App per Non Perdersi nei Boschi

App per Non Perdersi nei Boschi

Le app per non perdersi nei boschi sono di fondamentale importanza sia per i cercatori di funghi che per gli escursionisti. Se appartieni a una di queste due categorie, ti sarà sicuramente capitato di avere avuto problemi di orientamento quando ti sei trovato in luoghi nuovi che non conoscevi.

App per non perdersi nei boschi

Con le app per non perdersi nei boschi potrai avventurarti in luoghi nuovi ed impervi senza troppi patemi d’animo per mantenere l’orientamento. Io stesso poco tempo fa sono stato salvato dal Gps del mio smartphone durante un’uscita nei boschi alla ricerca di funghi.

Premetto che oltre alle app per non perdersi nei boschi, in commercio si trovano molti apparecchi dedicati a questo scopo che funzionano con il Gps. Questi apparecchi però hanno un costo abbastanza elevato. L’unica cosa che ne giustifica il prezzo sono le mappe più dettagliate che mostrano a video piste e sentieri delle zone più impervie. Le mappe, che sono disponibili per tutto il mondo, vanno però scaricate a pagamento.

Questi strumenti per l’escursionismo che funzionano con il Gps di solito includono anche una bussola, un altimetro, un barometro ed altre funzioni secondarie. Tutte queste funzioni ormai si possono sostituire con un normale smartphone, scaricando le apposite applicazioni gratuite. Detto questo, vediamo quali sono le migliori app per non perdersi nei boschi.

Google Maps

Google Maps è un’applicazione gratuita che normalmente è installata di default sulla maggior parte degli smartphone in commercio. Funziona con il Gps e può essere usata offline, ovvero senza segnale internet.

App per non perdersi - Google Maps

Ecco cosa devi fare per non perderti quando esci per cercare i funghi o semplicemente per un’escursione. Parcheggia la tua auto, moto o bicicletta. Ora assicurati di avere il Gps attivato sul tuo smartphone e poi avvia l’app Google Maps.

A questo punto sulla mappa vedrai un cerchio blu che indica esattamente la tua posizione attuale. Tocca con il dito il cerchio blu e si aprirà un menù con 3 opzioni.

  • Visualizza i luoghi nelle vicinanze
  • Condividi la tua posizione
  • Salva come posizione del parcheggio

In questo caso devi scegliere Salva come posizione del parcheggio. Ora sei a posto, puoi avventurarti per i boschi e per le montagne senza aver paura di perderti. Nel momento stesso che ti trovi nella necessità di dover tornare al luogo di partenza e non sai come fare, segui queste istruzioni.

Apri Google Maps e clicca in basso a destra su Indicazioni. In altro vedrai due voci. La prima indica la tua posizione attuale (luogo di partenza) e la seconda la posizione del parcheggio (destinazione). Clicca su Avvia e segui le indicazioni dell’applicazione per ritornare alla tua auto.

App per non perdersi nei boschi - Google Maps
App per non perdersi nei boschi – Google Maps

Un piccolo Inconveniente Risolvibile

L’unico inconveniente è che quando ti trovi in un bosco Google Maps non rileva nessuna strada da farti percorrere. L’applicazione, tramite il Gps, ti segnala la via più breve da seguire in linea d’aria per arrivare alla tua macchina. Per questo motivo puoi trovarti di fronte a zone impervie e magari difficilmente praticabili.

Questo però non è un problema, una volta che sai dov’è la tua automobile, devi usare solamente il buon senso per raggiungerla. Tieni  presente che l’indicatore circolare blu che indica la tua posizione sullo schermo ti fornisce un ulteriore aiuto. Infatti, se osservi bene l’indicatore, questo emette un piccolo fascio di linee blu che indicano con precisione la direzione che stai prendendo. In questo modo diventa ancora più facile raggiungere la tua automobile.

Se quindi non vuoi spendere denaro per acquistare strumenti per l’escursionismo o altre app per non perdersi nei boschi, Google Maps rappresenta un’ottima soluzione gratuita.

App per Non Perdersi nei Boschi: Trovare la Mia Auto

Un’altra app gratuita che puoi usare per non perderti nei boschi è Trovare la mia auto. Come nel caso precedente anche questa applicazione funziona con il Gps.

App per non perdersi - Trovare la mia auto

Questa app nasce appositamente per trovare la tua auto quando magari la parcheggi in vasti spazi ma va benissimo anche per non perdersi nei boschi. Il suo funzionamento è piuttosto semplice, ecco cosa devi fare per non perderti.

Una volta che hai parcheggiato la tua auto, prima di avventurarti in mezzo ai boschi, attiva il Gps ed apri l’app. Ora devi selezionare il tasto Aggiungi posizione auto. Una volta che hai la necessità di ritrovare la tua auto, apri l’app e sullo schermo troverai l’icona rossa che indica la posizione esatta della tua automobile.

La tua posizione invece viene segnalata da un piccolo pallino blu. Anche in questo caso il pallino blu ha una piccola freccia che indica la direzione in cui ti stai muovendo. Non ti resta che andare nella direzione della tua auto e ritroverai così la strada persa.

App per non perdersi nei boschi - Trovare mia auto

Come per Google Maps anche in questo caso non esistono strade da mostrare nei boschi. Il percorso suggerito può risultare impossibile da seguire. Nel caso, aggira gli ostacoli e raggiungi la tua meta. Ecco nel dettaglio cosa fa questa app per non perdersi nei boschi.

  • Memorizza la posizione di partenza tramite Gps in modo da poterla ritrovare con facilità
  • Trova i parcheggi nelle vicinanze alla tua posizione
  • imposta un allarme per la scadenza del parchimetro

Come vedi è possibile usare in modo gratuito queste app per non perdersi nei boschi o durante le escursioni in luoghi sconosciuti. Entrambe le applicazioni che ti ho mostrato, oltre ad essere gratis, sono anche di facile utilizzo.

App per Non Perdersi nei Boschi

Close