Home / Cattura Schermo, Catturare immagine su Windows

Cattura Schermo, Catturare immagine su Windows

Cattura Schermo Windows

Se stai leggendo questa pagina, molto probabilmente ti trovi nella necessità di dover utilizzare la funzione cattura schermo, ovvero quel programma che, a partire da Windows Vista, è stato introdotto di default nei sistemi operativi Microsoft, Windows 10 compreso.

Cattura schermo

Sono molte le occasioni in cui capita di aver bisogno della funzione cattura schermo, dai lavoretti di grafica alle immagini da utilizzare nei forum e così via.

Per catturare l’immagine dello schermo esistono diversi programmi, molti dei quali gratuiti, che offrono anche la possibilità di essere configurati secondo le proprie necessità.

Prima di passare in rassegna i principali programmi cattura schermo vediamo però quali sono gli strumenti che abbiamo già a disposizione (non tutti lo sanno) per catturare le immagini del nostro schermo.

Strumento di Cattura Schermo di Windows

Lo strumento cattura schermo di windows è presente a partire da Vista ed è presente anche su Windows 10. Per accedervi è sufficiente che scriviate la parola cattura sulla barra di ricerca in basso a sinistra nella barra delle applicazioni. Subito vi comparirà l’icona dello strumento di cattura schermo.

Lo strumento è molto facile da utilizzare: una volta cliccato su nuovo non devi far altro che scegliere il tipo di cattura che vuoi utilizzare. Puoi catturare un’immagine dell’intero schermo, scegliere una parte rettangolare o a mano libera del tuo schermo e poi salvarla.

Paint

Cattura schermo

Paint è un programma di grafica molto semplice e, pur non avendo molte opzioni, è ottimo da utilizzare per la funzione cattura schermo. Paint è presente su tutte le versioni di Windows a partire dal 1985, puoi accedervi da “tutti i programmi” oppure con la funzione ricerca.

Per catturare lo schermo o un immagine dal tuo pc non devi far altro che premere il tasto stamp o prtscn. In seguito devi aprire il programma Paint e dal menù in alto scegliere incolla.  Avrai così eseguito la cattura dello schermo.

Se ora vuoi estrapolare una parte dello schermo che hai salvato, sempre con Paint, tramite la funzione selezione, evidenzia la parte che ti interessa, clicca sul tasto destro del mouse e scegli la voce copia dal menù che si apre. Dal menù file di Paint scegli nuovo ed in seguito incolla, avrai così creato una nuova immagine.

Se invece sei alla ricerca di un programma cattura schermo più completo, allora puoi scegliere tra alcuni programmi ideati appositamente per catturare immagini dallo schermo.

Shotty

Shotty è un programma molto facile da usare. Una volta installato ed avviato il programma, posiziona un’icona sulla barra della applicazioni, in basso  a destra. Cliccandoci sopra questo è quello che compare:

Cattura schermo - Shotty

Ora non ti resta che scegliere la funzione che devi utilizzare e catturare così l’immagine dello schermo.

Questo programma include alcuni strumenti utili per rifinire l’immagine salvata, come ad esempio la funzione ritaglia e la funzione testo che offre la possibilità di aggiungere facilmente del testo all’immagine.

Greenshot

Greenshot è un altro programma gratuito per catturare l’immagine dello schermo. Anche in questo caso il programma installa un’icona nella barra delle applicazioni dalla quale è possibile procedere con le operazioni di cattura schermo.

Con Greenshot puoi catturare l’intero schermo o una selezione e salvarla nel tuo formato immagine preferito.

Cattura schermo, catturare immagini su windows