Bacche di Acai: Proprietà, Valori Nutrizionali

Bacche di Acai Proprietà

Le bacche di Acai hanno interessanti valori nutrizionali, la loro assunzione aumenta lo stato antiossidante del sangue e apporta diversi benefici alla salute, ecco quali


Le bacche di Acai sono il frutto della pianta Euterpe oleracea appartenente alla famiglia delle Arecaceae, la stessa delle palme. Questa pianta cresce in Amazzonia ed in alcune regioni del sud America.

La pianta è una palma dal tronco sottile che può raggiungere anche i 30 mt di altezza.

Bacche di Acai: Proprietà, Valori Nutrizionali
Bacche di Acai: Proprietà, Valori Nutrizionali

Le bacche di Acai fanno parte da secoli della cultura e della cucina dei popoli indigeni. Ultimamente questa pianta è diventata famosa un po’ in tutto il mondo grazie alle sue presunte proprietà terapeutiche. Fino a qualche tempo fa alle bacche venivano attribuite proprietà miracolose ed un altissimo contenuto di antiossidanti.

Indice

La ricerca scientifica in seguito ha un po’ ridimensionato le loro proprietà antiossidanti. Tuttavia questi frutti nel complesso sembrano essere molto utili per il mantenimento della salute e sono attualmente in fase di studio per le loro applicazioni medicinali.

Il nome latino della pianta sta ad indicare le proprietà nutrizionali dei suoi frutti. La parola oleracea infatti, descrive il buon contenuto di olio delle bacche di Acai. In particolar modo è interessante la presenza di acidi grassi insaturi Omega 9 e di acido oleico.

La raccolta dei frutti si fa a mano, nel periodo compreso tra luglio e dicembre.

Valori Nutrizionali delle Bacche di Acai

Tabella Nutrizionale per 100 gr di bevanda alle bacche di Acai fortificata
Acqua g 84,88
Proteine g 0,83
Grassi g 0,82
Carboidrati g 12,83
Ceneri g 0,62
Fibre g 1,2
Zuccheri g 0,8
Minerali
Calcio mg 19
Ferro mg 0,16
Sodio mg 13
Potassio mg 130
Magnesio mg 11
Fosforo mg 13
Zinco mg 0,11
Rame mg 0,08
Manganese mg 1,66
Vitamine
Vitamina A IU 9700
B1 mg 0,03
B2 mg 0,04
B3 mg 9,06
B5 mg 3,33
B6 mg 1,1
Vitamina C mg 42,1
Vitamina E mg 6,75
Beta Carotene mcg 5780
Luteina + Zeaxantina mcg 783
K mcg 16,7
Folati mcg 4

Fonte: USDA

Calorie

100 gr di bacche di Acai fresche hanno 62 kcal.

Bacche di Acai: Proprietà e Benefici

Antiossidanti

Le bacche di Acai hanno una quantità incredibilmente alta di antiossidanti, che superano altri frutti ricchi di antiossidanti come mirtilli e mirtilli rossi. (1)

Questa attività antiossidante deriva da un certo numero di composti vegetali presenti nel frutto, compresi gli antociani. (2)

In uno studio la polpa di Acai ha aumentato i livelli di antiossidanti dei partecipanti, il che significa che i composti antiossidanti del frutto sono ben assorbiti nell’intestino. (3)

Riducono il Colesterolo

Il consumo di un frullato di bacche di Acai 2 volte al giorno per un mese, riduce colesterolo cattivo e totale. (4)

Anche diversi studi sugli animali suggeriscono che questi frutti hanno il potenziale per ridurre il colesterolo. (5)

Inoltre le bacche contengono steroli vegetali, che impediscono l’assorbimento del colesterolo dal corpo. (6)

Perdita di Peso

Le prime ricerche sostengono che questi frutti possono essere d’aiuto nella perdita di peso. Uno studio affidabile apparso sul Nutrition Journal del BioMed Central ne testimonia l’efficacia. (6)

Bacche di Açai Biologiche in Polvere

Tasto Amazon

Lo studio ha scoperto che 30 giorni di utilizzo delle bacche di Acai hanno portato ad una diminuzione di insulina e di glucosio nonché ad una riduzione del colesterolo. Anche se le ricerche in tal senso sono ancora in corso, sembra che questi frutti facciano realmente perdere peso.

L’alto contenuto di fibra alimentare può infatti aumentare il senso di sazietàdiminuire così la fame. Negli ultimi anni i supplementi a base di  bacche di Acai per la perdita di peso sono diventati molto popolari.

Tumori

Sebbene nessun alimento sia miracoloso contro il cancro, è noto che alcuni alimenti impediscono la formazione e la diffusione delle cellule tumorali.

Molti studi in provetta e su animali hanno rivelato questo tipo di effetto antitumorale nelle bacche di Acai. (7, 8)

Nei topi la polpa del frutto ha ridotto l’incidenza del cancro del colon e della vescica. (9)

Funzione Cerebrale

I molti composti vegetali delle bacche potrebbero proteggere il cervello dai danni causati dall’avanzare del tempo. (10)

Sugli animali questa proprietà protettiva è già stata provata. (11)

Gli antiossidanti contrastano gli effetti dannosi dell’infiammazione e dell’ossidazione nelle cellule cerebrali che possono influenzare negativamente la memoria e l’apprendimento. (12)

Le Bacche di Acai Fanno Bene al Cuore

Il Centro nazionale per la salute complementare e integrativa rileva che il consumo di bacche di Acai può aiutare a ridurre livelli di colesterolo e zucchero nel sangue a beneficio del cuore. (13)

Secondo la ricerca scientifica, un maggior consumo di fibra è associato a un rischio più basso di mortalità per problemi cardiaci. (14)

Le bacche di Acai possono contenere molti steroli vegetali, che potrebbero agire come vasodilatatori e rilassare i vasi sanguigni per ridurre la pressione sanguigna. (15)

Aumentano l’Energia

L’estratto di bacche di Acai può essere valido integratore da utilizzare per aumentare l’energia. (16)

Euterpe oleracea

Controindicazioni delle Bacche di Acai

Se da un lato le bacche di Acai fanno molto bene alla salute, dall’altro hanno anche alcune controindicazioni. Infatti in caso di allergie ai pollini o ai frutti bisogna stare molto attenti prima di consumarle. In questi casi è sempre meglio rivolgersi ad un medico per le valutazioni del caso.

Anche per quanto riguarda l’assunzione degli integratori bisogna fare attenzione. In questi prodotti infatti vengono spesso aggiunti degli additivi che possono diminuire gli effetti benefici del frutto. Uno degli additivi più utilizzati è la caffeina che, se assunta in dosi eccessive, può provocare dei problemi.

Curiosità

I primi utilizzi di questa pianta si fanno risalire all’età pre-colombiana ed ancora oggi i suoi frutti rappresentano un pilastro nella dieta di molte persone. La pianta inoltre è un prodotto agricolo che dà lavoro a molte famiglie, sia per la raccolta che nel processo di produzione.

Dal 1980 la pianta è coltivata in modo intensivo in Amazzonia, ne vengono esportati i frutti e la polpa che da essi si ricava.

Il gusto delle bacche di Acai è spesso descritto come un sapore fruttato che ricorda quello del vino rosso e del cioccolato.

Questo frutto è altamente deperibile e quindi dovrebbe essere consumato entro le 24 ore dalla sua raccolta. A causa di questa particolarità, in Italia non è possibile acquistare il frutto fresco. Lo si può invece acquistare come integratore oppure sotto forma di succhi.

Alcune popolazioni indigene del sud America utilizzavano un decotto ottenuto dai semi per il trattamento della febbre.

Le bacche di Acai sono state riconosciute come uno dei frutti con il punteggio ORAC più alti al mondo. L’ORAC è un metodo di misura della capacità che gli antiossidanti hanno di neutralizzare i radicali liberi. Più alto è il valore ORAC e maggiore è l’efficacia dell’alimento nel neutralizzare i radicali liberi.

Acai Berry, integratore naturale antiossidante, 120 capsule

Forse non Tutti Sanno che

Le bacche di Acai hanno la quantità doppia di antiossidanti rispetto ai mirtilli.

Il succo estratto dalle bacche di Acai è stato impiegato dalle popolazioni native dell’Amazzonia per trattare la diarrea, le emorragie e le ulcere.

Le popolazioni del Perù usano un decotto di radici per il trattamento del dolore mestruale e per le malattie del fegato.

Bacche di Acai: Proprietà, Valori Nutrizionali

Back to top button