Home / Condizionatori e Climatizzatori, Consigli Acquisto

Condizionatori e Climatizzatori, Consigli Acquisto

Condizionatori e Climatizzatori, quale Acquistare, Consigli

Condizionatore o Climatizzatore ?

Anche se spesso ci si sforza di fare una distinzione tra climatizzatore e condizionatore in realtà non sarebbe errato considerarli la medesima cosa. Il termine climatizzatore si utilizza per identificare il tipo di macchina che, una volta impostata la temperatura, si autoregola in maniera più sofisticata e precisa rispetto ad un condizionatore al fine di mantenere condizioni stazionarie nell’ambiente, anche in termini di filtrazione dell’aria.

Consigli acquisto condizionatore

Infatti, un climatizzatore di qualità, non solo raffredda l’aria, ma, grazie a particolari filtri (sempre più evoluti), è in grado di purificare l’aria eliminando odori e sostanze inquinanti.

Esistono Condizionatori senza Unità o Tubo Esterno?

La domanda che sempre più spesso chi lavora nel settore si sente rivolgere è se esistono condizionatori (o climatizzatori) senza tubo o unità esterna.

Questo perché ultimamente alcune ditte produttrici pubblicizzano alcuni loro prodotti enfatizzando il fatto che non necessitano ne di unità esterna ne di alcun tubo che comunichi con l’esterno.

Questo tipo di messaggio attira la curiosità di molti consumatori che sono “allettati” dalla comodità di non dover praticare nessun foro nella casa e nell’evitare così lavori di muratura.

In realtà le cose non stanno proprio così. Infatti non esistono condizionatori o climatizzatori del genere. Infatti se andiamo ad esaminare queste macchine con attenzione vedremo che in effetti per la loro installazione e funzionamento hanno bisogno di due fori (uno per aspirare l’aria e l’altro per espellere l’aria calda) comunicanti con l’esterno.

Condizionatori  Portatili

Condizionatori e climatizzatori, quale acquistare, consigli
Condizionatori e climatizzatori, quale acquistare, consigli

Come la parola stessa suggerisce, i condizionatori portatili, in quanto dotati di ruote e non essendo eccessivamente pesanti, possono essere trasportati indifferentemente da un locale all’altro a seconda delle proprie esigenze.

Esistono due tipologie di climatizzatori portatili: con il tubo e con la “valigetta” esterna o “split”. La differenza consiste nel fatto che i condizionatori con lo split sono più potenti rispetto a quelli forniti di tubo e di conseguenza adatti ad ambienti più grandi.

Pregi

Come già detto i climatizzatori portatili sono facilmente trasportabili da un ambiente all’altro, non hanno bisogno di fori o lavori di muratura e necessitano solamente di una finestra o di una porta con terrazza che possono essere tenute socchiuse così da poter fare uscire il tubo del climatizzatore in modo che possa espellere all’esterno l’aria calda.

Difetti

A differenza degli impianti di climatizzazione fissi i condizionatori portatili sono più rumorosi in quanto il compressore è all’interno della macchina. In secondo luogo, a parità di potenza, la resa di un condizionatore portatile è molto inferiore a quella di un climatizzatore fisso.

Solitamente i portatili hanno meno funzioni rispetto ai fissi. Infatti spesso non sono dotati della funzione separata di deumidificazione, non hanno la filtrazione dell’aria e la pompa di calore.

Condizionatori Fissi

I climatizzatori fissi sono dotati di 2 unità, una interna da cui fuoriesce aria fredda ed una esterna per il raffreddamento del gas che serve a raffreddare l’aria. Per l’installazione di questo tipo di condizionatore, a differenza di quello portatile, è necessario l’intervento di un tecnico installatore che provvederà, oltre a collegare le due unità con tubi in rame anche al collegamento elettrico ed al fissaggio dell’unità esterna.

Condizionatore Samsung Inverter Mod. Maldives
Consigli acquisto condizionatore
Samsung Maldives

Potenza: 12.000 BTU- Tecnologia Smart Inverter

Livello potenza sonora dBA: unità interna 56 – unità esterna 59

Tipo refrigerante: R-410A

Vedi Prezzo

Il costo dell’installazione di un climatizzatore/condizionatore fisso si aggira sulle 350,00 € e varia in base alla lunghezza dei tubi che dipende dalla distanza che intercorre tra l’unità interna e quella esterna.

A seconda delle esigenze esistono condizionatori dotati di un’unica unità esterna collegata a due o più unità interne, in modo da riuscire a raffreddare anche un grande appartamento.

Pregi

Condizionatori e climatizzatori, consigli acquisto
Condizionatori e climatizzatori, consigli acquisto

Una della caratteristiche che rende maggiormente apprezzabili i condizionatori fissi è la grande silenziosità che si ha all’interno dell’ambiente condizionato. Pompa di calore, regolazione automatica della temperatura, filtrazione dell’aria, funzione notte, funzione di deumidificazione separata, il tutto comodamente regolabile da telecomando.

Difetti

Può capitare che chi abita in un condominio si trovi impossibilitato ad installare un climatizzatore fisso. In questi casi la collocazione dell’unità esterna diventa difficoltosa, se non impossibile. Il motivo è il divieto imposto da alcuni regolamenti condominiali.

Oltre a questo, chi abita in affitto non se la sente di spendere soldi in un bene che un domani, se dovesse cambiare abitazione, dovrebbe lasciare in regalo al futuro nuovo inquilino.

Consigli per l’Acquisto di un Condizionatore

Premetto che sussistendo le condizioni per poterlo fare è sempre meglio acquistare un condizionatore fisso. Queste le caratteristiche principali a cui fare riferimento per non incorrere in un incauto acquisto: è importante acquistare una macchina con un basso consumo energetico.

La scala di consumi è esposta su di una apposita etichetta (i rivenditori hanno l’obbligo di esporla) e va dalla lettera A (minor consumo) alla F (maggior consumo).

Tuttavia, oggigiorno, è difficile trovare in vendita condizionatori che non siano di classe energetica A a meno che non ci si trovi di fronte a fondi di magazzino risalenti a qualche anno fa. In questo caso il costo di acquisto sarà ridotto, ma non quello relativo al consumo elettrico.

Per avere dei consigli per l’acquisto di un condizionatore da esperti del settore, vi suggerisco di visitare il più importante store italiano per la vendita di climatizzatori che offre una vasta gamma di condizionatori per ogni esigenza, scontati ed acquistabili anche a rate.

Vendita condizionatori
Vendita condizionatori

Potenza di Raffreddamento e Metratura Consigliata

L’elemento principale a cui fare attenzione per poter acquistare il condizionatore giusto per le nostre esigenze è quello di considerare la metratura esatta e l’esposizione al sole dell’ambiente che abbiamo intenzione di condizionare.

Infatti se si acquista un condizionatore sottodimensionato, oltre a non riuscire a raffreddare l’ambiente desiderato, la macchina continuerà a lavorare con un consumo elevato di energia elettrica ed un’usura anticipata del compressore.

Qui sotto una tabella che riporta a grandi linee potenza, espressa in Btu (British Thermal Unit), e metratura consigliata:

Condizionatori e climatizzatori, consigli acquisto
Condizionatori e climatizzatori, consigli acquisto

La pompa di Calore, Consigli

Ormai tutti i condizionatori fissi sono dotati di pompa di calore, questa funzione, all’apparenza molto comoda, che permette al climatizzatore di produrre aria calda nel periodo invernale, ha però due controindicazioni:

1 – Non può venire utilizzata come fonte di riscaldamento principale perché il consumo è abbastanza elevato

2 – Quando la temperatura all’esterno è inferiore allo zero la macchina non parte.

– Attualmente sono in commercio le pompe di calore inverter che, rispetto alle pompe di calore tradizionali, hanno consumi energetici più ridotti. Vi sono modelli che riscaldano anche l’acqua e vengono spesso utilizzate, in abbinamento ad impianti fotovoltaici, per il riscaldamento di interi appartamenti.

Condizionatori con Tecnologia Inverter

I condizionatori con tecnologia “inverter” sono macchine dotate di un dispositivo elettronico che è in grado, variando il regime di rotazione del compressore, di regolare la potenza erogata dal condizionatore in base alla effettiva richiesta di freddo (o di caldo).

In questo modo si eliminano i “fastidiosi” attacca/stacca dei condizionatori tradizionali con un risparmio energetico che può variare dal 30 al 50%.

Consigli Vari

Condizionatori e climatizzatori, consigli acquisto
Condizionatori e climatizzatori, consigli acquisto

Capita, quando una persona sta acquistando un climatizzatore portatile e si sente dire che deve tenere la finestra socchiusa per fare uscire il tubo, che subito storce il naso.

In effetti, se non vi sono problemi di zanzare o quant’altro, questa è la soluzione più pratica, soprattutto se il condizionatore deve essere spostato da una camera all’altra. È bene chiarire che socchiudendo la finestra, l’aria calda che entra dalla fessura non influisce minimamente sulla resa del condizionatore.

Alcuni condizionatori, in caso si intendesse forare il vetro o il muro, hanno in dotazione una sorta di tappo che può essere utilizzato a fine stagione per chiudere il buco.

Può capitare che con l’arrivo improvviso di giornate particolarmente afose, per avere un refrigerio immediato, si è spinti d’impulso ad acquistare un condizionatore, spesso ad alto costo e soprattutto non idoneo per l’utilizzo che si intende fare.

Per quanto riguarda i condizionatori fissi c’è anche il problema dell’installazione e quando scoppiano i primi caldi è molto difficile trovare un installatore libero. Un’ errata installazione può compromettere il funzionamento del condizionatore stesso e quindi è meglio non affidarsi a chi si improvvisa installatore nelle giornate di gran caldo.

In questi casi è forse meglio tamponare provvisoriamente con un ventilatore e rimandare alla prossima primavera l’acquisto di un condizionatore in modo oculato.

Consigli per l’Acquisto: Centri Assistenza

Un elemento che non va sottovalutato prima di acquistare un climatizzatore sono i centri di assistenza, chiedete sempre se vi sono centri assistenza in tutta Italia e verificate di persona la distanza del centro assistenza più vicino a voi. Il fatto che vi sia una rete di assistenza che copre tutta Italia è sinonimo di serietà e professionalità, in caso di guasto non dovrete “buttare” il vostro condizionatore.

Si perché può capitare anche questo quando, per spendere poco, si acquista una macchina a bassissimo costo, magari proveniente dalla Cina, che in caso di guasto, non avendo centri assistenza in Italia, non può essere riparata.

Condizionatori – Consigli acquisto

Potrebbe Interessarti:

Come pulire il condizionatore
Come pulire il condizionatore

 

 

 

 

 

Come pulire il condizionatore