Funghi Bianchi

Funghi Bianchi

In questa pagina trovi i funghi bianchi più diffusi nella nostra penisola. Anche se il riconoscimento dei funghi attraverso le immagini è una pratica inaffidabile, la pagina serve per dare un’indicazione generica.

Funghi bianchi

Attraverso i funghi bianchi proposti in questo articolo infatti, puoi farti un’idea (che deve poi essere confermata da personale esperto) del tipo di fungo che hai trovato e che non riesci ad identificare.

I funghi bianchi occupano uno spazio importante nella vasta famiglia dei funghi. Si pensi che ad oggi si ne contano circa 2.000 varietà di funghi. (1) Chi si avvicina per la prima volta a questo mondo fa sicuramente fatica a districarsi in mezzo a tanta abbondanza di varietà.

Ci sono poi alcune credenze popolari che in molti casi si rivelano infondate. Per esempio ci sono voci che sostengono che i funghi completamente bianchi e di sapore gradevole, siano sicuramente commestibili.

Niente di più sbagliato, esistono specie di funghi dal colore completamente bianco che sono velenosi mortali come ad esempio l’Amanita primaverile che è uno dei funghi più velenosi e sicuramente mortale. Anzi, come vedrai la varietà bianche velenose sono tanto numerose quanto le commestibili.

Molti di questi funghi sono invece commestibili e anche molto ricercati come ad esempio il fungo prataiolo, facile da riconoscere e anche da cucinare. Anche la Vescia è un fungo bianco molto ricercato e molto apprezzato in umido.

Detto questo ecco i funghi bianchi che puoi trovare quando ti avventuri nei nei nostri boschi alla ricerca di funghi commestibili.

Funghi Bianchi Commestibili

 

Funghi Velenosi di Colore Bianco

Tra questi funghi troviamo due esemplari dei più velenosi, l’Amanita primaverile e l’Amanita virosa, che sono velenosi mortali.

Attenzione:

La classificazione dei funghi e della loro relativa commestibilità vanno affidate a micologi esperti o al personale specializzato degli enti sanitari competenti. Informazioni errate o atteggiamenti superficiali in merito potrebbero arrecare gravi danni da intossicazione o avvelenamenti anche mortali. Non consumare funghi se non si ha l’assoluta certezza della loro commestibilità. Le immagini riportate sul sito www.mr-loto.it sono puramente indicative, si tenga presente che gli stessi funghi da un anno all’altro o da un luogo ad un altro possono presentarsi sotto forme e sfumature di colori leggermente diverse.

Back to top button