Avena: Proprietà e Benefici

Avena

L’avena, grazie alle sue proprietà organolettiche, è tra i cereali più sani al mondo. I suoi benefici sulla salute sono supportati nella maggior parte dei casi da studi scientifici. Vediamo quali sono


L’ avena comune, Avena sativa, è una pianta appartenente alla famiglia delle Graminacee. Si tratta di un cereale conosciuto sin dai tempi antichi sia per l’alimentazione umana che per il foraggio del bestiame. Oggi viene particolarmente apprezzata per le sue proprietà benefiche per la salute.

Avena: proprietà e benefici
Avena: proprietà e benefici

L’avena fino a qualche ano fa non era molto diffusa nel nostro paese, per reperirla era necessario rivolgersi a negozi specializzati in alimenti biologici.

Indice

Ai nostri giorni è molto più facile trovarla in commercio dove è presente sotto diverse forme che vanno dai fiocchi al latte. I fiocchi si ottengono tramite l’essiccazione dei chicchi che vengono poi pressati da appositi rulli.

La sua origine è incerta e la sua provenienza è contesa tra India, Cina ed Egitto.

Negli ultimi tempi l’avena ha suscitato molto interesse per l’alto contenuto di fibre alimentari, sostanze fitochimiche e proprietà nutrizionali. I ricercatori ritengono che il consumo di avena abbia vari benefici per la salute come l’ipocolesterolemia e le proprietà antitumorali. Recentemente è stata considerata adatta anche per la dieta dei celiaci. (1)

Grazie al suo alto valore nutrizionale i prodotti alimentari a base di avena come pane, biscotti, bevande probiotiche, cereali per la colazione, fiocchi e alimenti per l’infanzia, stanno guadagnando sempre più considerazione.

L’avena rimane un’importante coltura di cereali nei paesi in via di sviluppo e la specie coltivata più popolare è Avena sativa. Questo cereale viene coltivato prevalentemente nei paesi americani ed europei, principalmente Russia, Canada e Stati Uniti d’America.

È usato principalmente per l’alimentazione degli animali e in parte per l’alimentazione umana. L’uso del cereale come mangime per animali però va diminuendo costantemente a causa dell’interesse per l‘avena come alimento per la salute umana. (2)

Il suo consumo nella dieta umana è stato aumentato a causa dei benefici per la salute associati alle fibre alimentari come betaglucano, le proteine, i componenti lipidici e amidacei e le sostanze fitochimiche presenti nei chicchi.

Composizione Chimica

Composizione Chimica per 100 gr di avena
Acquag8,22
Proteineg16,89
Grassig6,90
Carboidratig66,27
Fibreg10,6
Zuccherig0
Cenerig1,72
Minerali
Calciomg54
Ramemg0,626
Ferromg4,72
Magnesiomg177
Manganesemg4,916
Fosforomg523
Potassiomg429
Sodiomg2
Zincomg3,97
Vitamine
B1mg0,763
B2mg0,139
B3mg0,961
B5mg1,349
B6mg0,119
Folatimcg56

Fonte: Nutritionvalue

Aminoacidi: acido aspartico e acido glutammico, alanina, arginina, cistina, glicina, fenilalanina, istidina, isoleucina, leucina, lisina, prolina, metionina, serina, tirosina, triptofano, valina e treonina.

Calorie

100 grammi di avena tostata hanno una resa calorica pari a 389 kcal.

Avena: Proprietà e Benefici

Nonostante sia poco utilizzata nella dieta degli italiani, è senza dubbio un cereale dotato di proprietà interessanti. Gli studi rivelano che questo cereale possiede effetti benefici sulla salute contro i problemi gastrointestinali e vanta anche proprietà antitumorali. (3, 4)

Antiossidanti

L’avena grezza è ricca di antiossidanti e di composti vegetali benefici chiamati polifenoli. Secondo la ricerca scientifica sono gli avenantramidi il gruppo più impostante di antiossidanti che si trovano quasi esclusivamente in questo cereale. (5)

Gli studi suggeriscono che questi antiossidanti possono aumentare la produzione di ossida nitrico con conseguente dilatazione dei vasi sanguigni. Questa proprietà risulta utile in quanto abbassa la pressione sanguigna. (6)

Altri studi sostengono che gli avenantramidi hanno proprietà antinfiammatorie ed anti prurito. (7)

Questi antiossidanti sono concentrati nello strato esterno della frazione di crusca del chicco di avena. I benefici nutrizionali di questo cereale hanno attirato l’attenzione dei ricercatori di tutto il mondo. C’è stato quindi un crescente interesse dell’industria alimentare nell’uso dell’avena come ingrediente in vari prodotti alimentari tra cui gli alimenti per l’infanzia.  (8)

Rivitalizzante

La sua assunzione viene consigliata in casi di depressione, debilitazione fisica e mentale, nervosismo ed insonnia. È un ottimo alimento energizzante consigliato per adulti, bambini e soggetti in convalescenza. Questo grazie alla presenza di vitamine del gruppo B, minerali ed altre sostanze.

Diuretica

Grazie all’alto contenuto di fibra alimentare è un ottimo alimento lassativo. La crusca che ricopre i semi ha proprietà diuretiche e depurative dell’organismo. Anche il silicio presente in questo cereale aumenta la produzione di urina. Permette quindi di eliminare l’acido urico la cui sedimentazione è responsabile della gotta.

Secondo uno studio libanese, tra le diverse proprietà di questo cereale c’è anche quella diuretica. (9)

Colesterolo

Le malattie cardiache sono la principale causa di morte nel mondo. Uno dei principali fattori di rischio sono gli elevati livelli di colesterolo cattivo nel sangue.

Questo cereale contiene un tipo specifico di fibra alimentare chiamato beta-glucano e vi sono studi che ne testimoniano l’efficacia nel ridurre il tasso di colesterolo LDL. Questa proprietà è anche utile per prevenire malattie cardiache ed ictus. (10, 11)

È stato scoperto che la fibra solubile presente in questo cereale è efficace nel ridurre il colesterolo totale e le lipoproteine ​​a bassa densità. (12)

Un altro fattore molto importante per quanto riguarda la progressione delle malattie cardiache è l’ossidazione del colesterolo LDL. Questa si verifica quando il colesterolo reagisce con i radicali liberi. La conseguenza è un aumento dell’infiammazione delle arterie, il danneggiamento dei tessuti e l’aumento del rischio di infarti ed ictus.

Uno studio del 2004 suggerisce che gli antiossidanti presenti nel cereale, in unione all’attività della vitamina C, hanno un effetto preventivo nei confronti dell’ossidazione del colesterolo LDL. (13)

Diabete

Il diabete di tipo 2 è una malattia comune caratterizzata da livelli di zucchero nel sangue troppo alti.

Alle persone con diabete viene spesso consigliato di selezionare una buona fonte di cereali integrali. L’avena, con il vantaggio di avere un’alta concentrazione di beta-glucano, può essere utilizzata per la gestione del diabete. (14)

Negli studi il beta-glucano si è rivelato essere una sostanza utile anche per i soggetti malati di diabete 2. La sua attività infatti pare sia in grado di tenere sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue. Il suo basso indice glicemico lo rende un alimento adatto per i soggetti diabetici. (15, 16)

Secondo altri studi il beta-glucano è anche in grado di migliorare la sensibilità all’insulina. Secondo la ricerca questi benefici sono attribuibili alla capacità che il beta-glucano ha di formare un gel che ritarda lo svuotamento dello stomaco e quindi l’assorbimento degli zuccheri nel sangue. (17)

Inoltre, è stato suggerito che l’assunzione di avena può migliorare la risposta all’insulina e ridurre l’iperglicemia postprandiale. (18, 19)

Tumori

Secondo recenti studi, le fibre alimentari, in particolare il beta – glucano, hanno potenziali proprietà antitumorali. Queste infatti riducono i composti che sono agenti responsabili del tumore al colon. (20)

Gli antiossidanti come la vitamina E sono noti per proteggere il corpo dai danni dei radicali liberi. Inoltre svolgono un ruolo importante nella prevenzione di malattie come i tumori. (21)

Avena: proprietà e benefici - Chicchi

Sistema Immunitario

Il beta-glucano è in grado di migliorare significativamente la risposta del sistema immunitario nei confronti delle infezioni batteriche. Questa proprietà è stata dimostrata da studi in laboratorio condotti da Jonathan Reichner della Brown University

Benefici all’Apparato Respiratorio

È molto utile anche per altre patologie legate all’apparato respiratorio. Le sue proprietà espettoranti e mucolitiche sono necessarie per sciogliere ed espellere il muco più facilmente.

La sua assunzione sin dai primi mesi di vita è in grado di ridurre in modo significativo il rischio di diventare asmatici. Questo è stato dimostrato da uno studio condotto sui fiocchi d’avena e pubblicato sul British Journal of Nutrition. (22)

Perdita di Peso

Consumare cibi con un potere saziante alto è un ottimo metodo per tenere sotto controllo il peso. Gli studi confermano che gli alimenti derivati da questo cereale hanno un indice di sazietà alto. (23)

Secondo la ricerca il beta-glucano favorisce il rilascio dell’ormone della sazietà. Questa proprietà secondo gli studi ha dimostrato di ridurre l’apporto calorico ed il rischio obesità. (24, 25)

Allevia il Prurito

Un paio di manciate di farina d’avena inserite in un sacchetto di tela e messe a bagno maria per 15 minuti, possono servire per fare impacchi in caso di psoriasi per alleviare il prurito.

Dolori reumatici

Per alleviare i dolori reumatici invece si può far bollire un po’ di farina con dell’aceto fino ad ottenere una sorta di pasta che va poi applicata sulle parti doloranti.

Benefici alla Fertilità Maschile

Recenti studi suggeriscono che l’estratto d’avena, disponibile in erboristeria, può apportare benefici alla fertilità maschile. Può inoltre essere utile a chi vuole smettere di fumare (in entrambi i casi assumere secondo le istruzioni allegate al prodotto).

Tiroide

Infine, grazie alla presenza di una sostanza chiamata avenina, l’assunzione di avena apporta benefici alla ghiandola tiroidea.

Fiocchi d’Avena

Fiocchi d'avena

Come già scritto i fiocchi d’avena si ottengono in modo diretto dalla essiccazione e pressatura dei chicchi. Possono essere consumati crudi nel latte o cotti nella preparazione di biscotti, dolci o zuppe e, insieme a quelli di altri cereali, vengono utilizzati nella preparazione del muesli.

I fiocchi d’avena sono anche l’ingrediente principale di una pappa consumata a colazione in Inghilterra, chiamata porridge. I fiocchi costituiscono un’ottima alternativa al riso soffiato al cioccolato ed a molti altri cereali contenenti molti zuccheri e che vengono utilizzati nella prima colazione, soprattutto dei ragazzi.

L’Avena e la Pelle

Fin dai tempi più remoti gli studi dimostrano che erano note le sue proprietà benefiche nei confronti della pelle. Infatti, mentre da un lato ha una notevole azione detergente, dall’altro è caratterizzata da una notevole delicatezza. Rispetta quindi le funzioni epidermiche principali senza avere quindi quegli effetti indesiderati che molti detergenti hanno. (26)

Secondo alcuni studi i suoi benefici si estenderebbero anche nei confronti del prurito causato dalla pelle secca ed irritata. (27)

Per questi motivi gli estratti di avena vengono utilizzati per la preparazione di creme ed oli per la cura della pelle. In particolar modo si usa come emolliente per pelli particolarmente secche o irritate. Per esempio è stato dimostrato dagli studi che alcuni prodotti a base di avena possono migliorare i sintomi associati all’eczema. (28)

Sempre grazie alla sua delicatezza, viene anche impiegata per la preparazione di creme emollienti per bambini.

Controindicazioni

L’avena contiene purine, sostanze che possono provocare allergie in soggetti sensibili. Un’eccessiva assunzione di purine inoltre può creare problemi di salute. Un accumulo di queste sostanze infatti può portare ad un eccesso di acido urico nel sangue che può portare alla formazione di calcoli renali o alla gotta.

Chi soffre di gotta o di calcoli renali è meglio quindi che eviti (o limiti) questo alimento.

Curiosità

Gli scavi di 32.600 anni fa in Italia hanno rivelato il pre trattamento termico e la macinazione, in particolare dei chicchi di avena, da parte dell’uomo. (29)

Maschera Ristrutturante Capelli

Tasto Amazon

In campo cosmetico viene anche utilizzata per la preparazione di maschere ristrutturanti per capelli. Tramite distillazione dall’avena si ricava il whisky.

La farina bollita nell’acqua fino ad ottenere un composto cremoso è un buon metodo per preparare un cataplasma ad effetto espettorante. Utile per eliminare quindi il catarro dai bronchi.

Secondo la storia Tacito attribuiva all’avena proprietà miracolose ed affermava infatti che i popoli germanici che ne facevano grande uso vivevano a lungo e senza contrarre particolari malattie.

L’avena, in quanto tollera molto bene le temperature basse, è un cereale molto coltivato nei paesi del nord Europa come Germania e Russia. In Italia viene utilizzato prevalentemente per il foraggio dei cavalli e molto poco per l’alimentazione umana.

Ad oggi i maggiori produttori a livello mondiale sono gli Stati Uniti, la Russia, la Germania la Finlandia e la Polonia.

Per un’alimentazione sana quando si acquista la farina o altri alimenti derivati da questo cereale verificare sempre sull’etichetta che non siano presenti ingredienti come sale, zucchero o altri additivi.

Avena: Proprietà e Benefici

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.

Back to top button