Home / Epilatore, Consigli Acquisto

Epilatore, Consigli Acquisto

Epilatore: Consigli per l’Acquisto

L’epilatore elettrico è uno degli strumenti più utilizzati dal gentil sesso eliminare i peli dal corpo, in particolar modo dalle le gambe.

Epilatore consigli acquisto

Amazon

Come funziona l’epilatore elettrico? Qui di seguito una piccola guida e consigli sull’acquisto dell’epilatore elettrico. La sua funzione base è quella di sradicare il pelo alla radice.

Per ottenere questo effetto, tutti gli epilatori (di qualunque marca essi siano) utilizzano una testina girevole su cui sono installate delle pinzette. Queste, durante il moto rotatorio della testina sono in grado di afferrare in modo saldo i peli ed estirparli completamente.

Affinché le pinzette possano afferrare i peli in modo saldo è necessario che questi abbiano una lunghezza minima di 1-2 millimetri. Il metodo dell’epilazione è molto veloce. Un trattamento completo che riguarda gambe ed inguine non dovrebbe richiedere più di 30 minuti.

La durata dell’epilazione fatta con un epilatore può arrivare anche fino a 20 giorni. Tale durata dipende soprattutto dalla velocità di ricrescita dei peli che non è uguale in tutte le persone.

Inconvenienti dell’Epilatore – Consigli

L’utilizzo dell’epilatore per l’estirpazione dei peli presenta principalmente due piccoli inconvenienti facilmente risolvibili. Il primo è rappresentato dal dolore che spaventa soprattutto chi non ha mai usato un epilatore. Il secondo è la possibilità che dopo l’epilazione alcuni peli facciano fatica ad uscire da sotto la pelle, in quanto più deboli, e si incarnino.

Per risolvere il problema del dolore le principali case produttrici di epilatori hanno ideato dei modelli specifici. Tali modelli prevedono l’utilizzo di un contenitore apposito che si avvale dell’effetto ghiaccio per anestetizzare la pelle prima dell’estrazione dei peli.

In pratica alcuni epilatori hanno un contenitore speciale appositamente studiato che, se messo nel congelatore per alcune ore e poi applicato all’epilatore, è in grado di produrre un effetto ghiaccio per tutto il tempo dell’epilazione. Questo sistema, seppur molto valido, non produce gli effetti desiderati con tutte le persone.

Il metodo invece che sembra essere il migliore per risolvere entrambi i problemi in un colpo solo, è quello di fare un bel bagno caldo.

Questo va fatto prima dell’epilazione utilizzando anche un guanto in crine. Il guanto va passato sulle parti da epilare. In tal modo aiuta ad eliminare la pelle morta ed a rendere la pelle più morbida.

Dopo l’epilazione, per evitare che i nuovi peli si incarnino durante la crescita, è consigliato utilizzare le apposite creme idratanti ed emollienti.

Guida e Consigli sui Vari Tipi di Epilatore

Epilatore consigli Acquisto

Il problema principale a cui va spesso incontro una persona intenzionata all’acquisto di un epilatore elettrico è la vastità della scelta.

I modelli sono molti. Si va dai modelli base da circa 19,00 € a quelli pluriaccessoriati che possono costare fino a 169,00 €. Ma quali sono le differenze principali tra questi modelli?

I modelli base sono solitamente epilatori alimentati a corrente con la sola funzione epilatrice e quindi senza nessun accessorio in dotazione. I modelli più costosi, invece, a seconda del prezzo, sono dotati di accessori e caratteristiche diverse.

Nel campo dell’epilazione, stando alle statistiche, la marca leader di mercato è la Braun con la sua serie di modelli ormai famosa Silk-épil. A titolo d’ esempio il modello top di gamma della Braun ha le seguenti caratteristiche: testina di ultima generazione in grado di rimuovere peli di lunghezza fino a 0,5 mm. Testina flessibile in grado di adattarsi meglio ai contorni del corpo. Funzione Wet & Dry, ovvero la possibilità di usare l’epilatore sia a secco che sotto la doccia o durante il bagno. Testina a doppia azione in grado di fornire contemporaneamente epilazione ed esfoliazione della pelle.

L’epilatore è dotato di una comoda luce in grado di far risaltare i peli più nascosti. Ha una doppia alimentazione, a rete ed a batterie ricaricabili. Ha una testina rasoio per la depilazione, 2 cappucci per l’epilazione delle parti intime e del viso.

Per una visualizzazione della gamma completa degli epilatori ed i loro prezzi potete guardare qui.

Epilatore Ricaricabile ed a Rete – Consigli

Vi sono sul mercato vari modelli che funzionano esclusivamente con alimentazione a batterie ricaricabili. Sebbene questa tipologia di epilatore sia molto comoda per il suo utilizzo (a causa della mancanza dell’imbroglio del filo) bisogna tener conto di una cosa. Può capitare, per un imprevisto, di doversi epilare con urgenza. Se non si è provveduto a ricaricare in precedenza l’epilatore, è possibile che questo non disponga della carica necessaria per completare l’epilazione.

Epilatore consigli Acquisto

Consigli per l’Uso dell’Epilatore

Ecco alcuni consigli per l’utilizzo dell’epilatore: può capitare che chi lo usa per la prima volta vada incontro ad arrossamenti della pelle. Per questo motivo si consiglia di non fare coincidere la prima epilazione con il giorno con cui si vuole uscire magari indossando una gonna.

Per una epilazione corretta e più efficace è necessario passare l’epilatore nel senso contrario alla crescita dei peli. In questo modo passando sopra ai peli con l’epilatore questi vengono alzati ed estirpati con facilità.

Epilatori a Luce Pulsata

Consigli acquisto epilatore
Epilatore luce pulsata Philips

 

È uno degli ultimi ritrovati della tecnologia che consiste nell’addormentare i bulbi dei peli tramite fasci di luce. Questi agiscono sulla melanina presente nei peli. Più il colore del pelo tende al nero e più efficace sarà il trattamento. Infatti la colorazione scura del pelo (dovuta alla melanina) attira il fascio di luce avrà un effetto più efficace sui peli.

Questo metodo non funziona quindi con i peli chiari che sono privi di melanina e non sono in grado di attirare la luce pulsata. Un trattamento con epilatore a luce pulsata richiede dalle 5 alle 6 sedute con cadenza mensile e promette una graduale e definitiva rimozione dei peli.

L’aspetto negativo di questo tipo di epilatore è il costo particolarmente alto.

Il metodo migliore per idratare la pelle dopo l’epilazione è quello di utilizzare un olio per il corpo 5 minuti dopo aver terminato la doccia.

Epilatore consigli Acquisto

Epilatore, consigli acquisto

Ultima modifica: 19/02/2017