Home / Cavolini di Bruxelles: Proprietà e Benefici

Cavolini di Bruxelles: Proprietà e Benefici

Cavolini di Bruxelles: Proprietà e Benefici

I cavolini di Bruxelles, nome botanico Brassica oleracea var Gemmifera, appartengono alla famiglia delle Brassicaceae. La famiglia di appartenenza, nota per le sue proprietà antitumorali, è la stessa dei cavoli.

Cavolini di Bruxelles: Proprietà e Benefici

La pianta è coltivata in molte zone del mondo ed è un ortaggio tipicamente invernale. Essendo una varietà di cavolo, nei primi stadi giovanili la pianta dei cavolini di Bruxelles  è uguale a quella dei cavoli.

In seguito, durante la crescita, la pianta sviluppa uno stelo centrale che può raggiungere un metro di altezza. Attorno allo stelo si sviluppano poi quelli che siamo soliti chiamare cavolini di Bruxelles che in realtà sono un insieme di gemme.

Composizione Chimica

I cavolini di Bruxelles cotti contengono l’89 % di acqua, lo 0,5 % di grassi, il 2,5 % di proteine, l’1,7 % di zuccheri, il 2,6 % di fibra alimentare e lo 0,9 % di ceneri.

Minerali : calcio, sodio, potassio, fosforo, magnesio, ferro, selenio, rame, manganese e zinco.

Vitamine: vitamina A, vitamine B1, B2, B3, B5, B6, vitamina C, E, K e J. Sono inoltre presenti folati, beta-carotene, luteina e zeaxantina.

Aminoacidi: cistina, arginina, fenilalanina, lisina, leucina, istidina, metionina, treonina, triptofano e valina.

Cavolini di Bruxelles: Proprietà e Benefici

Antitumorali

Studi scientifici hanno dimostrato le proprietà antitumorali delle piante appartenenti alla famiglia delle Brassicaceae. I cavolini di Bruxelles in particolare sembrano i più utili nella prevenzione dei tumori all’apparato digestivo.

La ricerca ha evidenziato come le persone che consumano questo tipo di ortaggio hanno una minore incidenza di questa patologia. Questo dato è emerso da ricerche compiute in stati come la Norvegia dove la popolazione consuma regolarmente questo ortaggio. Questi benefici sono imputabili alla presenza di carotenoidi, clorofilla e glucosinolati.

Tra questi composti vi sono potenti enzimi con proprietà disintossicanti nei confronti del fegato. Questi enzimi neutralizzano l’attività tumorale di molte tossine presenti nell’organismo, come ad esempio le aflatossine. Questa proprietà dei cavolini di Bruxelles contribuisce alla prevenzione del tumore al colon, alla vescica urinaria ed allo stomaco.

Proprietà Diuretiche

Sono un alimento molto adatto per chi soffre di ritenzione idrica. Il loro consumo è consigliato alle persone obese ed a chi vuole perdere peso in generale.

Abbassano il Colesterolo

Se cotti al vapore sono in grado di contribuire alla riduzione del colesterolo cattivo nell’organismo. La fibra alimentare infatti, ha un’efficacia migliore nel ridurre il colesterolo se i cavolini di Bruxelles sono stati cotti al vapore.

Proprietà Antinfiammatorie

I glucosinolati presenti nei cavolini di Bruxelles sono in grado di prevenire l’infiammazione cronica. In questo contesto sono state studiate a fondo le proprietà della glucobrassicina. Questa sostanza può essere convertita in una molecola chiamata isotiocianato ITC che è un composto con proprietà antinfiammatorie.

Anche la vitamina K ha proprietà antinfiammatorie e questo ortaggio ne ha una buona percentuale. La vitamina K è un regolatore diretto della risposta infiammatoria dell’organismo.

In ultimo, anche gli acidi grassi Omega 3 hanno proprietà antinfiammatorie. Una tazza di cavolini di Bruxelles fornisce circa un terzo della quantità raccomandata giornaliera di Omega 3.

Cavolini di Bruxelles: Proprietà e Benefici

Antiossidanti

Hanno un buon contenuto di composti con proprietà antiossidanti, come ad esempio le vitamine ed il beta-carotene. Vi è poi il manganese, i flavonoidi antiossidanti, l’acido caffeico e l’acido ferulico. Queste sostanze forniscono grandi benefici alla salute in quanto sono in grado di contrastare l’attività dei radicali liberi.

Acido Folico

La presenza di questo composto è di grande utilità per le donne in gravidanza. Un giusto apporto di acido folico infatti è in grado di prevenire i difetti del tubo neurale e la spina bifida nei nascituri.

Calorie

100 grammi di questa verdura forniscono 43 calorie.

Controindicazioni

Le uniche controindicazioni dei cavolini di Bruxelles riguardano le persone con problemi digestivi e di flatulenza.

Curiosità

Cavolini di Bruxelles: Proprietà e BeneficiPer beneficiare delle sue proprietà medicinali si consiglia di non farli bollire per lungo tempo. Il tempo di cottura consigliato è di 7 minuti. Oltre questo tempo, oltre alla perdita di proprietà organolettiche, viene liberata la sinigrina, il composto responsabile del caratteristico odore dei cavolini di Bruxelles in cottura.

Il nome di questa verdura è dovuto al fatto che questa venne coltivata per la prima volta in Europa nel XII secolo nelle vicinanze di Bruxelles.

I Paesi maggiori produttori di cavolini di Bruxelles in Europa sono l’Olanda, l’Inghilterra e la Germania. Negli Stati Uniti invece, la maggior parte della produzione avviene in California.

Possono essere conservati in frigorifero per 4 giorni.

Cavolini di Bruxelles: Proprietà e Benefici

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.