Funghi Grigi

Funghi Grigi

I funghi grigi appartengono ad una colorazione non molto numerosa ma che comunque comprende diverse specie di funghi. Tra queste ci sono sia i funghi commestibili che quelli velenosi.

Funghi grigi

La specie di funghi grigi commestibili che meglio rappresenta questo colore è sicuramente l’ Hygrophorus marzuolus. Tra quelli velenosi il Boletus satanas è il più rappresentativo del colore.

I funghi di questo colore non sono molto appariscenti, per questo motivo non sempre è facile scorgerli nel bosco. Anche perchè si mimetizzano bene con il terreno e con le foglie secche.

A causa dell’elevata policromia di certi esemplari, è possibile che alcuni funghi siano presenti contemporaneamente in diverse categorie di colori.

Anche per questi funghi esiste la possibilità di confusione di esemplari commestibili con specie velenose. È il caso del velenoso Tricholoma virgatum che può essere confuso con esemplari commestibili dello stesso genere d’appartenenza.

Attraverso la visione degli esemplari presenti in questa pagina, puoi farti un’idea generale del tipo di fungo che vuoi identificare. Tieni presente che ogni anno in Italia si verificano diversi avvelenamenti da funghi.

Per questo motivo bisogna sempre stare fare molta attenzione quando si va nei boschi a raccogliere funghi. Non bisogna mai consumare i funghi di cui non si è più che certi della specie d’appartenenza.

Se non lo sai, presso le USL locali puoi far controllare i tuoi funghi da personale esperto in modo del tutto gratuito.

Funghi Grigi Commestibili

 

Funghi Velenosi

Questi sono i funghi grigi che al momento abbiamo pubblicato sul nostro sito. Se sei interessato a questa colorazione vieni ogni tanto a visitarci per scoprire eventuali aggiornamenti.

Funghi Grigi

Attenzione:

La classificazione dei funghi e della loro relativa commestibilità vanno affidate a micologi esperti o al personale specializzato degli enti sanitari competenti. Informazioni errate o atteggiamenti superficiali in merito potrebbero arrecare gravi danni da intossicazione o avvelenamenti anche mortali. Non consumare funghi se non si ha l’assoluta certezza della loro commestibilità. Le immagini riportate sul sito www.mr-loto.it sono puramente indicative, si tenga presente che gli stessi funghi da un anno all’altro o da un luogo ad un altro possono presentarsi sotto forme e sfumature di colori leggermente diverse.

Back to top button