Fagiolini: Proprietà e Benefici

Fagiolini proprietà

Fagiolini

I fagiolini sono ricchi di nutrienti ed hanno buone proprietà antiossidanti che apportano benefici anche all’apparato cardiovascolare. Sono conosciuti in tutt’Italia con diversi nomi.


I fagiolini, noti anche come cornetti o fagioli mangiatutto, sono un ortaggio molto apprezzato in cucina. Il nome scientifico della pianta, che appartiene alla famiglia delle Leguminose, è Phaseolus vulgaris.

Fagiolini: proprietà e benefici

I fagiolini,  a differenza degli altri legumi, vengono consumati interamente, baccelli compresi.

Li possiamo trovare in vendita in diversi modi: freschi, in scatola, surgelati e sott’olio.

Indice

Una delle proprietà che caratterizza i fagiolini è che sono un ortaggio poco calorico e ricco di fibre che può essere consumato da tutti con alcuni benefici sulla salute.

Fagiolini composizione Chimica

Composizione Chimica per 100 gr di fagiolini bolliti
Acqua g 89
Proteine g 1,9
Carboidrati g 7,9
Grassi g 0,3
Zuccheri g 1,5
Fibre g 3,4
Ceneri g 0,7
Minerali
Potassio mg 146
Ferro mg 0,6
Magnesio mg 18
Fosforo mg 32
Calcio mg 41
Sodio mg 1,1
Manganese mg 0,2
Zinco mg 0,3
Rame mg 0,06
Selenio mcg 0,2
Vitamine
Vitamina A IU 700
B1 mg 0,08
B2 mg 0,1
B3 mg 0,6
B5 mg 0,07
B6 mg 0,06
Vitamina C mg 9,5
Vitamina E mg 0,48
K mcg 16
J mg 16,5
Beta Carotene mcg 410
Luteina Zeaxantina mcg 715
Folati mcg 33

Aminoacidi: acido aspartico e acido glutammico, alanina, arginina, cistina, glicina, fenilalanina, istidina, prolina, isoleucina, leucina, lisina, metionina, serina, tirosina, triptofano, valina e treonina.

Calorie   

100 grammi di fagiolini hanno una resa calorica di 31 kcal.

Fagiolini: Proprietà e Benefici

Abbassano il Colesterolo

Sono poco calorici e ricchi di fibra alimentare che ha proprietà leggermente lassative. La fibra inoltre, diminuendo i tempi di esposizione alle sostanze tossiche, aiuta a proteggere le mucose del colon.

È stato anche dimostrato che un buon apporto di fibra nell’organismo aiuta ad abbassare la percentuale di colesterolo cattivo LDL nel sangue.

Aiutano la Digestione

Oltre a questi benefici, la fibra è in grado di alleviare i vari disturbi legati alla digestione. Viene in aiuto in casi di stipsi, di emorroidi, ulcera e reflusso gastrico.

Uno studio del 2009 conferma che il consumo di fibra alimentare aiuta a mantenere in salute l’apparato digestivo.

Radicali Liberi

Hanno un buon contenuto di composti antiossidanti come ad esempio la vitamina A, il beta-carotene, la luteina e la zeaxantina. Questi componenti agiscono come una sorta di spazzino che libera l’organismo dai danni provocati dai radicali liberi.

Antitumorali

Una delle loro proprietà più studiate in questi ultimi anni sono quelle antitumorali. Uno studio che ha raccolto decenni di ricerche sui benefici dei fagiolini  ha rilevato che le loro proprietà antitumorali sono dovute a diversi composti. Amido resistente, fibre, composti fenolici e saponine sono tra i maggiori costituenti a cui si devono le proprietà antitumorali.

Altre ricerche affermano che i peptidi presenti in questo vegetale, oltre ad avere effetti preventivi nei confronti dei tumori, sono anche in grado di arrestare la crescita delle cellule tumorali.

Secondo gli studi il consumo regolare di questo ortaggio è associato ad un minor rischio di tumore al seno, al colon ed alla prostata. L’assunzione di altre varietà di Phaseolus vulgaris è associata ad un rallentamento della leucemia.

Rallentano Diffusione HIV

Uno studio cinese del 2010 ha studiato gli effetti dei fagioli e dei fagiolini sul virus HIV. Questo virus, una volta contratto, se non viene curato può trasformarsi in AIDS. Si tratta di un virus molto pericoloso e potenzialmente mortale perché attacca le cellule T che normalmente aiutano l’organismo a combattere le infezioni.

La ricerca ha scoperto che questa famiglia di vegetali è in grado di rallentare la diffusione del virus nell’organismo. I risultati suggeriscono che i fagiolini, insieme alla terapia medica specifica e ad altri alimenti che combattono l’HIV/AIDS come la spirulina, potrebbero essere una soluzione a lungo termine per i pazienti affetti da questo virus.

Apparato Cardiovascolare

Grazie ai flavonoidi ed alle loro proprietà antiossidanti, i fagiolini hanno effetti anti infiammatori che esplicano i loro benefici nei confronti dell’apparato cardiocircolatorio. Si previene così la formazione di pericolosi coaguli di sangue nei vasi sanguigni. In questo modo svolgono un ruolo preventivo nei confronti dell’ictus e dell’infarto.

Un studio del 2001 afferma che mangiare legumi tutti i giorni, anche solo una piccola porzione, diminuisce il rischio di infarto del 38 %.

Fagiolini cotti al vapore

Proteggono gli Occhi

La zeaxantina protegge gli occhi dai raggi UVA. Al tempo stesso una certa protezione per la malattia oculare dovuta all’invecchiamento.

Fertilità e Gravidanza

Secondo recenti studi scientifici i fagiolini ed altri legumi hanno proprietà utili per il miglioramento della fertilità. Il basso indice glicemico ed il buon contenuto di folati e ferro, sono tre fattori particolarmente indicati nelle diete per il miglioramento della fertilità.

La ricerca scientifica conferma che l’acido folico ricopre una certa importanza nei processi interni dell’organismo. È infatti un composto con proprietà protettive nei confronti dei bambini nel grembo materno. Contengono una buona quantità di minerali che sono essenziali per il metabolismo del nostro organismo.

Cicatrizzanti

Contengono vitamina K che interviene nei processi di coagulazione del sangue. Il loro consumo contribuisce ad accelerare la guarigione dalle ferite.

Salute delle Ossa

I fagiolini contengono un certo numero di sostanze benevole per la salute delle ossa. Una di queste è il calcio che previene il deterioramento delle ossa e previene l’osteoporosi.

Oltre al calcio contengono vitamina K, vitamina A e silicio. La carenza di uno di questi costituenti è stata associata ad una riduzione di massa ossea. Il silicio è un minerale abbastanza raro da riscontrare negli altri vegetali ed i fagiolini ne sono una buona fonte. Il silicio è molto importante per la rigenerazione per la salute in generale delle ossa.

Controindicazioni

Come per altri alimenti di origine vegetale anche i fagiolini possono dare luogo ad allergie. In caso di dubbi in merito, se è la prima volta che li mangiate, potete prima cominciare con una piccola dose. Osservate gli effetti sul vostro corpo e poi agite di conseguenza in base ai vostri riscontri.

Curiosità

I fagiolini vanno seminati in primavera dopo le ultime gelate, al nord il periodo ideale per la semina è fine aprile inizi di maggio mentre al centro-sud si possono seminare agli inizi di marzo.

Una ricetta buona e semplice per consumare i fagiolini: fate bollire per bene i fagiolini fino a che non acquistano una consistenza morbida, scolateli, grattugiatevi sopra prima la scorza di un limone biologico ed in seguito qualche spicchio d’aglio a vostro piacimento. Aggiungete sale e del buon olio di oliva extravergine.

In Versilia vengono chiamati stringhe perché appunto ricordano le stringhe delle scarpe.

Fagiolini: proprietà e benefici

Ultimo aggiornamento: 17/06/2018

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.

Close