Home / Eliminare le Macchie

Eliminare le Macchie

Come Eliminare le Macchie dai Tessuti

Le macchie sui nostri vestiti o su altri tipi di tessuto sono un inconveniente all’ordine del giorno. Diciamo che il momento più a rischio in cui possiamo essere soggetti alla formazione di macchie è quando mangiamo.

Eliminare le macchie

Il sugo della pasta, l’olio del condimento, il vino, la birra o qualsiasi altra bevanda che non sia acqua sono spesso le principali cause della presenza di macchie sui nostri vestiti.

In questa pagina proviamo a suggerire i rimedi più semplici, ed allo stesso tempo efficaci, per eliminare i vari tipi di macchie dai tessuti. Prima di procedere con i rimedi è bene essere a conoscenza di alcune nozioni fondamentali. Queste saranno sicuramente utili per eliminare le macchie dai tessuti.

Quando possibile è sempre meglio tentare di eliminare una macchia quando è appena stata fatta. Quando è fresca infatti, lo sporco non è ancora penetrato del tutto nelle fibre del tessuto e soprattutto non si è ancora fissato. Per questo motivo, intervenendo subito, le macchie sono più facili da eliminare.

Quando la macchia è liquida, per esempio una macchia d’olio, di vino, di sugo etc., sempre meglio tamponarla prima con della carta assorbente. Va bene la carta da cucina, oppure i fazzoletti e i tovaglioli di carta.

Eliminare le Macchie dai Tessuti

Eliminare le macchie

Qui di seguito i rimedi per eliminare le macchie più frequenti e diffuse:

Eliminare le macchie di olio: se vi accorgete subito della macchia prendete della carta da cucina (qualsiasi tipo di carta assorbente va bene) e tamponate le macchie per asciugarla il più possibile. Prendete poi del borotalco e stendetelo sulla macchia fino a coprirla completamente.

Lasciate agire il borotalco per almeno mezz’ora e poi spazzolate via il borotalco, inumidite la spazzola e spazzolate ancora in modo energico. Questo rimedio dovrebbe essere sufficiente ad eliminare le macchie d’olio.

Eliminare le macchie di caffè: strofinate le macchie con una soluzione di alcol ed acqua, dopodiché lavare con acqua e sapone. In alternativa si possono strofinare le macchie di caffè con una soluzione di acqua tiepida unita ad alcune gocce di acqua ossigenata (1 parte di acqua ossigenata e 5 di acqua tiepida).

Eliminare le macchie di vino: in questo caso bisogna cospargere le macchie con del sale fino. Dopo circa 30 minuti sfregare le macchie con succo di limone caldo per poi lavare normalmente con acqua.

Eliminare le macchie di frutta: per eliminare queste macchie utilizzare una soluzione composta da succo di limone e sale. In alternativa va bene anche una soluzione composta da metà acqua ossigenata e metà acqua tiepida. In entrambi i casi è necessario strofinare la macchia con un panno imbevuto della soluzione scelta.

Eliminare le macchie di sudore: le macchie di sudore sono tra le più ostiche da eliminare. Per toglierle bisogna prima bagnarle con acqua ossigenata e poi lavare il capo in acqua calda (questo vale per i tessuti in cotone ed i sintetici).

Nel caso le macchie di sudore siano sulla lana occorre prima metterla a bagno in acqua fredda e aceto per circa mezz’ora e poi lavare normalmente.

Eliminare macchie di gomma da masticare: nel caso della gomma da masticare è sufficiente mettere l’indumento interessato nel congelatore per un ora e, una volta estratto, la gomma da masticare si staccherà molto facilmente dal tessuto.

Eliminare le macchie di pennarello: mettere una soluzione di succo di limone ed alcol denaturato sulla macchia lasciando riposare per 10 minuti e poi lavare in lavatrice.

Eliminare le macchie

Eliminare le macchie d’erba: se la macchia è fresca si può tamponare con alcol (quello da cucina 95°) e poi lavare normalmente, in alternativa è possibile preparare una soluzione con un bicchiere d’acqua calda, un cucchiaio di ammoniaca e uno di sapone di marsiglia grattugiato da strofinare sulle macchie.

Eliminare macchie di trucco: per queste macchie utilizzare una soluzione di acqua calda e glicerina, il risultato è assicurato.

Eliminare macchie di sangue: mettere in ammollo il capo macchiato in una soluzione di acqua ed ammoniaca (1 litro d’acqua e 2 cucchiai di ammoniaca).

Eliminare le macchie di ruggine: bagnare la zona della macchia con pochissima acqua e ricoprirla con il sale fino. In seguito bagnare con abbondante succo di limone. Al termine mettere al sole ad asciugare ed infine lavare in lavatrice.

Attenzione: quelli appena descritti sono consigli generali che non si adattano a tutti i tipi di tessuto, soprattutto quelli delicati. Prima di procedere con qualsiasi rimedio per eliminare le macchie bisogna prima provarlo su una parte nascosta del capo così da evitare di rovinarlo.

Eliminare le macchie