Home / Funghi / Funghi porcini, le Varietà – Boletus edulis

Funghi porcini, le Varietà – Boletus edulis

Funghi Porcini – Boletus edulis o Porcino Comune

È il più conosciuto ed apprezzato tra i funghi porcini commestibili. È molto facile da riconoscere grazie alle evidenti caratteristiche familiari che rendono quasi superflua la sua descrizione.

Funghi porcini Boletus Edulis
Conoscere i Funghi: commestibili e velenosi

I funghi porcini sono caratterizzati da un cappello carnoso a forma circolare e facile da riconoscere. Il cappello può raggiungere un diametro di 30 cm (anche qualcosa in più in sporadici casi) con colore castano/bruno. A seconda del luogo di provenienza sono presenti diverse sfumature di marrone che rendono il porcino un fungo unico.

La parte sotto al cappello è solitamente di colore bianco giallognolo nel fungo giovane. Con il passar del tempo questa parte assume un colore che da sul verdognolo.

Il gambo dei funghi porcini è molto robusto, ingrossato verso la base e di colore biancastro con sfumature brune. La sua carne è soda, bianca e non cambia colore dopo essere stata tagliata. Odore e sapore sono piacevoli.

Habitat Funghi Porcini

Funghi porcini Boletus Edulis
Fungo Porcino
Boletus edulis o fungo porcino
Boletus Edulis

 

 

 

 

 

 

L’habitat dei funghi porcini comuni è rappresentato dai boschi di conifere e di latifoglie. Cresce preferibilmente sotto a querce, castagni e faggi.

I funghi porcini fanno la loro prima comparsa in primavera. Dopo un periodo di arresto che coincide con l’estate, ricompaiono più tardi. Solitamente in concomitanza con le prime piogge autunnali nei mesi di settembre e ottobre.

Li possiamo trovare in tutte le zone di Italia. Ovunque, grazie alla sua carne pregiata, è oggetto di attiva ricerca e raccolta.

Varietà di Funghi Porcini

Oltre al classico Boletus edulis troviamo altre varietà di funghi porcini, ed esattamente:

Porcino Nero

Boletus aereus - Porcino Nero
Boletus aereus – Porcino Nero

PORCINO NERO: È probabilmente il più pregiato della famiglia dei Porcini, oltre ad essere il più robusto e colorato. Il suo cappello è di colore bruno scuro, quasi nero. Il suo nome aereus significa letteralmente colore del bronzo.

Porcino Rosso

Boletus pinophilus - Porcino Rosso
Boletus pinophilus – Porcino Rosso

PORCINO ROSSO: Questo fungo porcino è conosciuto anche come porcino dei pini. È caratterizzato da un cappello di color marrone che tende al rossastro e da un gambo piuttosto robusto ed arrotondato alla base.

Boleto Lurido

Boletus luridus - Boleto Lurido
Boletus luridus - Boleto lurido

BOLETO LURIDO: Il Boletus luridus prende il suo nome dalla parola latina luridus che significa sporco, lurido, proprio ad indicare l’aspetto del fungo. È anche noto come Boleto lurido.

Porcino Bruno

Boletus badius - Porcino Bruno
Boletus badius - Porcino bruno

PORCINO BRUNO: Il Boletus badius, meglio noto come porcino bruno, è un fungo commestibile di media qualità. Il nome latino badius sta ad indicare la parola baio. Con questa parola si indica il mantello marrone del cavallo che è simile al colore del fungo.

Porcino Reale

Boletus regius - Porcino Reale
Boletus regius - Porcino reale

PORCINO REALE: Il porcino realeBoletus regius, è un fungo commestibile di qualità media. Il suo nome deriva dal termine latino regius che significa appunto regale. Il fungo si è meritato questo appellativo grazie ai sui colori appariscenti giallo oro e rosa.

Porcino d’Estate

Boletus æstivalis - Porcino d'estate
Boletus æstivalis - Porcino d'estate

PORCINO D’ESTATE: Si tratta di un bel fungo porcino di grandi dimensioni. È riconoscibile dal cappello color caffè latte. Questo ha la singolare caratteristica di screpolarsi letteralmente in caso di tempo secco o con l’invecchiamento.

Porcino Elegante

Suillus grevillei - Porcino elegante
Suillus grevillei - Porcino elegante

PORCINO ELEGANTE: Il porcino eleganteSuillus grevillei, è un fungo commestibile di discreta qualità. Il fungo è conosciuto anche con il nome Boletus elegans, il termine però è ormai obsoleto. Nel gergo popolare viene anche chiamato laricino.

Porcino Giallo

Suillus luteus - Porcino giallo
Fungo porcino giallo - Suillus luteus

PORCINO GIALLO: Nonostante il nome, l’unica parte gialla di questa varietà di funghi porcini è rappresentata dalla parte sottostante del cappello. Il suo colore è marrone cioccolato, lucente e viscido con tempo umido.

Porcino Dal Piede Rosso

Boletus erythropus - Porcino dal Piede Rosso
Boletus erythropus - Porcino dal piede rosso

PORCINO DAL PIEDE ROSSO: Il Boletus erythropus è un fungo commestibile appartenente alla famiglia delle Boletaceae. È anche conosciuto con il nome popolare il porcino dal piede rosso.

Porcino Granuloso

Suillus granulatus - Porcino granuloso

Suillus granulatus - Porcino granuloso

PORCINO GRANULOSO: Il Suillus granulatus è un fungo commestibile conosciuto anche come porcino granuloso o pinarolo. Fino a qualche anno fa il suo nome scientifico era Boletus granulatus.

Porcinello

Leccinum scaber - Porcinello

Leccinum scaber – Porcinello

PORCINELLO: Il Leccinum scaber o Boletus scaber, è un fungo commestibile appartenente alla famiglia delle Boletaceae. Nel linguaggio popolare questo fungo è noto con il nome di porcinello.

Porcinello Rosso

Leccinum Aurantiacum - Porcinello Rosso

Leccinum aurantiacum - Porcinello rosso

PORCINELLO ROSSO: Il Leccinum aurantiacum è un buon fungo commestibile appartenente alla famiglia delle Boletaceae. Nel linguaggio popolare il suo nome è porcinello rosso. Il nome deriva dal termine latino aurantiacum che significa aranciato.

 

Funghi Porcini Velenosi

Porcino Malefico

Boletus satanas - Porcino Malefico

Boletus satanas o porcino malefico

PORCINO MALEFICO: È un fungo con cappello carnoso e sodo dal colore crema-grigiastro, a volte con sfumature tendenti al rosa. Il gambo è piuttosto corto rispetto al diametro del cappello.

Porcino dal Bel Piede

Boletus calopus - Porcino dal Bel Piede
Boletus calopus - Porcino dal bel piede

PORCINO DAL BEL PIEDE: Il Boletus calopus, anche noto come porcino dal bel piede, è un fungo non commestibile appartenente alla famiglia delle Boletaceae.

Porcino del Fiele

Boletus felleus - Porcino del Fiele

Tylopilus felleus - Porcino del fiele

PORCINO DEL FIELE: Il Tylopilus felleus è un fungo non commestibile appartenente alla famiglia delle Boletaceae. Il nome deriva dal latino felleus che significa del fiele, in riferimento al suo gusto amarissimo.

Le varietà di funghi porcini – Boletus edulis 

Ultima modifica 24/09/2017

Attenzione:

La classificazione dei funghi e della loro relativa commestibilità vanno affidate a micologi esperti o al personale specializzato degli enti sanitari competenti. Informazioni errate o atteggiamenti superficiali in merito potrebbero arrecare gravi danni da intossicazione o avvelenamenti anche mortali. Non consumare funghi se non si ha l’assoluta certezza della loro commestibilità.

Le immagini riportate sul sito www.mr-loto.it sono puramente indicative, si tenga presente che gli stessi funghi da un anno all’altro o da un luogo ad un altro possono presentarsi sotto forme e sfumature di colori leggermente diverse.