Home / Aloe Arborescens: Proprietà e Benefici

Aloe Arborescens: Proprietà e Benefici

Aloe Arborescens 

L’ Aloe arborescens è una pianta appartenente alla famiglia delle Liliacee. La pianta cresce in modo spontaneo in molte zone dell’Africa Settentrionale.

Aloe arborescens: Proprietà e Benefici

Questo tipo di pianta si adatta molto bene in tutte le regioni a clima temperato. È molto facile quindi coltivarla nelle zone di mare ed in tutti quei luoghi in cui la temperatura non scende mai sotto lo zero.

L’aloe arborescens, tra tutte le specie di aloe, è quella che contiene la più alta percentuale di principi attivi.

È stato calcolato che questi superano di gran lunga i principi attivi presenti nell’aloe vera. Produce un bellissimo fiore rosso nel periodo invernale.

Composizione Chimica 

È composta per circa il 95 % da acqua ed è principalmente composta da minerali, vitamine, proteine, aminoacidi, fosfolipidi, steroidi vegetali, zuccheri, antrachinoni, ceneri, lignine, saponine e fibre alimentari.

I minerali sono: calcio,  magnesio, sodio, potassio, germanio, fosforo, manganese, rame, selenio e zinco.

Queste le vitamine: vitamina A, le vitamine B1, B2, B3, B6, B9, B12, la vitamina C e la vitamina E.

Tra gli antrachinoni va sottolineata la presenza dell’aloina. Questo composto, in base a recenti studi, risulta essere una sostanza con proprietà antitumorali.

L’aloe arborescens contiene anche la lignina, una sostanza con proprietà in grado di penetrare la pelle in profondità.

Questi gli aminoacidi: acido aspartico e acido glutammico, alanina, arginina, cistina, glicina, fenilalanina, istidina, isoleucina, leucina, lisina, prolina, metionina, serina, tirosina, triptofano, valina e treonina.

Proprietà e Benefici dell’Aloe Arborescens

Acquista aloe arborescens succo

Sono più di cento i principi attivi contenuti nell’aloe arborescens ed è per questo motivo che questa pianta è in grado di apportare molti benefici al corpo umano.

Antitumorale

La presenza di molte sostanze ad attività antiossidante fanno dell’aloe arborescens una pianta con proprietà antitumorali.

Il protocollo per il cancro dell’aloe arborescens si è rivelato efficace in particolar modo per i pazienti con il tumore ad uno stadio avanzato.

Il protocollo dell’aloe è nato in Brasile ad opera di Padre Romano Zago che ha scritto il libro Di cancro si può guarire. Tale protocollo è utilizzato in Europa e negli Stati Uniti, potenzia il sistema immunitario ed annienta le cellule tumorali.

Nel libro vengono raccontate circa 40 storie di guarigione dal tumore grazie al preparato a base di aloe.

Antinfiammatoria

L’aloe arborescens stimola la produzione di collagene, una sostanza con proprietà elasticizzanti nei confronti della pelle e può quindi considerarsi una pianta anti invecchiamento.

Ha anche proprietà antinfiammatorie ed apporta benefici in caso di scottature, dolori e gonfiori derivanti da piccoli traumi.

Sistema Immunitario

Grazie alla presenza di Acemanno, uno zucchero con proprietà stimolanti nei confronti dei globuli bianchi, l’aloe arborescens è in grado di fortificare il nostro sistema immunitario. Recenti studi rivelano come questa sostanza abbia anche attività antitumorale.

Protegge il Fegato

La presenza di colina invece, apporta  benefici al fegato evitando l’accumulo dei grassi.

Accelera il Metabolismo

Un’altra proprietà molto apprezzata della pianta è quella energizzante, infatti, grazie alle sostanze in essa contenute, è in grado di aiutare il nostro metabolismo a produrre energia per il corpo.

Aloe arborescens: proprietà e benefici

Abbassa il Colesterolo

La presenza di sostanze antiossidanti aiuta l’organismo ad eliminare il colesterolo in eccesso con benefici per il sistema cardiovascolare.

Proprietà Digestive

L’aloe arborescens ha inoltre proprietà digestive grazie alla presenza di enzimi necessari alla elaborazione dei cibi.

Depurativa

Grazie al potassio ed all’acido uranico in essa contenuti l’aloe arborescens ha effetti benefici in termini di depurazione dell’organismo.

Antibatterica

Contiene l’ormone che accelera la crescita di nuove cellule e favorisce l’eliminazione di quelle vecchie. La pianta ha dimostrato di bloccare l’azione dannosa di molti batteri come ad esempio la salmonella.

Le foglie liofilizzate dell’aloe arborescens hanno dimostrato di riuscire ad inibire del 70 % la crescita del Trichophyton mentagrophytes, un fungo in grado di causare infezioni ad unghie e pelle in quanto si nutre di cheratina.

Altre Proprietà

Queste sono solo alcune delle caratteristiche dell’aloe arborescens ma recenti studi hanno messo in risalto molte altre proprietà terapeutiche di questa formidabile pianta.

In particolare essa risulta utile nei seguenti casi: diabete, pressione alta, insonnia, depressione, affaticamento cardiaco, punture di insetti, emorroidi, acne, psoriasi, asma, stress, debilitazione generale e dolori mestruali.

Prodotti a Base di Aloe Arborescens

Aloe arborescens: proprietà e benefici
Aloe arborescens: proprietà

Rispetto all’aloe vera, contiene molto meno gel, ma allo stesso tempo contiene più principi attivi. È per questo motivo che i prodotti reperibili sul mercato hanno un costo più elevato.

Con l’aloe arborescens si preparano molti prodotti, sia ad uso cosmetico che ad uso medicinale. Per l’uso medicinale esistono integratori energetici, bevande, creme per scottature, per lenire i dolori, per i crampi, per la caduta dei capelli etc … .

Per l’uso cosmetico troviamo saponi, creme idratanti, shampoo, dopobarba, creme per trattare i foruncoli, creme anti rughe etc… .

La Ricetta di Padre Romano Zago

La ricetta a base di aloe arborescens da bere è la seguente:

  • 4 foglie di aloe arborescens grandi
  • mezzo chilo di miele
  • 3 cucchiai di cognac, di whisky oppure di grappa.

Il miele è la sostanza che trasporta l’aloe, che purifica e depura l’organismo mentre il distillato alcolico dilata i vasi sanguigni, accelera il processo di depurazione e rilascia una sostanza viscosa ricca di aloina.

Alcuni accorgimenti da osservare per la preparazione:

  1. Le foglie di aloe arborescens devono avere almeno 5 anni e non devono avere preso l’acqua della pioggia negli ultimi 5 giorni.
  2. La preparazione deve essere effettuata subito dopo la raccolta delle foglie.
  3. Il composto deve essere preparato al buio in quanto i principi attivi che combattono il tumore sono sensibili alla luce.
  4. Una volta privare della pelle e delle spine le foglie dell’aloe arborescens vanno tritate finemente ed unite al miele ed al distillato che avete scelto.

Dosi da assumere

  • A scopo preventivo prendere due cucchiai tre volte al giorno per 10 giorni (una sola volta all’anno)
  • In caso di tumore assumere 2 cucchiai 3 volte al giorno per 10 giorni. Fare una pausa di 10 giorni e riprendere poi per altri 10 giorni.

Prima di bere agitare bene per dare modo al miele di mescolarsi bene con il composto.

Acquista aloe arborescens biologica

Aloe Arborescens Curiosità

Aloe arborescens proprietà e benefici
Aloe arborescens proprietà e benefici

L’aloe arborescens era conosciuta sin dai tempi più antichi. Se ne trovano notizie sin dai tempi degli antichi egizi. Pare la usassero come ingrediente di base per la preparazione delle sostanze usate durante l’imbalsamazione.

L’aloe arborescens può essere utilizzata per contrastare la formazione di forfora sul cuoio capelluto.

Ippocrate e Plinio il Vecchio ne facevano menzione nei propri trattati di medicina. Definivano l’aloe arborescens come una pianta con proprietà antinfiammatorie e rigenerative. Utile per trattare le ferite e le ustioni della pelle.

Ippocrate ha addirittura utilizzato 14 diverse formule contenenti aloe circa 2.400 anni fa.

Sembra che l’aloe arborescens fosse il lassativo naturale preferito da Salomone.

Veniva utilizzata dalle popolazioni indigene per proteggere la  loro pelle dall’effetto dei raggi solari.

Il gel dell’aloe arborescens attirò l’attenzione su di se dopo la seconda Guerra Mondiale. Fu utilizzato con successo per curare le ustioni della pelle delle vittime delle bombe nucleari sganciate sul Giappone.

Nel Sud Africa questa pianta veniva utilizzata per creare delle vere e proprie recinzioni viventi attorno alle fattorie.

Piccole Controindicazioni

A causa della presenza di antrachinoni ad effetto irritante il succo di aloe arborescens ha effetti lassativi. Questi si possono manifestare anche 6, 8 ore dopo la sua assunzione.

Questo sgradevole effetto collaterale si può presentare le prime volte che si assume succo di aloe. Dopo un po’ di tempo però l’organismo dovrebbe abituarsi a queste sostanze e risolvere il problema.

Si sconsiglia l’assunzione di aloe arborescens anche durante la gravidanza e l’allattamento. Le sue sostanze infatti potrebbero passare nel latte materno provocando effetti collaterali nei confronti del bambino/a.

Aloe arborescens: Proprietà e Benefici

Ultimo aggiornamento 15/06/2017

Guarda anche:

Aloe vera

Aloe vera uso cosmetico

Succo di aloe vera

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.