17/11/2012  -  Mr.Loto
Artigiani del Cibo
Questo sito utilizza la Creative Commons License l Privacy l Author Mr. Loto
I feed di Mr. Loto
I feed di Mr. Loto
Resto sempre incantato dalle mani che lavorano; mi piace osservare la maestria degli artigiani che creano dei piccoli capolavori da materie prime semplici. Gli artigiani del legno, ad esempio, che intagliando e cesellando creano da un tronco oggetti pratici e bellissimi, gli artigiani del vetro che, con maestria, soffiano  e modellano vasi e decorazioni, gli artigiani della terracotta che, con sapienza, usano le mani per dare forme a tazzine e piatti splendidi, gli artigiani orafi che, con pazienza e precisione, costruiscono gioielli preziosi. Ma, anche se non è il loro lavoro, sono artigiani anche tutti coloro che hanno la capacità e  la manualità di crearsi delle cose di uso comune da soli sempre partendo da materie prime semplici. Mi viene in mente mia zia che usa l'uncinetto per creare copriletti e tendine e mia madre che, grazie  al cucito, creava per me abiti su misura.
Negli ultimi anni lo sviluppo dell'industria e degli oggetti prodotti a basso costo in serie hanno fatto si che gli artigiani diventassero sempre meno numerosi e che anche le abitudini delle famiglie cambiassero molto; tutto si compra già fatto, dai mobili agli abiti.
La cosa che più mi rattristita però e che, soprattutto in famiglia, stanno scomparendo gli artigiani del cibo. C'è la malsana e diffusa abitudine di consumare cibo preconfezionato, cibo prelavato, cibo precotto, cibo  congelato … tanto che il cucinare è diventato solo una questione di aprire una busta e metterne il contenuto in forno o in padella, altro che artigiani del cibo!
I bambini  hanno merendine e torte di compleanno comprate in pasticceria e spesso non sanno neppure da dove deriva la mozzarella né come nascono le patate. Questo perché il cibo non viene più raccolto, preparato e consumato ma soltanto ingerito. Non abbiamo più alcun contatto con ciò che ci nutre e, di conseguenza, il cibo diventa sempre più scadente e pericoloso perché perde ogni sacralità nel divenire un semplice oggetto di consumo.
Mi viene in mente mia nonna che impasta gnocchi e macina i pomodori e penso che forse la crisi economica ci aiuterà a diventare dei nuovi artigiani del cibo che, dagli alimenti di base, riescono a creare dei pranzi perfetti.
.....................................................
Segui via Email
Segui su facebook
.....................................................
.....................................................
.....................................................
.....................................................
Segui su Google Plus
I POST PIU' LETTI
.....................................................
.....................................................
.....................................................
.....................................................
.....................................................
Segui su Twitter
Contattami
UTILITA' PC
CATEGORIE
Tutti i post di Mr.Loto
Home Page
Artigiani del cibo
Il blog di Mr.Loto
.....................................................
Ricerca sul Web
I feed di Mr. Loto