Basilico: Proprietà e Benefici

Basilico

Non è solo l’ingrediente principale del famosissimo pesto. Come altre piante aromatiche, il basilico ha proprietà terapeutiche da non sottovalutare. Contiene infatti oli essenziali e composti fitochimici che hanno un’azione curativa sull’organismo


Il basilico, nome scientifico Ocimum basilicum, è una pianta erbacea con proprietà aromatiche. È a carattere annuale ed appartiene alla famiglia delle Lamiaceae.

Basilico: proprietà e benefici
Basilico: proprietà e benefici

Il basilico, per crescere, predilige il clima mediterraneo, con temperature che oscillano dai 21° ai 26° e non sopporta temperature inferiori ai 10°. Fiorisce nel periodo estivo.

Il basilico, grazie al suo aroma intenso e piacevole, viene molto utilizzato in cucina, soprattutto in Italia. Per mantenere intatte le sue proprietà aromatiche ed organolettiche le foglie vanno utilizzate fresche ed aggiunte ai piatti all’ultimo momento. La cottura riduce di molto il suo aroma mentre l’essiccazione lo elimina del tutto.

Indice

La pianta appartiene alla stessa famiglia a cui appartengono la menta, l’origano ed il rosmarino. Il suo olio essenziale ha dimostrato di aiutare nella prevenzione di molte condizioni di salute sfavorevoli. Ad oggi sono stati identificati almeno 6 diversi tipi di oli essenziali all’interno dei semi, delle radici, delle foglie e dello stelo.

Si tratta di oli essenziali volatili ricchi di composti antiossidanti che sono responsabili dell’aroma e dei vari benefici sulla salute. Questi composti hanno un ruolo protettivo ed aiutano la pianta a difendersi dagli insetti, dai roditori e dai batteri che si annidano nel terreno. Quando assumiamo l’olio essenziale questo ha la stessa attività protettiva nei confronti del nostro organismo e ne potenzia il sistema immunitario.

Grazie alle sue proprietà antibatteriche l’estratto di basilico viene impiegato anche per la preparazione di detergenti per la casa e di prodotti per la cura dentale.

Esistono 200 varietà di questa erba che, per migliaia di anni, è stata usata nella medicina ayurvedica sotto forma di tè, ungenti e tonici. Il carattere aromatico di ogni tipo di basilico è determinato dal genotipo e dipende dai principali composti chimici degli oli essenziali costituiti principalmente da monoterpeni e fenilpropanoidi. (1, 2)

Diverse varietà di questa pianta sono state riconosciute come una pianta medicinale nella medicina popolare fin dai tempi antichi. (3)

Nella tradizione popolare l’Ocimum basilicum è stato utilizzato come pianta medicinale tradizionale per il trattamento di cefalee, tosse, diarrea, stitichezza, verruche, vermi e malfunzionamenti renali.

Composizione Chimica

Composizione chimica per 100 grammi di basilico
Acquag92,06
Proteineg3,15
Carboidratig2,65
Fibreg1,6
Zuccherig0,30
Grassig0,64
Cenerig1,49
Minerali
Calciomg177
Ramemg0,385
Ferromg3,17
Magnesiomg64
Manganesemg1,148
Fosforomg56
Potassiomg295
Seleniomcg0,3
Sodiomg4
Zincomg0,81
Vitamine
Vitamina AIU5275
Vitamina A, RAEmcg264
B1mg0,034
B2mg0,076
B3mg0,902
B5mg0,209
B6mg0,155
Vitamina Cmg18
Vitamina Emg0,80
Vitamina Jmg11,4
Vitamina Kmcg414,8
Luteina Zeaxantinamcg5650
Beta Carotenemcg3142
Folatimcg68

Fonte: Nutritionvalue

Amminoacidi: acido aspartico e glutammico, alanina, arginina, cistina, glicina, isoleucina, istidina, leucina, lisina, metionina, prolina, serina, tirosina, valina, treonina e triptofano.

Calorie

Ogni 100 grammi di foglie di basilico si ha una resa calorica pari a 23  kcal.

Basilico: Proprietà e Benefici

Il basilico è un’ottima pianta aromatica in grado di dare più gusto ad una grande varietà di piatti della cucina mediterranea. Grazie alle sue proprietà, rappresenta un valido aiuto naturale per la cura di diverse patologie.

Apparato Intestinale

Viene anche impiegato come sostanza stimolante dell’apparato intestinale. Le sue proprietà facilitano la digestione e favoriscono l’appetito, non solo.

Rafforza il sistema nervoso, allevia gli stati d’ansia e di nervosismo. È utile nei casi di insonnia ed utilizzabile anche in caso di asma, bronchiti e tosse.

Secondo uno studio svizzero il basilico contiene beta-cariofillene un composto che può essere utile bel trattamento delle malattie infiammatorie intestinali. (4)

Combatte lo Stress

La ricerca ha dimostrato che questa pianta ha tutte le proprietà per agire con un adattogeno naturale aiutando l’organismo ad adattarsi alle condizioni di stress.

Uno studio condotto sui conigli ha dato risultati che fanno ben sperare su una futura applicazione sugli esseri umani. I ricercatori hanno somministrato foglie di basilico a dei conigli inseriti in un ambiente ad alto stress. Dopo 30 giorni in cui i conigli hanno ricevuto 2 gr di foglie fresche si è sperimentata una maggiore protezione cardiovascolare e respiratoria. (5)

Allo stesso modo, studi sperimentali hanno dimostrato che il basilico aiuta a ridurre gli effetti dello stress acuto e cronico indotto dal rumore negli animali. (6, 7)

Apparato Cardiocircolatorio

È una buona fonte di magnesio, un minerale che rilassa la muscolatura ed i vasi sanguigni. Così migliora il flusso sanguigno e diminuisce il rischio di irregolarità del battito cardiaco.

Il magnesio ed il beta-carotene apportano benefici alle arterie ed ai vasi sanguigni, contribuendo così a mantenere in salute il nostro apparato cardiocircolatorio.

Olio Essenziale - 5 ml

Guarda

Antinfiammatorio

Si è scoperto che l’assunzione di basilico crudo serve a contrastare e combattere diversi tipi di infiammazione come raffreddori e malattie della pelle.

Questa particolare proprietà della pianta sembra sia da ricondursi alla sostanza che conferisce il caratteristico aroma al basilico, l’eugenolo. Il basilico ha proprietà antinfiammatorie per cui, se ingerito,  può apportare benefici all’intestino. Utile in caso di infiammazioni, di presenza di gas e di dolori localizzati.

Uno studio pubblicato nel Journal of Bone Reports & Recommendations conferma che il basilico potrebbe essere utile nel trattamento di alcune malattie che coinvolgono l’infiammazione. (8)

Artrite

Secondo uno studio condotto in India, il basilico si è rivelato un’arma efficace nell’alleviare i dolori derivanti dall’artrite, che come sappiamo è una fastidiosissima patologia che colpisce le articolazioni.

È stato dimostrato che l’assunzione del suo succo concentrato in pastiglie, può ridurre notevolmente le dimensioni delle articolazioni ingrossate e doloranti a causa dell’artrite.

Lo studio svizzero citato in precedenza suggerisce che il beta-cariofillene presente nella pianta ha proprietà utili al trattamento dell’artrite. (9)

Punture di Insetti

In caso di punture di insetti può rappresentare un buon rimedio di emergenza (in mancanza d’altro). Si mastica qualche foglia fresca e poi si applica nella zona interessata dalla puntura. In questo modo il basilico lenisce il dolore ed aiuta ad estrarre il veleno.

Antibatterico

Ha anche proprietà antibatteriche ed è questo un motivo in più per includerlo nella nostra dieta a tutto beneficio del nostro intestino. Studi in laboratorio ne hanno dimostrato l’efficacia.

Alcune sostanze contenute nel suo olio essenziale, come ad esempio il limonene, il linalolo, l’eugenolo, l’estragolo, il cineolo, il sabinene ed il mircene, hanno proprietà in grado di contrastare la crescita di numerosi tipi di batteri.

Le proprietà antibatteriche dell’olio essenziale sono utili anche per curare le infezioni all’orecchio.

Uno studio condotto in Polonia ha evidenziato l’efficacia del suo olio essenziale nei confronti del batterio dell’Escherichia coli e di altri ceppi batterici. I ricercatori hanno scoperto che questa spezia ha proprietà utili ad inibire la crescita di molti tipi di batteri. (10)

Un altro studio australiano ha rilevato l’efficacia degli oli essenziali dell’ Ocimum basilicum nei confronti di un’ampia gamma di batteri Gram-negativi e Gram-positivi, di lieviti e muffe. (11)

In uno studio egiziano si è riscontrato che l’abbinamento dell’olio essenziale di basilico con quello di menta ne migliora le proprietà antimicotiche. (12)

Olio essenziale puro 10 ml. Palpitazioni, ansia, insonnia

Vedi

Mal di Testa

Il suo impiego è utile anche per far passare il mal di testa. A tale scopo si mettono un paio di cucchiai di basilico essiccato in una pentola di acqua bollente. Si avvicina con il viso con un asciugamano in testa e se ne respirano i vapori.

L’asciugamano va fatto scendere tutto attorno alla testa e deve lambire i bordi della pentola. Questo serve ad incanalare il vapore verso le vie respiratorie.

Uno studio del 2018 condotto sui ratti ha dimostrato l’effetto sedativo dell’inalazione del suo olio essenziale. (13)

Memoria  

Uno studio condotto suoi topi ha dimostrato l’efficacia dell’estratto idroalcolico di Ocimum basilicum sul recupero della memoria. Questi effetti benefici sono stati ricondotti all’attività antiossidante dei flavonoidi, dei tannini e terpenoidi. (14)

Un altro studio iraniano condotto sui topi conferma i risultati della precedente ricerca. (12) Sulla base dei risultati di questo studio sembra che il miglioramento della conservazione e del recupero della memoria da parte dell’estratto di basilico, possa essere dovuto alla presenza di antiossidanti come terpenoidi, flavonoidi e tannini e alla loro proprietà di eliminare le specie reattive dell’ossigeno.

Ci sono diverse ricerche che hanno dimostrato che O. basilicum contiene un alto livello di attività antiossidante. Questo è attribuito ai terpenoidi, ai polifenoli, ai flavonoidi come la quercetina, il kempferolo e la miricetina, ai tannini e all’ olio essenziale. (15, 16)

Disintossicante

Uno studio condotto sui topi e pubblicato sul Journal of Medicinal Food, ha scoperto che una somministrazione di 5 giorni di estratto di basilico ha effetti benefici sul fegato. Al termine dello studio i topi hanno aumentato la produzione di enzimi disintossicanti ed hanno ridotto il grasso accumulato nel fegato. (17)

Antiossidanti 

Le sue foglie contengono una serie di fitonutrienti ed antiossidanti la cui attività sembra essere utili per contrastare l’attività dei radicali liberi. I principali costituenti ad attività antiossidante sono le vitamine A, C ed E, la zeaxantina, la luteina ed il beta-carotene.

Un team di ricercatori giapponesi ha esaminato le proprietà antiossidanti dell’estratto di basilico. I risultati hanno mostrato che l’ acido rosmarinico può catturare 1,52 radicali liberi, e inoltre è stata rivelata l’esistenza di un effetto sinergico tra alfa-tocoferolo e acido rosmarinico. (18)

Ossa

La vitamina K è essenziale per garantire la coagulazione del sangue in caso di necessità. Ha un ruolo fondamentale nel rafforzamento e nella mineralizzazione delle ossa.

Galattogeno  

La sua assunzione aumenta la produzione di latte materno durante l’allattamento. In caso di nausea un buon rimedio è costituito da un tè preparato con foglie secche di basilico. Cosa volere di più da questa pianta?

Antitumorale

Uno studio del 2013 ha esaminato le proprietà antitumorali di un particolare tipo di basilico, l’ Ocimum sanctum. I risultati hanno evidenziato che alcuni composti antiossidanti come l’eugenolo, l’acido rosmarinico, la luteina e l’acido carnosico possono prevenire alcuni tipi di tumore. In particolar modo quello alla pelle, al fegato ed ai polmoni. (19)

Uno studio del 2014 ha dimostrato gli effetti citotossici di alcuni composti presenti nell’ Ocimum basilicum sul tumore al seno. Secondo i ricercatori questi composti sarebbero in grado di provocare la morte per apoptosi delle cellule tumorali. (20)

Diabete

Gli estratti di questa pianta aromatica possono apportare benefici anche ai diabetici. Non è ancora chiaro il meccanismo con cui il basilico riduce i livelli di zuccheri nel sangue. Sembra però che siano gli oli essenziali presenti nelle foglie ad aver la proprietà di ridurre i livelli di glucosio nel sangue.

Uno studio indiano suggerisce che la spezia riduce i livelli di zuccheri nel sangue ed ha anche effetti benefici nella riduzione del colesterolo LDL e dei trigliceridi. (21)

Numerose prove cliniche sull’uomo hanno dimostrato che il basilico ha un’attività antidiabetica. Studi condotti su animali da laboratorio diabetici hanno dimostrato che il la pianta può ridurre la glicemia, correggere i profili lipidici anormali e proteggere il fegato e i reni dal danno metabolico causato da alti livelli di glucosio. (22)

Il Pesto alla Genovese

Pesto alla genovese

Come tutti sanno il pesto è un condimento tipico della Liguria il cui alimento di base è costituito dal basilico (ligure naturalmente). Recentemente il pesto prodotto in Liguria con il basilico di determinate zone ha acquisito la denominazione di origine protetta (D.o.p.).

Gli ingredienti ufficiali del pesto sono costituiti dal basilico ligure, olio extravergine ligure, pinoli, parmigiano reggiano, pecorino, aglio e sale marino grosso.

Non tutta la zona ligure è adatta per la sua coltivazione atta alla realizzazione del pesto. La zona considerata idonea a questo scopo è quella compresa tra Genova Prà a Genova Pegli. Si considera ideale quello che cresce in queste zone perché tutti gli altri paiono avere un leggero sentore di menta.

Se vuoi provare a preparare il pesto a casa tua, in questa pagina trovi la ricetta ed il procedimento da seguire.

Infuso Contro l’Ansia

Per contrastare gli stati d’ansia ma anche di stress, mettere in infusione per 10 minuti un cucchiaio di basilico in  4 dl. di acqua bollente. Trascorso tale tempo filtrare e berne una tazza dopo pranzo.

Rinforza i Capelli

Frizionare i capelli con un infuso ottenuto da foglie secche rinforza i capelli e previene la calvizie.

Attenzione

Pare che nelle piantine nate da poco, quelle al di sotto dei 10 cm di altezza, potrebbe esservi una sostanza cancerogena che scompare una volta che la piantina è cresciuta. Il nome di questa sostanza considerata potenzialmente cancerogena è metileugenolo.

Olio Essenziale

L’olio essenziale di basilico ha le stesse proprietà della foglie fresche. L’olio essenziale è utile in caso di problemi alle vie respiratorie come asma, pertosse etc. Ha la capacità di allontanare gli insetti alleviando allo stesso tempo il prurito derivante dalle punture delle zanzare. È sufficiente massaggiare la zona interessata con una goccia di olio essenziale. Buone anche le proprietà antidepressive dell’olio essenziale.

Curiosità

Il basilico cresce in molte regioni di tutto il mondo ma la sua origine si fa risalire all’India, all’Asia ed all’Africa.

Il nome latino del basilico Basilikon significa letteralmente erba regale. Immaginate la grande importanza che questa erba aromatica rivestiva nell’antichità.

Si ritiene che anche i crociati dovevano essere già a conoscenza delle proprietà terapeutiche del basilico. Erano infatti soliti riempire le stive delle loro navi di questa piantina per scacciare gli insetti e curare le infezioni.

Basilico: proprietà e benefici

Per fruire delle sue proprietà tonificanti sulla pelle, versate una ventina di gocce di olio essenziale nell’acqua del bagno prima di immergervi.

Già nell’antichità vi erano testimonianze delle varie proprietà che il basilico si supponeva avesse. Plinio il vecchio ne assicurava l’efficacia contro le crisi epilettiche, San Bernardo lo considerava un ottimo mezzo per allontanare le ossessioni e le idee fisse.

È presente in molte cucine di tutto il mondo, in particolar modo in Italia, Thailandia, Vietnam e Laos.

Nel nostro paese questa spezia è stata considerata una pianta con proprietà afrodisiache per molto tempo. Nella religione Indù e nella medicina ayurvedica la pianta è usata per promuovere una sana funzione sessuale ed il buon umore. (23)

Forse Non tutti Sanno che

Esiste anche una varietà di questa pianta chiamata tulsi o basilico sacro che in India viene venerato per le sue proprietà medicinali utilizzate nella medicina ayurvedica.

Il basilico migliore, quello con più proprietà aromatiche, è quello raccolto nel periodo appena prima della fioritura.

Sempre nell’antichità, per determinare se un luogo era più o meno salubre per la salute, si era soliti osservare come si comportava la crescita del basilico in quel luogo.

Può essere conservato essiccato ma in questo modo perde gran parte delle sue proprietà aromatiche. Meglio conservarlo surgelato per mantenere meglio il suo caratteristico aroma.

Per diminuire lo stress si può aggiungere un infuso a base di basilico all’acqua del bagno.

Basilico: Proprietà e Benefici

Versione lingua inglese

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.

Back to top button