Il blog di Mr.Loto
Questo sito utilizza la Creative Commons License l Privacy l Author Mr. Loto
I feed di Mr. Loto
I feed di Mr. Loto
.....................................................
.....................................................
.....................................................
.....................................................
.....................................................
UTILITA' PC
CATEGORIE
.....................................................
I POST PIU' LETTI
.....................................................
.....................................................
.....................................................
.....................................................
Segui su facebook
Segui su Google Plus
Segui su Twitter
Contattami
Tutti i post di Mr.Loto
I feed di Mr. Loto
Home Page
Segui via Email
Ricerca sul Web
19/05/2015  -  Mr.Loto
Imperfezione
Sfogliando le riviste vediamo volti e corpi patinati, senza alcuna imperfezione. Al supermercato la frutta e la verdura appare omogenea nelle dimensioni e nei colori; quella che presenta qualche imperfezione, di solito, non viene venduta. L'era digitale ci ha abituato a foto, filmati ed audio assolutamente puliti, privi di qualunque imperfezione. Il mondo civilizzato tende a nascondere l'imperfezione dei malati, dei poveri, dei brutti, dei vecchi.
Eppure, se ripenso alla mia giovinezza, quando ancora questa lotta della società all'imperfezione non era così marcata, quello che ricordo con più affetto sono proprio quelle che oggi sono considerate imperfezioni. L'audio, a volte "rigato" del giradischi. Le rughe di mio nonno. Le mele cotogne un po' macchiate nell'orto di una vecchia zia. I film in bianco e nero con l'immagine che "ballava" un po'. La bicicletta rossa senza il cavalletto. L'amico più simpatico del mondo dall'aspetto non esattamente conforme alla moda.
Ma davvero non rientrare nello standard della nostra attuale idea di perfezione significa essere imperfezione?
Se osserviamo la natura non c'è un solo stelo d'erba che sia uguale ad un altro, ogni sfumatura, ogni curva ogni sasso o essere vivente è perfetto nella sua assoluta unicità e può essere giudicato come un'imperfezione soltanto se l'imperfezione è nel nostro modo di guardarlo.
La perfezione, come la immaginiamo noi, rende vuota e fredda ogni cosa. L'imperfezione, invece, rende ogni dettaglio una qualità rarissima o addirittura unica. L'imperfezione fa sentire a casa, unisce, mette conforto. L'imperfezione racconta una storia.
Perfino l'amore predilige l'imperfezione.
Quando provi amore per qualcuno infatti, la sua imperfezione diventa la sua unicità, il suo essere la persona della quale ci siamo innamorati; un naso "importante", una tremenda testardaggine, una parola usata di continuo o un modo strampalato di ridere possono diventare insostituibili se appartengono a qualcuno a cui vogliamo bene. E quella meravigliosa imperfezione che è ogni essere umano in grado di suscitare il tuo amore non la cambieresti per nessuna ragione al mondo ...
Imperfezione