Home / Calendula: Proprietà e Benefici

Calendula: Proprietà e Benefici

Calendula: Proprietà e Benefici

La calendula (Calendula officinalis) è una pianta erbacea perenne con ottime proprietà per la pelle. La pianta della calendula teme il gelo e può raggiungere i 50 cm di altezza.

Calendula: proprietà e benefici

Grazie alle sue proprietà è ampiamente coltivata sia per uso ornamentale che alimentare/terapeutico e tuttavia la si può trovare anche allo stato selvatico.

La calendula è caratterizzata da grandi fiori giallo arancio, molto appariscenti che vengono ancora usati dai contadini per sapere il tempo che farà durante il giorno. Infatti se al mattino i fiori restano chiusi significa che durante il giorno pioverà.

La pianta è originaria dell’Egitto e cresce spontaneamente in prati e luoghi erbosi, fino ad un’altezza di 600 metri. La sua fioritura avviene da giugno a novembre.

Composizione Chimica 

I principali componenti sono: vitamina C, olio essenziale, flavonoidi (narcissina e rutina), resina, mucillagine, carotenoidi, triterpenoidi e saponine. La colorazione tipica del fiore è costituita da un pigmento avente come componenti principali betacarotene, licopene e vilaxantina.

Contiene inoltre beta-carotene, luteina e zeaxantina che sono potenti antiossidanti.

L’estratto di fiori di calendula contiene 15 aminoacidi: alanina, arginina, acido aspartico e acido glutammico, asparagina, valina, istidina, leucina, lisina, prolina, serina, tirosina, treonina, metionina e fenilalanina.

Proprietà e Benefici della Calendula

La calendula ha un sapore molto forte per cui il suo succo va mescolato con altri succhi prima di essere consumato.

Antispasmodica

Le proprietà terapeutiche della calendula sono molteplici ed in particolare, una delle sue caratteristiche per l’uso interno è quella di avere un valido effetto antispasmodico mentre, sotto forma di decotto, è molto utile in caso di ulcera gastrica.

Antinfiammatoria

Ha  proprietà antinfiammatorie e calmanti dei dolori mestruali e presenta benefici al fine di regolarne il flusso. L’infuso ottenuto con i sui fiori secchi è utile per alleviare i sintomi della menopausa.

Grazie alla presenza di flavonoidi la calendula ha proprietà antisettiche ed antinfiammatorie e viene quindi utilizzata in campo cosmetico per la preparazione di collutori ed in campo farmaceutico per la preparazione di pomate per la cura delle emorroidi.

Acquista crema alla calendula

Amazon

Cicatrizzante

Per quanto riguarda l’uso esterno, solitamente sotto forma di pomate, la calendula ha ottime proprietà cicatrizzanti, antisettiche e antibatteriche.

Mal di Denti

Ha proprietà utili contro il mal di gola mal di denti e può essere utilizzata per curare lo sfogo dell’herpes.

Antitumorale

Da non sottovalutare tra le molte proprietà quella anti cancerogena che ultimamente gli studiosi attribuiscono a questa interessante pianta, in modo particolare per quel che riguarda le cancerosi gastriche.

La pomata di calendula viene utilizzata anche dalle donne che soffrono di tumore al seno per ridurre la dermatite che di solito è causata dalla chemioterapia.

Benefici alla Pelle

In campo dermatologico viene utilizzata sotto forma di polvere, che viene poi inserita nella preparazione di creme per curare l’acne e le macchie della pelle. L’estratto di calendula viene anche utilizzato con successo per la cura delle verruche.

Con il fusto ed i fiori della pianta di possono preparare dei succhi utili alla cura delle verruche e di altre malattie della pelle.

Vene Varicose

Sotto forma di pomata la calendula viene utilizzata per la cura delle vene varicose e nei neonati per la cura della dermatite da pannolino.

Salute degli Occhi

La calendula è una delle molte piante utilizzate dalla tradizione popolare per curare le congiuntiviti e gli occhi gonfi dovuti ad infiammazione. Le sue proprietà infatti riescono a ridurre il gonfiore e l’arrossamento dovuto all’infiammazione.

Altre Proprietà

Il fiore ha anche proprietà diuretiche e disinfettanti del tratto urinario e, in ultimo, la calendula aiuta nel trattamento delle disfunzioni di fegato e cistifellea.

L’infuso di fiori ha proprietà digestive. Con un cucchiaio di fiori secchi ed una tazza di acqua bollente si prepara un di calendula che può tornare utile per purificare il sangue e per migliorare lo stato generale di salute.

Benefici per le Scottature

Calendula proprietà e beneficiSe desiderate prepararvi da soli un ottimo unguento contro le scottature da avere sempre a portata di mano potete farlo in questo modo:

procuratevi 40 grammi di fiori secchi di calendula e immergeteli in circa 30 cl di olio di oliva. Dopo una settimana di ammollo l’unguento è pronto.

Potete conservarlo in una boccetta di vetro ed utilizzarlo alla prima evenienza.

Controindicazioni

Sebbene la pianta abbia molte proprietà terapeutiche è anche vero che è causa di allergie in alcune persone particolarmente sensibili. Non è quindi indicata per le donne in gravidanza e per i bambini. In ogni caso si raccomanda di testarla prima di un suo regolare utilizzo.

In Cucina

I fiori, se impiegati in brodi e risotti, danno il tipico colore giallo della zafferano. Le sue foglie possono essere aggiunte ad insalate miste conferendo così il tipico gusto amarognolo. I boccioli dei fiori, secchi o freschi, si possono utilizzare per aromatizzare salse e condimenti.

Tintura

Immergere i fiori di calendula in una soluzione di aceto di mele e alcool a 90° per 20 giorni e poi filtrare. Si ottiene così la tintura madre che può essere utilizzata per il trattamento dei crampi mestruali e per l’anemia.

Curiosità 

Calendula: proprietà e benefici
Calendula: proprietà e benefici

Il nome  deriva dalla parola latina calendae che significa il primo giorno di ogni mese. Probabilmente l’assegnazione di questo nome è attribuibile al fatto che questa pianta comincia a fiorire in primavera e continua per quasi tutto l’anno.

Le proprietà emollienti, lenitive e cicatrizzanti che la calendula ha nei confronti della pelle sono principalmente dovute alla presenza di flavonoidi.

In Germania è consuetudine usare un infuso di fiori per fare gargarismi al fine di curare tonsilliti, mal di gola e gengiviti.

Molto utili i benefici che la pomata apporta in caso di geloni a piedi e mani, non solo in termini di cura ma anche preventivi se impiegata regolarmente all’inizio della stagione fredda.

Durante la guerra civile americana e la prima guerra mondiale i fiori di calendula venivano utilizzata per curare le infezioni delle ferite.

Ultimamente si è scoperto che alcuni produttori non molto onesti di zafferano sono soliti mischiare polvere di calendula (il colore è praticamente uguale) a quella più costosa di zafferano al solo fine di aumentare i propri guadagni. Fortunatamente questo trucchetto, viste le ottime proprietà del fiore, non presenta alcun rischio per la salute del consumatore.

Come il girasole ed il tarassaco, anche i fiori della calendula hanno un comportamento eliotropico, ossia seguono il movimento del sole da est ad ovest mano a mano che si sposta.

La pianta non è tossica e assunta in dosi moderate non presenta alcun tipo di controindicazione.

Al fine di non deteriorare le proprietà medicamentose della calendula è bene che i suoi fiori vengano essiccati in tempi rapidi e la conservazione in luogo buio.

Forse non Sapevi Che

La medicina popolare ha utilizzato nel tempo questo fiore per la cura di :

  • Emorroidi
  • Emorragie
  • Morsi di serpente
  • Stipsi
  • Mal di gola
  • Congiuntiviti
  • Dolori mestruali
  • Verruche
  • Gastriti
  • Irritazioni della pelle
  • Tumori

Calendula: Proprietà e Benefici

Ultimo aggiornamento 16/01/2017

Versione lingua inglese

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.