Home / Eliminare le Verruche per Sempre, Ecco come Fare

Eliminare le Verruche per Sempre, Ecco come Fare

Eliminare le Verruche 

Abbiamo già parlato di come eliminare le verruche con metodi naturali in questa pagina. Ricordiamo brevemente che le verruche sono delle formazioni cutanee sporgenti e benigne causate dal virus HPV.

Quando questo virus riesce a penetrare nella pelle e ad infettarla ecco che si formano le verruche.

Eliminare le verruche
Eliminare le verruche

Per eliminare le verruche esistono molti metodi naturali che possiamo mettere in pratica a casa nostra. Nella maggior parte dei casi questi metodi si rivelano efficaci ed eliminano il problema in pochi giorni. In alcuni casi invece, quando l’infezione è ben radicata e resistente, occorre rivolgersi alle cure mediche.

Le verruche si diffondono per contagio, che avviene tramite contatto superficiale. Nella maggior parte dei casi il contagio si verifica in ambienti caldi ed umidi dove il virus riesce a sopravvivere. Gli ambienti più a rischio dove è possibile trovare il virus sono le palestre, le piscine e le docce.

Le verruche si possono sviluppare in qualunque parte del corpo. Tuttavia molto spesso si formano nelle mani, nei piedi, nei gomiti e nelle ginocchia. Questo perché sono le parti del corpo più esposte e soggette quindi a microlesioni in cui il virus può insediarsi.

Eliminare le Verruche, i Metodi

Questi sono i migliori metodi naturali per eliminare le verruche comuni, ovvero le verruche che di solito si sviluppano sulle mani. Le verruche comuni hanno lo stesso colore della pelle con la superficie ruvida e screpolata. Il loro aspetto è quello di un piccolo bozzo sporgente ed antiestetico.

Come già segnalato in un altro articolo, il miglior metodo naturale per eliminare le verruche dalle mani è quello della lente d’ingrandimento. Per vedere come funziona potete guardare questa pagina. Ecco invece altri metodi per eliminare le verruche con metodi naturali:

Eliminare le Verruche con il Nastro Adesivo

Questo metodo sembra funzionare molto bene e non è difficile da mettere in pratica. Forse l’unica nota negativa è data dal fatto che la guarigione non è velocissima e richiede alcuni giorni. L’uso del nastro adesivo per eliminare le verruche è addirittura sostenuto da uno studio americano. Lo studio ha dimostrato che il nastro adesivo è più efficace della crioterapia per rimuovere le verruche. I risultati di questo studio sono stati pubblicati sull’ Archives of Pediatric and Adolescent Medicine.

I ricercatori hanno condotto un esperimento su 60 pazienti con verruche comuni e di età non superiore ai 22 anni. Metà sono stati trattati con la crioterapia e l’altra metà ha invece utilizzato il nastro adesivo.

In pratica la percentuale di successo del nastro adesivo è stata superiore a quella della crioterapia. In percentuale, i pazienti che hanno usato il nastro adesivo hanno avuto una percentuale di guarigione completa pari all’ 85%.

Eliminare le verruche

Procedimento

Prendete un piccolo pezzetto di nastro adesivo e con questo coprite interamente la verruca che volete eliminare. In questo caso si potrebbe anche fare un giro completo del dito con il nastro adesivo. Il nastro però non lascia respirare la pelle e questo non è il massimo per il nostro dito. L’obiettivo è quello di isolare la verruca solamente. L’ideale sarebbe quindi ricoprire la verruca con un piccolo pezzo di nastro e poi avvolgere il tutto con un cerotto. In questo modo si fissa bene il nastro sulla verruca e si permette alla pelle del dito si prendere un po’ d’aria.

Quando sono trascorsi 3 giorni si toglie il nastro adesivo e si immerge il dito (o la mano) per qualche minuto in acqua calda. In seguito ci si asciuga e con una pietra pomice si raschia via la pelle morta sulla verruca. Durante la notte la verruca va poi lasciata scoperta fino al mattino seguente in cui si applicherò di nuovo il nastro adesivo. Ripetere il trattamento fino a guarigione completa.

Eliminare le verruche con il nastro adesivo è un metodo che di solito funziona in 8 settimane. In alcuni casi più ostinati però, il tempo impiegato per la guarigione può anche essere maggiore.

Se si vuole accelerare il procedimento di guarigione, è possibile applicare sulla verruca un prodotto specifico per eliminare le verruche. In seguito si applica il nastro ed il cerotto e si segue il procedimento normale. In questo modo la guarigione dovrebbe essere molto più veloce.

Altri Metodi Naturali per Eliminare le Verruche

Tarassaco

Per eliminare le verruche anche il tarassaco può rivelarsi utile. Se avete un giardino con un prato è facile che al suo interno cresca anche qualche piantina di tarassaco. In alternativa il tarassaco è un’erba molto comune anche nei prati per cui non dovreste avere difficoltà a procurarvelo.

Eliminare le verruche con la radice di tarassaco

Quello che interessa a noi è la radice della pianta che di solito va abbastanza in profondità. Usate quindi un coltello per estrarre anche la radice senza romperla. Dopo averla ben lavata con l’acqua dovete tagliarla e strofinare il lattice bianco sulla verruca. Il lattice contiene composti chimici leggermente irritanti che stimolano il sistema immunitario e favoriscono la scomparsa della verruca.

Affinché questo metodo funzioni è necessario ripeterlo ogni giorno fino a completa guarigione.

Aloe Vera

Se avete in casa una pianta di aloe vera potete provare ad utilizzarla per eliminare le verruche. Prendete una foglia, rompetene un pezzettino ed applicate il gel che si trova all’interno direttamente sulla verruca. Il procedimento va fatto ogni giorno per 2 volte al giorno fino a guarigione.

Corteccia di Betulla

La corteccia di betulla contiene salicilati. Tali composti sono presenti anche in molti prodotti per eliminare le verruche. Se riuscite a procurarvela è sufficiente inumidirne un pezzetto e fissarlo sulla verruca con una garza. È importante che sia la parte interna della corteccia ad entrare in contatto con la verruca. Questo procedimento va applicato una volta al giorno.

In alternativa è anche possibile preparare un infuso con la polvere di corteccia di betulla. Mettere un cucchiaino di polvere in una tazza di acqua bollente per 10 minuti. Lasciare quindi raffreddare ed immergervi un pezzo di panno, con cui andrete a fare degli impacchi sulla zona interessata.

Aceto

Un altro metodo efficace per rimuovere le verruche è quello che prevede l’utilizzo dell’aceto. Stando ad alcune testimonianze reperite in rete, questo metodo sembra dare ottimi risultati ed anche nel giro di pochi giorni.

Per mettere in pratica questo metodo si può usare sia l’aceto bianco di vino che quello di mele.

Il procedimento è semplice e va fatto alla sera prima di coricarsi. Si prende un batuffolo di cotone e lo si bagna con l’aceto. In seguito va applicato sulla verruca e fissato con della garza, del nastro o dei cerotti. Al risveglio si rimuove il tutto e si ripete il procedimento alla sera. Dopo qualche giorno noterete che la verruca ha cambiato colore diventando sempre più scura. A questo punto dovete solo aspettare che scompaia da sola.

Tipi di Verruche

Si sono 5 tipi principali di verruche.

Verruche Comuni 

Di norma crescono sulle dita delle mani e dei piedi ma possono anche crescere in altre parti del corpo. Il loro colore è simile a quello della pelle, l’aspetto è ruvido, rotondo e sporgente.

Plantari

Si formano sotto ai piedi, ovvero nella zona plantare. A differenza di quelle comuni queste si sviluppano all’interno della pelle. La loro presenza si riconosce da una sorta di piccolo foro circondato da pelle più chiara. Possono essere dolorose e possono rendere difficile la camminata. È possibile eliminare le verruche plantari usando il metodo del nastro adesivo.

Periungueali

Crescono attorno alle unghie sia dei piedi che delle mani. La loro presenza può essere dolorosa ed influenza la crescita delle unghie.

Piatte

Normalmente si sviluppano sul viso, sulle cosce e sulle braccia. Possono essere di colore giallognolo, rosa o marroncino. Le loro dimensioni sono contenute per cui non sono molto visibili. Il loro aspetto è piatto come se fossero state limate.

Filiformi

Possono svilupparsi attorno al naso, alla bocca, sul collo e sotto al mento. Sono dello stesso colore della pelle e sono simili ad una piccola escrescenza.

Eliminare le verruche: Prevenzione

Il primo metodo per eliminare le verruche è la prevenzione. A tale scopo basta seguire alcuni piccoli accorgimenti.

  • Quando si fa la doccia in luoghi come le palestre, le piscine o gli spogliatoi frequentati da altra gente, indossare sempre scarpe da doccia.
  • Lavarsi sempre le mani, soprattutto se si è entrati in contatto con qualcuno che ha le verruche.
  • Se in casa vostra qualcuno ha le verruche non condividere asciugamani, cuscini o altri oggetti simili che possono trasmettere il virus.

L’aspirina per Eliminare le Verruche

Sapevate che anche l’aspirina può essere usata per eliminare le verruche? L’aspirina contiene acido salicilico che, come abbiamo visto, è utile nel trattamento di questi fastidiosi inestetismi.

Questo il procedimento: riducete in polvere un’aspirina ed aggiungete una goccia d’acqua in modo da ottenere una sorta di pasta. Applicatela quindi sulla verruca e coprite quindi con una fasciatura o un involucro per tutta la notte. Ripetere fino a guarigione.

Eliminare le Verruche

AVVERTENZA:

Le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.