Home / Come Pulire il Condizionatore

Come Pulire il Condizionatore

Come Pulire il Condizionatore

Il condizionatore è un elettrodomestico che nell’ultimo ventennio ha avuto una grande diffusione. Nel nostro paese sono poche le famiglie che non hanno ancora dotato la loro abitazione di un condizionatore.

Come Pulire il condizionatore
Filtri condizionatore

Forse però non tutti sanno che, per evitare problemi di salute, anche gravi, è importante pulire il condizionatore ad intervalli regolari.

Se da un lato gli impianti di climatizzazione sono molto utili per il nostro benessere nelle stagione estiva, dall’altro possono invece rappresentare un pericolo da non sottovalutare per la nostra salute. Vediamo quindi perché è importante sapere come pulire un condizionatore in modo adeguato per scongiurare tali rischi.

Il pericolo nasce dalla polvere e da altre sostanze che lo split (unità interna del climatizzatore che vedete nella foto sotto) accumula nei filtri ed in altri suoi componenti durante il normale funzionamento.

Il caldo e l’umidità rappresentano l’ambiente ideale per la crescita e la diffusione di germi e batteri. Se il condizionatore non viene pulito in modo corretto prima del suo utilizzo, possono diffondersi nell’ambiente e venir inalati con rischi seri per la salute.

Come Pulire il Condizionatore: Legionella pneumophila

Quello dell Legionella pneumophila è uno dei batteri più pericolosi che si può annidare nei filtri dei climatizzatori. La sua infezione colpisce l’apparato respiratorio e può dare origine alla legionellosi che a sua volta può degenerare in polmonite.

L’Istituto Superiore di Sanità, per mezzo del suo portale Epicentro, ha reso noto che nel 2014, nei Paesi dell’area Eu, i casi di legionellosi sono stati 6.941. Gli stati maggiormente interessati sono stati Francia, Italia, Germania, Portogallo e Spagna.

Come Pulire il Condizionatore

Come pulire il condizionatore
Come pulire il condizionatore

Prima di parlare di come pulire il condizionatore è bene sapere che la pulizia dei filtri va fatta una volta al mese se l’apparecchio resta acceso tutti i giorni. Se invece lo si utilizza sporadicamente si può anche pulire ad inizio stagione prima del suo utilizzo.

Vediamo ora come pulire un climatizzatore. La prima cosa da fare è sollevare lo sportello dello split. Solitamente al suo interno sono presenti due filtri separati che sono composti da sottili fili intrecciati di materiale sintetico o nylon.

A mio parere il miglior modo per pulire i filtri è quello di lavarli accuratamente sotto l’acqua, magari utilizzando il getto della doccia. Se sono particolarmente sporchi si può utilizzare del sapone neutro. Una volta che i filtri sono stati lavati vanno messi ad asciugare all’aria aperta, non al sole. Nella bella stagione solitamente asciugano in 5/10 minuti.

Una volta asciugati occorre spruzzare i filtri con un apposito prodotto antibatterico in modo da disinfettarli e scongiurare così la presenza di agenti infettivi.

Pulire il condizionatore

 

Prima di procedere con il rimontaggi dei filtri, bisogna pulire con un altro prodotto specifico i pacchi lamellari che si trovano sotto ai filtri. Questo tipo di prodotto è in genere schiumoso e va applicato direttamente sui pacchi lamellari, dopodiché si aziona la ventola del condizionatore al massimo per circa 10 minuti.

Come Pulire il condizionatore

 

Se invece si vuole pulire il condizionatore in modo più approfondito, si può svitare il corpo macchina ed accedere cosi alla parte interna dell’apparecchio, dove si possono eliminare eventuali depositi di sporco.

Per terminare il lavoro si utilizza un panno imbevuto di liquido battericida con cui si puliscono i componenti interni della macchina.

Come avete visto pulire il condizionatore è un’operazione che si può svolgere in completa autonomia, bisogna solo scegliere i prodotti giusti ed in poco tempo il gioco è fatto.

Come Pulire il Condizionatore