Home / Alito Cattivo, Alitosi, Rimedi

Alito Cattivo, Alitosi, Rimedi

Alito Cattivo, Alitosi, Rimedi

Con il termine alitosi si intende il l’alito cattivo che esce dalla bocca mentre parliamo o respiriamo. Questa condizione ci può creare dei problemi quando ci relazioniamo con qualcuno. Prima di vedere quali possono essere i rimedi contro l’alito cattivo vediamo di capire quali possono essere le cause.

Alito cattivo rimedi
Alito cattivo, alitosi, rimedi

L’alito cattivo, o alitosi, è un problema che interessa circa un terzo della popolazione adulta. Uomini e donne, giovani e meno giovani, sono ugualmente colpiti anche se la percentuale più alta riguarda gli anziani.

Nella maggior parte dei casi chi soffre di alitosi non ne è consapevole. Ne sono invece consapevoli le persone attorno che per paura di offendere o ferire i sentimenti della persona con l’alito cattivo, normalmente non la avvisano.

L‘alito cattivo può essere causato da molteplici fattori tra i quali anche l’alimentazione ha il suo peso e non deve quindi essere trascurata. Oltre ai classici cibi definiti pesanti come l’aglio e la cipolla anche la carne rossa, le bevande come il caffè o le bibite gasate, il fumo ed alcuni tipi di formaggio possono essere la causa dell’alito cattivo.

Possiamo affermare che arrivare a conoscere la causa dell’alitosi in un individuo rappresenta la prima fase nella ricerca dei rimedi.

Alito cattivo: Le cause

Una delle cause più diffuse dell’alitosi è da ricercarsi in una cattiva igiene orale. Nella nostra bocca sono presenti in pianta stabile colonie di batteri anaerobi (vivono e si moltiplicano in mancanza di ossigeno). La loro concentrazione è particolarmente alta nella parte inferiore della lingua.

Dopo un pasto, se non ci laviamo i denti, rimangono in bocca dei frammenti di cibo che vengono presi d’assalto dai batteri. Questi decompongono velocemente le sostanze proteiche presenti nei residui di cibo. In questo modo danno origine a dei composti volatili solforati caratterizzati appunto da un cattivo odore.

Se questa è la causa dell’alito cattivo, una corretta e metodica igiene orale che comprende anche la pulizia della lingua e l’utilizzo del filo interdentale, dovrebbe risolvere il problema.

Un’altra causa che può provocare l’alito cattivo (alitosi) è la secchezza delle fauci. La saliva infatti è il mezzo principale che la natura ci ha fornito per mantenere l’alito fresco.

Le sostanze contenute nella saliva infatti impediscono ai batteri presenti nella bocca di proliferare e di dare quindi luogo all’alito cattivo. Di notte infatti la salivazione si riduce di molto e può capitare di svegliarsi al mattino con l’alito cattivo.

Se è questo il problema i rimedi per l’alito cattivo possono essere due: bere molta acqua durante il giorno ed evitare cibi salati e alcol che riducono la salivazione. Altre cause dell’alitosi possono essere i residui di cibo che si accumulano con il tempo sotto alle protesi dentali oppure problemi alle gengive.

I problemi di alito cattivo possono essere provocati anche da alcune patologie come per esempio raffreddore ed influenza. In alcuni casi tonsilliti, diabete, problemi gastrointestinali oppure periodi di digiuno prolungato.

Alito Cattivo Rimedi

Alito cattivo, alitosi, rimedi
Alito cattivo, alitosi, rimedi

Quelli che seguono sono rimedi generici per l’alito cattivo, rimedi che possono essere messi in pratica da chiunque. È sufficiente cambiare le propri abitudini in termini di igiene orale, alimentazione e comportamenti. Questi consigli, da una parte, possono contribuire a risolvere il problema dell’alito cattivo mentre dall’altro possono rappresentare un ottimo metodo preventivo per l’alito cattivo.

Se invece l’alitosi non è causata da comportamenti ed abitudini sbagliate ma da patologie più gravi come per esempio problemi ai denti o alle gengive è d’obbligo rivolgersi al proprio dentista per le cure del caso.

Nel caso invece le cause fossero da ricercarsi in altri problemi di salute rivolgersi al proprio medico.

Per quanto riguarda l’igiene orale, non tutti danno importanza alla pulizia della lingua. È proprio li però che si annida la maggior parte dei batteri responsabili dell’alito cattivo. Per questo motivo un valido rimedio contro l’alitosi è quello di cominciare, se già non lo si fa, a prendere l’abitudine di pulire la lingua regolarmente.

Sempre restando nel campo dell’igiene orale anche l’utilizzo del filo interdentale dovrebbe entrare a far parte delle nostre abitudini, è infatti tra un dente e l’altro che si possono fermare frammenti di cibo che, attraendo i batteri, potrebbero creare problemi di alito cattivo.

Se la causa dell’alito cattivo (alitosi) sono i batteri, si può provare con la preparazione fai da te di un collutorio naturale: si porta ad ebollizione un pentolino d’acqua per dieci minuti con all’interno del prezzemolo ed un paio di chiodi di garofano. Al termine si lascia raffreddare e si filtra per poterlo poi utilizzare come collutorio.

Acquista Aloe alito fresco

Amazon

Altri Rimedi contro l’Alitosi

Anche una tisana preparata con anice e finocchio rientra tra i rimedi per contrastare l’alitosi, questi due vegetali infatti, oltre a facilitare il processo digestivo, stimolano la produzione di saliva che, come abbiamo visto, è molto importante per contrastare l’attività batterica.

Quando non è possibile lavarsi i denti dopo aver mangiato si consiglia di masticare un chewing-gum senza zucchero. In questo modo infatti è possibile rimuovere i pezzetti di cibo rimasti incastrati tra i denti ed aumentare la salivazione.

Questi invece gli alimenti che dovrebbero essere evitati da chi ha questo problema: aglio e cipolle, formaggi dal gusto particolarmente forte, caffè, bevande alcoliche in generale, peperoni, carni affumicate e carni rosse.

Anche il fumo può essere responsabile dell’alito cattivo per cui, tra i vari rimedi, c’è anche quello di smettere di fumare.

Alito Cattivo e Aglio

Per chi ama l’aglio e non può fare ameno di mangiarlo frequentemente è possibile ridurre, se non eliminare, il fastidioso effetto collaterale dell’alito cattivo che ne deriva dopo l’assunzione.

Pare infatti che un bicchiere di latte freddo bevuto subito dopo aver mangiato l’aglio riduca di molto questo problema.

Alimenti Consigliati

Per contrastare e prevenire l’alitosi si consiglia di mangiare cereali integrali, molta frutta e verdura, uova e pesce azzurro.

AVVERTENZA:

Le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.