è anche un potente antiossidante che contribuisce a rallentare l’invecchiamento delle cellule del nostro corpo. In pratica protegge le membrane delle cellule dall’attività dannosa dei radicali liberi.

Tiroide

Il corretto apporto di questo minerale nel corpo garantisce il buon funzionamento della tiroide mentre, al contrario, una quantità eccessiva è spesso una delle cause principali del malfunzionamento della ghiandola tiroidea.

Integratore Alimentare - 100 Tavolette

Guarda

Gli Alimenti che Contengono il Rame

Dopo averne visto le proprietà ed i benefici sulla salute, vediamo quali sono gli alimenti che contengono quantità maggiori di questo minerale essenziale:

Alimento                 Quantità mg/100g

Fegato bovino  e carne di manzo14,450
Alga Spirulina6,1
Funghi secchi5,1
Ostriche4,5
Cacao in polvere3,8
Noci, anacardi, arachidi2,2
Semi di girasole e di zucca1,8
Olio di arachidi1,6
Pomodori essiccati1,4
Pistacchi, pinoli1,3

Sintomi della Carenza

Prove crescenti suggeriscono che la carenza di rame può essere più diffusa di quanto si pensasse e che la sua tossicità sia rara nelle consuete condizioni di vita quotidiana. (11)

Bisogna dire che l’insorgere di una lieve carenza di rame non è facilmente riconoscibile. A causa della mancanza di indicatori sensibili e specifici, l’analisi del sangue, delle urine e dei capelli vengono utilizzati per rilevare la sua tossicità.

La sua concentrazione nel siero e la ceruloplasmina sono gli indicatori che vengono più frequentemente usati. Tuttavia, entrambi questi indicatori rilevano solo forti cambiamenti della concentrazione di rame. La sintesi di ceruloplasmina è stata proposta come possibile marcatore dello stato di questo oligoelemento perché è regolata dalla quantità di rame disponibile nel fegato. (12)

La carenza di questo minerale può sviluppare alcuni dei sintomi sotto elencati. Non significa però che la comparsa di uno o più sintomi significhi per forza una carenza di rame. Per verificare in modo certo le cause di eventuali sintomi è d’obbligo recarsi dal proprio medico per gli accertamenti del caso.

  • Fragilità delle ossa
  • Abbassamento del numero di globuli bianchi
  • Problemi alla tiroide
  • Battito cardiaco irregolare
  • Perdita di capelli
  • Sonnolenza
  • Quantità eccessiva di colesterolo
  • Pallore

Curiosità

Recenti studi hanno dimostrato che ha proprietà utili ad abbassare la quantità di colesterolo cattivo LDL nel sangue e ad aumentare la quantità di quello buono HDL.

È possibile introdurlo nel nostro organismo attraverso la cottura del cibo in pentole in rame oppure bevendo acqua che è stata per alcune ore in un contenitore di questo metallo.

Il rame è importante anche in gravidanza, infatti il feto dipende completamente dalla madre per quanto riguarda il fabbisogno di questo minerale.

Per gli adulti l’assunzione minima giornaliera di rame consigliata attraverso l’alimentazione è pari ad 1 mg.

Rame proprietà e benefici

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale; esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.

Back to top button