Home / Cura dei Capelli

Cura dei Capelli

Come Prendersi Cura dei Capelli

Dei capelli sani, corposi e lucenti sono molto importanti per l’estetica generale di una persona. Se le donne da secoli dedicano tempo e fatica alla cura dei capelli, negli ultimi anni sempre più uomini si stanno interessando a loro volta alla cura dei capelli, soprattutto per quel che riguarda la caduta.

Cura dei capelli
Cura dei capelli

Dai capelli è possibile capire molte cose sullo stato di salute del loro possessore perché, molto spesso, dei capelli radi, fragili ed opachi sono lo specchio di cattive abitudini, stress o malattie in corso.

Sebbene in primavera ed in autunno sia normale avere una caduta di capelli maggiore ed in determinati momenti della nostra vita caratterizzati da forti stress emotivi (esami, cambio di lavoro, lutti) o fisici (gravidanze, malattie, sforzi fisici prolungati, diete estreme) sia possibile vedere i capelli perdere vitalità, con una costante attenzione alla cura dei capelli si possono avere buoni risultati estetici senza spendere fortune con prodotti o parrucchieri specializzati.

In breve, per avere buona cura dei capelli è importante fare attenzione principalmente all’alimentazione, ai prodotti che si scelgono per la loro cura quotidiana ed al modo in cui i capelli vengono lavati e pettinati.

Alimentazione per la Cura dei Capelli

Una buona cura dei capelli inizia a tavola, con un’ alimentazione mirata è possibile, in breve tempo, ottenere dei buoni risultati.

Per avere dei capelli sani e, di conseguenza, belli e robusti, le nostre chiome hanno bisogno di acidi grassi, vitamine e sali minerali, tutte sostanze che devono essere integrate con una corretta alimentazione.

Acidi Grassi Omega 3

La cura dei capelli passa attraverso gli acidi grassi che sono necessari per rinforzare le membrane cellulari dei capelli ed assicurarne il corretto livello di idratazione. Per la cura dei capelli sono particolarmente importanti gli Omega 3, presenti in modo abbondante nel pesce azzurro (specialmente nel salmone). Per i vegetariani e vegani sono importanti fonti di Omega 3 i semi di lino e le mandorle, le noci ed il tofu.

Vitamine A-C-E-B12

Le vitamine aiutano a prevenire la caduta dei capelli e li rendono più lucenti e corposi. Per la cura dei capelli possiamo trovare le vitamine A, C ed E in tutte le verdure a foglia verde scuro, in particolare negli spinaci, nei broccoli e nelle bietole.

Le carote sono ricche di vitamina A e le noci di vitamina E. Per quanto riguarda la vitamina B12 ne troviamo grandi quantità nel pesce e nelle uova e dato che la vitamina B12 è presente quasi esclusivamente nei prodotti di origine animale, per i vegetariani ed i vegani per la cura dei capelli suggerisco le altre vitamine appartenenti al gruppo B, presenti nel lievito, nelle farine e nelle verdure fresche.

Sali Minerali

I sali minerali favoriscono la crescita dei capelli. Per la cura dei capelli i sali minerali più indicati sono lo zinco ed il ferro che troviamo nei legumi ed il selenio, presente nei molluschi e nel salmone ma anche, per i vegetariani o vegani, nei cereali integrali, nelle cipolle, nei funghi e nelle germe di grano.

Inserire regolarmente questi alimenti nella propria alimentazione quotidiana aiuta ad avere cura dei capelli, non soltanto per rinforzarli quando sono provati dallo stress o dalle stagioni ma anche, più semplicemente, per mantenerli sempre in buona salute.

Cura dei capelli

Cura dei Capelli: la Scelta dello Shampoo

Ormai in commercio è possibile trovare ogni tipo di shampoo per la cura dei capelli, a volte diventa addirittura difficile decidere quale sia il più adatto ai nostri capelli tra tanta scelta.

Quello di cui, purtroppo, in pochi tengono conto nella scelta dello shampoo è la massiccia presenza di tensioattivi nella maggior parte dei prodotti per la cura dei capelli in commercio.

I tensioattivi hanno un forte potere detergente, antibatterico e fanno si che lo shampoo produca molta schiuma. Però sono anche molto aggressivi, specialmente per chi lava i capelli spesso. Agendo sulla cheratina, i tensioattivi possono facilmente indebolire i capelli, rendendoli fragili e soggetti alla rottura.

La scelta migliore sarebbe quella di usare per la cura dei capelli degli shampoo con emulsionanti naturali che si ricavano dalla radice della Saponaria Officinalis e dalla corteccia della Quillaya Saponaria.  Questi vengono usati al posto dei tensioattivi nei prodotti erboristici.

Gli shampoo che contengono saponine hanno un minore potere detergente e producono pochissima schiuma ma sono molto più delicati, rispettando i capelli. Sono particolarmente adatti per chi lava i lavaggi frequenti o per chi è abituato a ripetere lo shampoo durante lo stesso lavaggio dei capelli.

Cura dei Capelli: il Modo Migliore per Lavarli e Pettinarli

C’è chi lava i capelli tutti i giorni e chi, invece, una sola volta a settimana; essendoci molte variabili soggettive in merito, la scelta migliore per la cura dei propri capelli sarebbe quella di lavarli quando si sente del prurito al cuoio capelluto anche se, per non stressare troppo i capelli, l’ideale sarebbe non lavarli più di due volte alla settimana.

Per lavare i capelli in modo ottimale è necessario prima bagnare i capelli con acqua tiepida, eseguire il lavaggio con uno shampoo delicato (possibilmente privo di tensioattivi) senza ripetere l’operazione due volte. E’ importante risciacquare abbondantemente i capelli dopo lo shampoo perché dei residui potrebbero rendere i capelli opachi. Quando si avvolgono i capelli nell’asciugamano è importante non strizzarli violentemente ma semplicemente tamponarli con cura.

Anche se non bisognerebbe mai pettinare i capelli bagnati, in quanto sono più fragili e facili da spezzare, quando si hanno i capelli lunghi diventa un’operazione necessaria prima dell’asciugatura. È importante usare un pettine a denti larghi, possibilmente in legno assicurandosi che questo abbia i denti assolutamente integri e mai scheggiati perché, in caso contrario, potrebbe spezzare i capelli.

Sarebbe buona abitudine asciugare i capelli con il phon a temperatura media, mai alla temperatura massima e limitarsi all’uso di spazzole per la piega, piastre, ferri e bigodini esclusivamente in occasioni speciali ma non ogni volta che si lavano i capelli.

Anche tenere i capelli costantemente legati non è una buona abitudine perché così si aumentano le possibilità di spezzarli, specialmente se si usano fermagli metallici o elastici sottili.

Per avere buona cura dei capelli è buona norma pettinarli sempre iniziando a sciogliere i nodi dal basso, procedendo verso le radici, per evitare di trascinare i nodi verso le estremità dei capelli, spezzandoli e creando così le temute doppie punte.

Cura dei capelli
Cura dei capelli

Oli per la Cura dei Capelli 

Per la cura dei capelli sarebbe molto utile effettuare, due o tre volte al mese, degli impacchi con oli adatti a rinforzarli e renderli più belli. L’olio di ricino e quello d’oliva sono adatti ai capelli secchi mentre l’olio di jojoba, l’olio di lino e quello di argan vanno bene per la cura di tutti i tipi di capelli, in particolar modo per quelli danneggiati o che si rompono facilmente.

Per effettuare gli impacchi si procede sempre nello stesso modo: si massaggia l’olio scelto sui capelli per qualche minuto e poi si pettinano i capelli in modo che l’olio si distribuisca in modo uniforme su tutte le chiome. Si avvolgono i capelli in un asciugamano tiepido e si tiene l’olio in posa per mezz’ora. Successivamente si procede al lavaggio con uno shampoo delicato come d’abitudine.

Curiosità sui Capelli

I capelli vivono tra i due e i sette anni, successivamente smettono di crescere ma restano sulla nostra testa per diversi mesi. Solo dopo questo ciclo cadono per lasciare spazio alla crescita di nuovi capelli.

Ogni capello è in grado di sopportare un peso di 100 grammi Le persone con i capelli biondi in media hanno i capelli più sottili ma in numero maggiore (circa 150.000) rispetto a chi li ha castani (che ne possiede circa 110.000). I capelli neri e quelli rossi sono invece i più spessi e robusti.

Allineando uno dopo l’altro tutti i capelli cresciuti sulla testa di una persona in buona salute nella sua intera esistenza si potrebbe arrivare a coprire una distanza di circa 1.100 Km.

Cura dei Capelli