Carambola: Proprietà e Benefici

Carambola

La carambola è un frutto con alcune proprietà medicinali utili alla salute, il frutto è però pericoloso per chi ha problemi ai reni


La pianta della carambola, nome scientifico Averrhoa carambola, è un sempreverde appartenente alla famiglia delle Oxalidaceae. La pianta può raggiungere i 10 metri di altezza ed è originaria dell’Asia tropicale. Il frutto è di color giallo ed ha una sezione a forma di stella a cinque punte. Da qui il nome inglese star fruit.

Carambola: proprietà e benefici
Carambola: proprietà e benefici

La carambola ha una buccia sottile che non necessita di essere tolta per poter essere consumata.Il gusto ha un aroma particolare con sfumature che ricordano l’ananas ed il limone.

Ci sono due varietà principali di questo frutto, simili nell’aspetto ma con proprietà organolettiche differenti. Uno dolce e l’altro acidulo. In Italia è ormai possibile trovarla in commercio anche nei supermercati e negli ipermercati. La varietà che viene importata nel nostro paese è quella dolce.

Indice

Questi frutti tropicali sono usati comunemente nella medicina ayurvedica e tradizionale cinese, in India, Cina e Brasile. Si usa per alleviare disturbi come mal di testa cronico, febbre, tosse, gastroenterite, diarrea e infiammazioni della pelle.

La carambola è nota per avere un’elevata proprietà antiossidante che elimina efficacemente i radicali liberi e aiuta nei trattamenti ipoglicemizzanti e nell’ipocolesterolemia. (1, 2)

Le carambole sono anche comunemente usate nella preparazione di succhi, sottaceti e insalate. Il frutto può essere consumato crudo e viene anche utilizzato per la pulizia di utensili. Questo perché aiuta a rimuovere la ruggine causata dall’ossidazione del ferro. I frutti sono ben noti per il contenuto di acido ossalico che ha un effetto negativo quando consumato da pazienti uremici. (3, 4)

Composizione Chimica

Composizione Chimica per 100 gr di carambola
Acqua g 91,38
Proteine g 1,04
Carboidrati g 6,73
Grassi g 0,33
Zuccheri g 3,98
Fibre g 2,8
Ceneri g 0,52
Minerali
Calcio mg 3
Rame mg 0,137
Ferro mg 0,08
Magnesio mg 10
Manganese mg 0,037
Fosforo mg 12
Potassio mg 133
Selenio mg 0,6
Sodio mg 2
Zinco mg 0,12
Vitamine
Vitamina A IU 61
Vitamina A, RAE mcg 3
B1 mg 0,014
B2 mg 0,016
B3 mg 0,367
B5 mg 0,391
B6 mg 0,017
Vitamina C mg 34,4
Vitamina E mg 0,15
Vitamina J mg 7,6
Vitamina K mcg
Beta Carotene mcg 25
Luteina Zeaxantina mcg 66
Folati mcg 12

Fonte: Nutritionvalue

Amminoacidi: acido aspartico e acido glutammico, alanina, arginina, cistina, glicina, fenilalanina, istidina, isoleucina, leucina, lisina, prolina, metionina, serina, tirosina, triptofano e valina.

Calorie

Si tratta di un frutto poco calorico, infatti 100 grammi di polpa forniscono un apporto calorico pari a 31 kcal.

Carambola: Proprietà e Benefici

Radicali Liberi

Gli studi hanno riportato che quest frutti contengono proantocianine che come la vitamina C e l’acido gallico, hanno proprietà antiossidanti. (5) Lo scopo principale degli antiossidanti è quello di eliminare i radicali liberi. (6)

Il consumo di carambola è utile per rimuovere le tossine dal corpo e aiuta il sistema immunitario a proteggersi da tumori e danni da radicali liberi. (7)

Fibre Insolubili

Lo star fruit contiene circa il 60% di cellulosa, il 27% di emicellulosa e il 13% di pectina. (8) Questo indica che il frutto è davvero ricco di frazioni di fibre insolubili.

Le fibre insolubili hanno la capacità di trattenere l’acqua più della cellulosa. Le fibre insolubili hanno la capacità di trattenere l’acqua. Aiutano quindi il movimento regolare nell’intestino e hanno la capacità di ridurre la glicemia rallentando l’assorbimento dei carboidrati nel nostro corpo. (9, 10)

Inoltre, le fibre facilitano anche l’abbassamento del livello di colesterolo totale nel corpo promuovendo l’effetto ipoglicemizzante.

Infiammazione

Gli studi indicano che le sue proprietà antinfiammatorie aiutano a ridurre le condizioni infiammatorie della pelle. (11, 12) In uno studio sui topi, l’estratto etanolico di foglie applicato sulla pelle attenuava l’infiammazione e riduceva gradualmente l’eczema nei topi. (13)

Proprietà e benefici

Antibatterico

La ricerca scientifica suggerisce che l’estratto di carambola inibisce la crescita di Staphylococcus aureus  e Klebsiella. Gli estratti sono efficaci anche contro Escherichia coli, Pseudomonas aeruginosa e Bacillus cereus. (14)

Ulcera

Tradizionalmente questi frutti vengono utilizzati per alleviare il mal di stomaco o eventuali disturbi simili all’ulcera. Gli studi hanno dimostrato che gli estratti di foglie della pianta Averrhoa carambola hanno proprietà anti ulcera.

La mucillagine fornisce un rivestimento alla mucosa gastrointestinale, contribuendo così ad evitare danni dovuti alla gastrite. (15)

Produzione di Saliva

Nella medicina tradizionale cinese questo frutto viene utilizzato per calmare la sete e per trattare la secchezza della bocca. Questa proprietà della carambola è dovuta alla presenza di acido malico che e anche un buon battericida.

Emostatico

La presenza di acido ossalico invece conferisce a questo frutto la capacità di contrastare le emorragie e per curare le emorroidi sanguinanti.

Controindicazioni

La carambola, come abbiamo visto, possiede molte proprietà terapeutiche. Tuttavia questo frutto rappresenta anche una minaccia per la salute in quanto ha effetti tossici in pazienti con elevata uremia o pazienti con malattia renale cronica. Questo a causa del suo alto contenuto di ossalato. (16, 17)

I pazienti con problemi ai reni non sono in grado di secernere le sostanze tossiche dal proprio corpo in modo efficace. Di conseguenza sono influenzati negativamente dagli ossalati. (18) I rapporti suggeriscono anche che i pazienti uremici hanno manifestato effetti nefrotossici e neurotossici quando hanno consumato questo frutto. (19)

La maggior parte dei pazienti è stata in grado di riprendersi dopo l’emodialisi immediata. Alcuni però hanno manifestato insufficienza renale che ha causato la morte. Anche se questi frutti hanno molti benefici nutrizionali e medicinali documentati, a causa del contenuto di ossalato e caramboxina, sono tossici per i pazienti con problemi renali.

Principali Varietà

Pianta della carambola

È coltivata in diversi stati come per esempio Brasile, Israele, Colombia e Hawaii ma il paese maggior produttore di carambola è la Malesia.

Le principali varietà  sono la Dwarf, la Arkin, la Maher  e la Thayer.

Curiosità

Nelle regioni con clima tropicale come la Malesia che presenta un clima ideale per questo tipo di frutto, la carambola fiorisce e fruttifica in modo continuativo ed è quindi disponibile tutto l’anno.

Grazie a questa caratteristica non è improbabile trovare sulla pianta contemporaneamente fiori, frutti maturi ed acerbi.

La lunghezza del frutto varia dai 5 ai 15 centimetri.

Grazie alle sue proprietà viene utilizzata nella medicina cinese per la cura del diabete.

Cresce riunita in grappoli ed il suo colore varia dal verde quando acerba al giallo quando matura.

Per la sua forma a stella a cinque punte viene anche chiamata star fruit.

Proprietà e benefici

Sempre grazie alla sua forma stellata viene spesso impiegata come elemento decorativo nella preparazione di cocktail esotici ed in pasticceria.

La carambola viene anche utilizzata per la preparazione di gelati e marmellate. Quando ancora acerba invece, avendo lo stesso gusto del limone, viene utilizzata per guarnire i dolci oppure viene spremuta sui cibi proprio come fosse limone.

Quando è completamente matura cade a terra. Malgrado ciò la raccolta viene effettuata quando il frutto è ancora verde tendente al giallo.

Forse non Tutti Sanno Che

La maturazione avviene in un secondo tempo in ambienti con temperatura compresa tra i 15° ed i 20°.

Le tecniche di propagazione della carambola sono tre: per seme, per talea e per innesto.

La pianta mal sopporta temperature basse prossime allo zero.

Con il suo succo si preparano liquori distillati mentre dalla polpa si ricavano ottimi canditi.

Carambola: Proprietà e Benefici

Versione lingua inglese

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.

Back to top button