Home / Genziana: Proprietà e Benefici

Genziana: Proprietà e Benefici

Genziana: Proprietà e Benefici

La genziana, nome botanico Gentiana lutea, è una pianta erbacea perenne in possesso di diverse proprietà terapeutiche. La pianta, originaria dell’Europa, appartiene alla famiglia delle Gentianaceae che ne comprende circa 400 specie.

Genziana: proprietà e benefici

La sua raccolta è regolamentata in molte regioni in quanto trattasi di una specie protetta. La pianta, che può crescere fino ad un metro e 20 cm di altezza, cresce ad altitudini comprese tra i 900 ed i 1.500 metri.

La genziana cresce anche in Italia sulle Alpi e gli Appennini. Qui sono presenti diverse varietà, la maggior parte a fiori blu mentre altre, come la Gentiana lutea, hanno i fiori gialli. Esistono anche varietà a fiori rossi.

Della pianta si utilizzano le radici che sono vigorose e lunghe fino a 30 cm. Le radici della genziana vanno raccolte in autunno da piante che hanno almeno 2 anni di età e non più di 5.

Per utilizzo a scopo terapeutico, per beneficiare delle sue proprietà, le radici vanno fatte essiccare al sole. In seguito vanno conservate in contenitori ermetici in un luogo fresco ed asciutto.

Composizione Chimica

Contiene proteine, fibra alimentare (pectina), saccarosio, destrosio, gentianosio e mucillagini.

Minerali: alluminio, calcio, cobalto, cromo, ferro, manganese, magnesio, sodio, fosforo, potassio e selenio.

Vitamine: B1, B2, B3 e vitamina C.

Pigmenti: gentiosina, gentisina ed isogentisina.

Principi amari: gentioflavoside, gentioside, amarogentina, inulina e swertiamarina.

Acidi: ascorbico, siringico, nicotinico, sinapico, protocatecuico, ossicinnamico, caffeico e gentisico.

Alcaloidi: gentiamarina, gentialutina e gentianina.

L’olio essenziale di genziana contiene carvacrolo, limonene, alfa-terpineolo e linalolo.

Genziana: Proprietà e Benefici

Proprietà Digestive

La genziana è uno dei migliori rimedi per i problemi di stomaco. I principi attivi presenti nella pianta aumentano la produzione di succhi gastrici. Le loro proprietà stimolano l’appetito e favoriscono la digestione.

Questi benefici sono da imputarsi principalmente all’amarogentina. Questo principio attivo aumenta la produzione di saliva, di bile e di succhi gastrici.

Genziana: proprietà e benefici

Grazie a queste proprietà la genziana è consigliata in caso di:

  • Intestino pigro: stimola la digestione e ne accelera il processo. Per questo scopo si mette a macerare un cucchiaino di radici secche in una tazza di acqua fredda per almeno 4 ore. Bere una tazza prima dei pasti.
  • Perdita di appetito: in questi casi si consiglia di mettere a macerare in una tazza d’ acqua 2 gr. di radici in polvere per 5 ore. Da bersi una tazza prima dei pasti.
  • Flatulenza: la formazione di gas intestinali è un fenomeno davvero fastidioso. Per ovviare a questo inconveniente si utilizzano sempre 2 gr di radici in polvere messe a macerare per 5 ore in una tazza d’ acqua fredda. Bere 2 tazze al giorno dopo i pasti.

Proprietà Vermifughe

Grazie alla presenza di carvacrolo la pianta si può utilizzare in caso di vermi intestinali.

Ipotiroidismo

La pianta contiene alcuni composti in grado di stimolare la produzione degli ormoni tiroidei. Per questo motivo la sua assunzione è consigliata in caso di ipotiroidismo. Per le dosi e la metodologia occorre rivolgersi ad un medico.

Febbre

Nella medicina popolare la genziana è stata usata per ridurre gli stati febbrili. A tal proposito si prepara un decotto con mezzo cucchiaino di radice essiccata per ogni tazza d’acqua.

Radici di genziana essiccate

Amazon

Macchie della Pelle

Preparare un infuso preparato con 5 gr di radici secche in mezzo litro di acqua bollente. Una volta che l’infuso si è raffreddato si utilizza per fare degli impacchi sulle macchie della pelle.

Questo rimedio è utile per eliminare o perlomeno schiarire le macchie della pelle tipiche dell’età avanzata. Se si vuole potenziarne l’effetto è possibile aggiungere qualche goccia di acqua ossigenata.

Depura l’Organismo

Un decotto bevuto alla mattina a digiuno per un paio di settimane ha proprietà depurative ed aiuta l’organismo ad eliminare le tossine. Il decotto si prepara insieme ad altre erbe depurative come ad esempio il tarassaco.

Energetica

È di grande aiuto in convalescenza per recuperare le forze dopo una malattia. Le sue proprietà infatti contribuiscono ad incrementare i livelli di energia nel corpo.

Anemia

L’anemia si verifica quando i livelli di ferro nel sangue sono bassi. La carenza di sangue diminuisce il numero di globuli rossi, il che si traduce in un minore apporto di ossigeno a tutti gli organi.

La genziana sembrerebbe in grado di aumentare il numero di globuli bianchi e rossi, migliorando così anche l’efficienza del sistema immunitario. Tali proprietà non sono però supportate da studi scientifici.

Controindicazioni

La sua assunzione è sconsigliata in caso di gastrite ed ulcera peptica.

Non va somministrata ai bambini con età inferiore ai 2 anni. Dosi eccessive possono avere effetti collaterali come vomito e mal di testa.

Le donne in gravidanza devono astenersi dall’assumere la genziana. Vi sono diversi casi documentati in cui si sono riscontrati effetti negativi.

Prima di assumere un qualsiasi integratore alimentare a base di questa erba è d’obbligo consultare un medico. In questo modo ci si assicura che non vi sono controindicazioni per una specifica condizione fisica.

Genziana proprietà e benefici
Gentiana scabra

Curiosità

La genziana era già nota presso gli antichi romani, tanto che Plinio il Vecchio ne decantava le sue proprietà utili contro il veleno dei serpenti.

Nella medicina popolare le sue radici vengono utilizzate per depurare il fegato e per dare vigore all’apparato digerente.

Prima della scoperta del luppolo, la genziana veniva impiegata come composto aromatizzante nella produzione della birra.

In molte regioni del mondo la pianta viene usata per la preparazione di liquori amari.

In Cina la Gentiana scabra è la varietà di genziana più utilizzata a scopo terapeutico. Sono molte le varietà di queste pianta che vengono utilizzate in varie parti del mondo per le loro proprietà terapeutiche. La troviamo nella medicina indiana (Ayurveda), nella medicina tradizionale cinese e nella farmacopea europea.

La genziana è considerata come sicura dal Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA). I suoi estratti sono usati in una varietà di prodotti anti fumo, cosmetici e alimentari.

In alcuni casi si è riscontrato che la polvere di radice in commercio è stata adulterata con gusci di mandorle e noccioli di olive tritati.

La genziana, come abbiamo visto, ha proprietà utili a stimolare l’appetito. Può quindi rivelarsi utile nel trattamento dell’anoressia.

Genziana: Proprietà e Benefici