Russula cyanoxantha o Colombina maggiore

Russula cyanoxantha

Funghi Commestibili

Colombina maggiore

La Russula cyanoxantha, meglio nota come colombina maggiore o russula iridescente, è il più grande dei funghi appartenenti a questo genere.

Il suo cappello, che misura di solito dai 5 ai 18 cm di diametro, è carnoso e compatto. Il colore varia in base all’età del fungo ed all’umidità dell’ambiente in cui vive.

Colombina maggiore - Russula cyanoxantha
Colombina maggiore – Russula cyanoxantha

La colombina maggiore presenta infatti colori che vanno dal verdastro al violaceo fino al grigio ardesia. È interessante che queste colorazioni possono trovarsi contemporaneamente sullo stesso fungo.

Le lamelle sono fitte e di colore bianco, con il tempo tendono a macchiarsi e a diventare un po’ più scure.

Il gambo della colombina maggiore è bianco e robusto, ha forma cilindrica ed è pieno negli esemplari giovani per poi divenire cavo con il passare del tempo.

La carne della russula iridescente è bianca e compatta e non presenta un odore particolare. Il suo sapore è gradevole e ricorda in qualche modo quello delle nocciole.

Habitat Colombina maggiore

La Russula cyanoxantha è un fungo abbastanza diffuso che cresce in gran parte d’Italia in estate ed in autunno. La colombina maggiore cresce nei boschi di conifere e di latifoglie, con preferenza sotto ai faggi ed alle querce.

Russula cyanoxantha Commestibilità

Colombina maggiore - Russula cyanoxantha

È considerato un buon fungo commestibile. In alcuni casi negli esemplari con la cuticola troppo spessa, è necessario rimuoverla. Questo perché potrebbe rivelarsi troppo dura da masticare.

Saltati con cipolla ed aglio possono rappresentare un buon contorno per le carni. In alternativa possono essere utilizzati per la preparazione di frittate.

Curiosità

Al genere Russula appartengono circa 200 tipi di funghi, in alcuni casi molto simili tra loro. Per questo motivo a volte è necessario l’uso del microscopio per identificare con certezza la specie di appartenenza.

Se non siete più che esperti non mangiate assolutamente funghi di cui non conoscete le specie. Affidatevi sempre, in questi casi, al parere di personale esperto e qualificato.

La parola Russula deriva dal latino russulus che significa rosso, rossastro. In effetti molti funghi appartenenti a questo genere sono di color rosso ma altri invece non lo sono. L’appellativo cyanoxantha invece deriva da ciano che significa blu e da xantha che significa giallo o biondo. Si identifica così una combinazione limitata dei tanti colori appartenenti a questo genere di funghi.

Sotto alla cuticola la Colombina maggiore presenta una carne bianca con leggere sfumature violacee. Questa particolarità non è però sufficiente al suo riconoscimento in quanto esistono altri funghi con questa caratteristica.

La Russula cyanoxantha potrebbe essere confusa con la R. Olivacea la cui ingestione provoca problemi gastrointestinali. Può anche essere scambiata per la R.Virescens, ma in questo caso non ci sono problemi in quanto è un ottimo fungo commestibile.

La Colombina maggiore è stata classificata come fungo dell’anno nel 1997 dall’associazione tedesca di Micologia.

Russula cyanoxantha o Colombina maggiore

Attenzione:

La classificazione dei funghi e della loro relativa commestibilità vanno affidate a micologi esperti o al personale specializzato degli enti sanitari competenti. Informazioni errate o atteggiamenti superficiali in merito potrebbero arrecare gravi danni da intossicazione o avvelenamenti anche mortali. Non consumare funghi se non si ha l’assoluta certezza della loro commestibilità. Le immagini riportate sul sito www.mr-loto.it sono puramente indicative, si tenga presente che gli stessi funghi da un anno all’altro o da un luogo ad un altro possono presentarsi sotto forme e sfumature di colori leggermente diverse.

Close