Home / Assenzio: Proprietà e Benefici

Assenzio: Proprietà e Benefici

Assenzio: Proprietà e Benefici

L’assenzio maggiore, nome scientifico Artemisia absinthium, è una pianta a carattere perenne con proprietà medicinali che appartiene alla famiglia delle Astaraceae.

Assenzio: proprietà e benefici

 

La pianta dell’assenzio non ha grandi dimensioni, ha carattere cespuglioso e di norma non supera i 15 cm di altezza.

La pianta, che era già nota agli egizi ed ai greci, viene ora coltivata in tutte la parti del mondo con clima temperato. In italia, fatta eccezione per la pianura padana e la Sardegna, l’assenzio è presente ovunque.

I benefici per la salute sono da ricondursi alle proprietà dei principi attivi presenti nel suo olio essenziale che però, come vedremo, va utilizzato con cautela in quanto contiene alte concentrazioni di tujone, un composto neurotossico.

Composizione Chimica

I principali costituenti con proprietà medicinali sono l’olio essenziale, l’absintina, le resine e gli acidi organici. Nella pianta troviamo inoltre i flavonoidi ed altri composti chimici chiamati lattoni.

L’olio essenziale di assenzio viene estratto per distillazione in corrente di vapore dalle foglie, dai ramoscelli e dalle estremità fiorite, i suoi principali componenti sono l’alfa-tujone, il beta-tujone, l’acetato di linalile, mircene, sabinene, camazulene, fellandrene, pinene e azulene.

L’assenzio contiene tracce di timolo e carvacrolo, così come di altri composti fenolici con potenti proprietà antiossidanti.

Assenzio Proprietà e Benefici

Proprietà Digestive

Facilita il passaggio della bile dal fegato allo stomaco, con benefici per la digestione, ed allo stesso tempo neutralizza gli acidi in eccesso nello stomaco dando così sollievo in caso di problemi di acidità.

Ciclo Mestruale

Favorisce il flusso mestruale con effetti benefici sui sintomi come il mal di testa, i dolori addominali e la nausea. utile anche per regolarizzare il ciclo.

Narcotico

L’olio essenziale ha proprietà narcotiche e può essere utilizzato (con cautela) in caso di attacchi epilettici, convulsioni, tensione, stress ed anche insonnia.

Vermifugo

vermi intestinali non sopportano la sua tossicità e vengono subito uccisi quando entrano in contatto con il suo olio essenziale. Da utilizzare sempre con cautela e sotto controllo medico, l’olio essenziale di assenzio può essere molto utile nei bambini. In caso di vermi intestinali, possono recuperare velocemente il corretto assorbimento dei nutrienti nel corpo.

Assenzio proprietà e benefici
Acquista

Assenzio

Malattia di Crohn

La University Yale School of Medicine ha riportato uno studio in cui si dimostrano i benefici della pianta nei confronti della  malattia di Crohn. I pazienti a cui è stata somministrata una miscela di erbe contenenti assenzio, hanno riportato un miglioramento dell’umore ed un miglioramento della qualità della vita.

Circolazione Sanguigna

Una delle proprietà della pianta e del suo olio essenziale è quello di migliorare la circolazione sanguigna ed alleviare gli stati di spossatezza ed affaticamento.

Altre Proprietà

L’assenzio può essere utilizzato anche in casi di anoressia (stimola l’appetito), la flatulenza, l’anemia, l’insonnia ed il mal di stomaco.

Distillato 

Assenzio proprietà e benefici

L’assenzio è un distillato caratterizzato da un’alta gradazione alcolica e al gusto di anice. Questo distillato si ricava da diverse erbe tra le quali troviamo l’issopo, la menta, l’angelica, il coriandolo, l’anice, i semi di finocchio, la melissa e l’assenzio appunto, da cui la bevanda prende il nome.

La bevanda, tradizionalmente di colore verde a causa delle molte erbe presenti nella ricetta, fu inventata nel 1792 dal medico francese Pierre Ordinaire.

Nel XIX secolo, poiché si riteneva che la bevanda provocasse seri problemi di assuefazione, venne vietata la sua produzione ed il commercio. In realtà l’assuefazione era la stessa che provocava qualsiasi tipo di bevanda alcolica. Ben presto si scoprì che il divieto fu opera delle pressioni esercitate dalle altre aziende produttrici di vino ed alcolici che ne temevano la concorrenza.

Controindicazioni

L‘assenzio non va usato in gravidanza in quanto ha effetti abortivi che sono stati dimostrati e documentati.

Evitare l’uso in caso di ipersensibilità ad uno qualsiasi dei componenti dell’assenzio, nonostante il suo lungo uso negli anni come additivo alimentare, vi sono pochi studi che ne documentano la sicurezza.

Prima di intraprendere qualsiasi iniziativa terapeutica a base di questa pianta è obbligatorio consultare un medico.

Effetti collaterali

L’olio essenziale è velenoso ed è una neurotossina, dosi eccessive, a causa della presenza di tujone, oltre a generare uno stato di eccitazione generale, possono dar luogo ad una sindrome chiamata absintismo i cui sintomi possono essere disturbi digestivi, sete, tremori, vertigini, e delirio.

L’uso prolungato dell’assenzio può portare danni permanenti al cervello ed al sistema nervoso, in alcuni casi può anche portare alla follia.

Non fatevi spaventare da quanto avete appena letto, in realtà l’assenzio, se assunto nelle giuste dosi, ha effetti benefici sull’organismo.

Curiosità

La famiglia di appartenenza dell’assenzio, quella delle Astaraceae, è la più numerosa al mondo in quanto comprende circa 23.000 specie di vegetali.

I principi attivi della pianta sono presenti nelle foglie, nei fiori e negli steli. La raccolta per scopi medicinali di queste parti della pianta avviene in estate, nel periodo compreso tra luglio e settembre.

Il gusto amaro dell’assenzio è dovuto alla presenza del glucoside absintina.

Alcuni studi compiuti in Italia hanno evidenziato la possibilità di utilizzare la pianta come rimedio per eliminare i vermi intestinali nelle mucche.

Le proprietà digestive della pianta possono essere aumentate se la si abbina alla menta o allo zenzero.

Sembra che già il medico greco Ippocrate prescrivesse l’uso dell’assenzio alle donne per lenire i dolori mestruali.

Assenzio: proprietà e benefici

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.