Home / Corbezzolo: Proprietà e Benefici

Corbezzolo: Proprietà e Benefici

Corbezzolo: Proprietà e Benefici

Il corbezzolo è una pianta sempreverde con buone proprietà antiossidanti, i suoi fiori ed i suoi frutti appaiono insieme da ottobre a dicembre.

Corbezzolo: proprietà e benefici

La pianta dei corbezzoli, nome scientifico Arbutus Unedo, appartiene alla famiglia delle Ericaceae e spesso, si presenta sotto forma di un grande cespuglio o di un piccolo albero che può arrivare, in certi casi, a raggiungere gli otto metri di altezza.

Il corbezzolo pare avere le sue origini nella Francia del nord e nel sud dell’Irlanda, ma nasce ormai spontaneo in molti paesi della macchia mediterranea. Lo si trova nel sud dell’Italia, in Sardegna, in Corsica, in Spagna, in Libano, in Turchia ed in Algeria.

Fiorisce in autunno con piccoli fiori di colore bianco riuniti in una sorta di grappolo. I frutti prodotti dai corbezzoli sono commestibili ma raramente si consumano freschi. Solitamente, grazie alle loro proprietà, vengono utilizzati per la preparazione di composti a scopo terapeutico.

Composizione Chimica

Le parti della pianta che presentano maggiori proprietà e quindi benefici per la salute umana sono le foglie che contengono tannini, resine e gomme. Da sottolineare anche la presenza di sostanze come l’arbutina e l’arbutoside che, insieme alla monotropeina e alla geniposide, fanno parte dei composti fenolici presenti nelle foglie. Nelle foglie dei corbezzoli troviamo altre importanti sostanze come la quercetina e i glicosidi fenolici.

I corbezzoli invece contengono arbutina, una buona percentuale di zuccheri, pectine, luppolo, flavonoidi e vitamina E.

Proprietà e Benefici del Corbezzolo

Come abbiamo già scritto le proprietà del corbezzolo sono da ricercarsi prevalentemente nelle foglie. Anche i frutti e le radici però contengono proprietà terapeutiche, ma in minore quantità.

Antisettico

corbezzoli vengono principalmente apprezzati per le loro proprietà antisettiche nei confronti dell’apparato urinario, è anche un blando diuretico. Con l’infuso di corbezzolo  si possono apportare notevoli benefici in caso di cistiti ed infiammazioni alla vescica.

Contrasta la Diarrea

Ha proprietà anti diarroiche ed astringenti. i corbezzoli contengono pectina che, insieme ai tannini contenuti un buona quantità soprattutto nelle foglie, li rendono ideali per preparare una tisana di frutti e foglie che apporta benefici in caso di diarrea.

Sistema Circolatorio

Il corbezzolo apporta benefici al sistema circolatorio, non a caso in Marocco le foglie di questa pianta vengono tradizionalmente usate per preparare una tisana che abbassa la pressione sanguigna.

Per contrastare i disturbi circolatori risulta utile assumere un decotto fatto con 20 grammi di foglie di corbezzolo unite ad altrettante foglie di rovo che vanno poi bollite per 5 minuti in un pentolino d’acqua. Al termine si lascia il composto a riposo per 10 minuti dopodiché si filtra e se ne bevono due tazze al giorno.

Corbezzolo: proprietà e benefici

Antinfiammatorio

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie una tisana di foglie di corbezzolo può essere usata anche per curare i sintomi del raffreddore.

Macchie della Pelle

L’arbutina contenuta nelle foglie ed in minima parte anche nei frutti, ha la proprietà di schiarire le macchie della pelle. A tal proposito vengono create apposite creme per schiarire le macchie della pelle che contengono appunto l’arbutina.

Antiossidanti

Uno studio realizzato in Turchia sostiene che gli estratti di metanolo ed etanolo delle foglie sono in possesso di buone proprietà antiossidanti.

Decotto

Un decotto preparato con 7 grammi di foglie schiacciate in una tazza di acqua bollente e lasciate in infusione per 15 minuti provoca uno stato euforico simile a quello di una leggera sbronza. Il buon umore è assicurato. Non esagerare con l’assunzione di corbezzoli in quanti possono provocare stitichezza.

Il Miele di Corbezzolo

Il miele di corbezzoli è un prodotto tipico della Sardegna, regione in cui la pianta cresce e vive florida in modo spontaneo grazie al clima favorevole.

Questo tipo di miele, oltre ad essere di buona qualità, è anche molto ricercato in quanto rappresenta l’ultima produzione delle api prima del periodo invernale.

Miele di corbezzolo

Amazon

Nel periodo autunnale, dove spesso si incontrano avversità climatiche quali pioggia, freddo e giornate particolarmente corte e quindi con meno luce, le api hanno spesso una bassa produttività. Per questo motivo il miele di corbezzolo, oltre ad essere molto ricercato, ha anche un alto valore commerciale.

Il miele di corbezzolo ha un colore scuro con un sapore amaro ed a tratti pungente ed è caratterizzato da proprietà antisettiche delle vie urinarie, astringenti ed anti asmatiche. Consigliato per alleviare il mal di gola.

I Vari Nomi Regionali del Corbezzolo

Liguria: Armuin Lazio: cuccumarra
Veneto: Corbesoli Toscana: Albatro
Calabria: Mbriacheddi Puglia: Rusciolo
Sardegna: Ridoni, mela ridone Marche: Cerasa marina
Sicilia: aummaru Campania: Sovera pilosa

In Inghilterra, probabilmente grazie alla somiglianza di questo frutto con la fragola, il corbezzolo prende il nome di strawberry tree.

Curiosità

I frutti sono maturi quando si staccano spontaneamente dalla pianta e cadono a terra.

Il corbezzolo, visto che fa parte delle Ericaceae, appartiene alla stessa famiglia dell’erica e dei mirtilli.

Il corbezzolo viene raramente consumato fresco ma si utilizza invece cotto per la preparazione di svariati prodotti tra cui: marmellate, distillati, vini, sciroppi, succhi, salse.

Dalla corteccia della pianta si estraggono i tannini che vengono utilizzati per produrre coloranti  o per la concia delle pelli.

Corbezzolo: proprietà e benefici

Il legno di corbezzolo viene spesso utilizzato per la cottura di carne e pesce grazie alle sue proprietà aromatiche. I pastori sardi utilizzano spesso il legno di corbezzolo, unito a quello di mirto e lentisco, per affumicare le forme di formaggio.

L’aceto di corbezzolo si prepara aggiungendo al normale aceto dei corbezzoli e dell’alloro. I liquori si preparano invece facendo macerare i frutti maturi nell’alcool puro.

Il miele di corbezzolo in Sardegna viene utilizzato per la preparazione dei dolci locali chiamati “seadas” ed accompagna spesso i piatti di pecorino sardo.

Forse non Sapevi Che

L’etimologia della parola corbezzolo è incerta, alcuni studiosi la fanno risalire alla parola germanica kirschbùschel  che tradotto significa “grappolo di ciliege”.

I preparati ottenuti dai fiori di questa pianta hanno la proprietà di favorire la sudorazione.

Nell’antichità il corbezzolo era una pianta funebre. Greci e romani erano soliti mettere i suoi rami sulle tombe dei defunti.

Insieme all’orso, la pianta del corbezzolo appare sullo stemma di Madrid.

Nel sud del Portogallo il corbezzolo viene usato per produrre una bevanda alcolica chiamata Aguardente de Medronho.

La pianta del corbezzolo, grazie ai suoi fiori bianchi ad ai suoi frutti rossi, è molto decorativa. Per questa ragione viene spesso usata a scopo ornamentale. Esistono diverse specie di Arbutus che sono esclusivamente ornamentali ed i cui frutti non sono commestibili.

Corbezzolo: Proprietà e Benefici

Versione lingua inglese

Ultimo aggiornamento: 15/10/2016

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.