10/02/2014  -  Mr.Loto
Rimpianti
Questo sito utilizza la Creative Commons License l Privacy l Author Mr. Loto
I feed di Mr. Loto
I feed di Mr. Loto
.....................................................
.....................................................
.....................................................
.....................................................
.....................................................
UTILITA' PC
CATEGORIE
.....................................................
I POST PIU' LETTI
.....................................................
.....................................................
.....................................................
.....................................................
Segui via Email
Segui su facebook
Segui su Google Plus
Segui su Twitter
Contattami
Tutti i post di Mr.Loto
Home Page
Navigando in rete ho letto con estremo interesse, su un sito straniero, l'articolo di Bronnie Ware, una donna che si è occupata per anni di malati terminali, passando con loro le ultime settimane di vita che gli rimanevano.
L'argomento principale di queste ultime conversazioni erano i rimpianti. I rimpianti di una vita vista dal letto di morte.
Quando una persona si ritrova faccia a faccia con la morte prova sentimenti che non aveva mai provato prima, cresce emotivamente e può vedere la propria vita come non aveva mai fatto. Molte persone hanno dei rimpianti ma, quando si è consapevoli che non vi si potrà più porre rimedio per via della morte, questi rimpianti diventano un vero e proprio macigno sul cuore.
In particolare Bronnie ha riscontrato cinque rimpianti che erano comuni alla maggior parte dei malati terminali che conosceva.
Il primo dei rimpianti era il non aver avuto il coraggio di vivere come si sarebbe voluto e non come gli altri si aspettavano; quando ci si guarda indietro è facile accorgersi di quanti sogni non abbiamo avuto il coraggio di realizzare per paura o pigrizia e questo, certamente, è uno dei rimpianti più comuni.
Il secondo dei rimpianti era il fatto di aver dedicato troppo tempo al lavoro. Pare sia uno dei rimpianti più diffusi tra gli uomini che, per dedicarsi alla carriera, avevano sprecato molto tempo che avrebbero invece potuto passare con gli affetti più cari.
Il terzo dei rimpianti più comuni era il non aver avuto la capacità di esprimere i propri sentimenti. Spesso non diciamo quel che pensiamo per evitare discussioni ma soltanto in questo modo possiamo far salire il livello delle nostre relazioni interpersonali, evitando così di avere dei rimpianti per cose mai dette.
Tra i cinque rimpianti c'è anche quello di non essere rimasti in contatto con gli amici di vecchia data; a volte siamo così presi da noi stessi da dimenticare di dedicare del tempo all'amicizia e quando questa è perduta lascia dietro di se soltanto rimpianti.
L'ultimo dei rimpianti più comuni è il non aver permesso a se stessi di essere felici; quando si è vicini alla morte non ci si preoccupa più del giudizio altrui e si provano rimpianti per non aver avuto il coraggio di cambiare la propria vita uscendo dagli schemi quando si era ancora in tempo.
Siamo ancora in tempo per evitare di avere questo genere di rimpianti.
Rimpianti
Ricerca sul Web
Il blog di Mr.Loto
I feed di Mr. Loto