Guaranà: Proprietà, Benefici, Valori Nutrizionali

Guaranà Proprietà

Il guaranà è un frutto particolare con valori nutrizionali molto interessanti che gli conferiscono potenti proprietà energetiche supportate da studi scientifici. Ecco gli altri benefici sulla salute


Quella del guaranà è una pianta rampicante sempreverde tipica della foresta dell’Amazzonia. È chiamata anche Paulinia Cupana e appartiene alla famiglia delle Sapindaceae. Può raggiungere i 10 metri di altezza e cresce prevalentemente lungo i corsi d’acqua.

Guaranà: Proprietà, Benefici, Valori Nutrizionali

I frutti del guaranà sono composti da una specie di capsula al cui interno trovano posto da 1 a 3 semi. Il loro aspetto è molto simile a quello di un bulbo oculare umano.

La droga è contenuta nel seme che, una volta che il frutto è giunto a maturazione, viene estratto e fatto essiccare al sole. In seguito viene lavorato per l’estrazione delle sue sostanze.

Il guaranà era una pianta ritenuta sacra dalle varie tribù amazzoniche. Queste ne facevano un uso regolare, ritenendola responsabile della vitalità e della longevità.

Indice

In Brasile il guaranà è conosciuto col nome fruto da juventude. Da sempre le popolazioni indigene utilizzano questa pianta come tonico, afrodisiaco e stimolante in caso di stanchezza. (1)

Contiene una gamma impressionante di stimolanti, come caffeina, teofillina e teobromina. Il guaranà vanta anche antiossidanti, come tannini, saponine e catechine. (2)

Oggi il 70% del guaranà prodotto viene utilizzato dall’industria delle bevande energetiche, mentre il restante 30% viene trasformato in polvere.

Visto che il guaranà viene commercializzato soprattutto sotto forma di bevanda energetica, vediamo quali sono i valori nutrizionali di una bevanda fortificata con vitamina B6 e B12.

Valori Nutrizionali del Guaranà

Tabella Nutrizionale per 100 g di bevanda energetica al guaranà
Acqua g 98,4
Carboidrati g 1,03
Caffeina mg 34
Ceneri g 0,62
Minerali
Sodio mg 85
Vitamine
Vitamina B6 mg 0,833
Vitamina B12 mcg 2,5

Fonte: USDA

Calorie

L’apporto calorico è molto basso, infatti a fronte di una quantità di 100 gr di bevanda al guaranà, si ha una resa di 4 kcal.

Guaranà: Proprietà e Benefici

Antiossidanti

Il guaranà contiene molti composti con attività antiossidante. Queste includono caffeina, teobromina, tannini, saponine e catechine. (3, 4)

La ricerca suggerisce che le proprietà antiossidanti del guaranà possono combattere la crescita delle cellule tumorali e ridurre il rischio di malattie cardiache. (5)

I ricercatori hanno scoperto che questo frutto ha un profilo antiossidante simile a quello del tè verde. (6)

Colesterolo

È anche un ottimo rimedio per quanto riguarda la prevenzione dell’arteriosclerosi. Infatti, grazie alle sue proprietà, è in grado di ridurre il colesterolo cattivo LDL e stimolare il fegato nella produzione del colesterolo buono HDL.

Le persone che consumano guaranà possono avere fino al 27% in meno di LDL ossidato rispetto agli adulti della stessa età che non mangiano questo frutto. (7)

Salute del Cuore

Secondo la ricerca scientifica gli antiossidanti del frutto sembrano aiutare il flusso sanguigno e possono prevenire la formazione di coaguli di sangue. (8)

Benefici alla Pelle

Grazie alle sue proprietà antiossidanti e antimicrobiche, il guaranà viene usato nell’industria cosmetica come ingrediente di creme, lozioni, saponi e prodotti per capelli antietà. La ricerca suggerisce che gli antiossidanti del frutto possono ridurre significativamente i danni alla pelle legati all’età. (9)

Ci sono anche studi su animali che supportano le sue proprietà benefiche per la pelle. (10)

Tumori

Studi su animali e in provetta suggeriscono che il guaranà può proteggere il DNA, sopprimere la crescita delle cellule tumorali e persino innescare la morte delle cellule tumorali (apoptosi). (11, 12)

Uno studio condotto in Brasile ha scoperto che il frutto ha soppresso la crescita delle cellule tumorali nel colon, oltre a stimolarne la morte. (13)

Studi su animali riferiscono che i topi nutriti con guaranà hanno il 58% in meno di cellule tumorali e un aumento di quasi cinque volte della morte delle cellule tumorali. (14)

 

Polvere Di Guaranà Bio (500g)

Tasto Amazon

Funzioni Cognitive

Gli studi dimostrano che il guaranà può avere un forte impatto sulla concentrazione e sulla memoria. Uno studio del Regno Unito ha mostrato che basse dosi sono in grado di migliorare sia le prestazioni della memoria che la concentrazione. (15)

Energetico

È la sua proprietà più nota. Il frutto è ricco di caffeina, con i semi che contengono una concentrazione di caffeina maggiore rispetto perfino ai chicchi di caffè. La caffeina agisce come stimolante e influenza l’attività di alcuni neurotrasmettitori nel cervello per aumentare i livelli di energia.

Secondo la ricerca il guaranà combatte la fatica, sia fisica che mentale. (16)

Antibatterico

Gli studi hanno anche scoperto che questo vegetale può sopprimere la crescita dello Streptococcus mutans, un batterio che può causare placche dentali e carie. È efficace anche contro l’Escherichia coli, un batterio che vive nell’intestino dell’uomo e degli animali. (17, 18)

Perdita di Peso

È un frutto che viene spesso usato per la perdita di peso. In effetti sul mercato ci sono molti prodotti dimagranti, pillole e integratori a base di guaranà per aiutare a perdere i chili di troppo.

Questa proprietà è dovuta alla caffeina. La caffeina ha dimostrato di aumentare il metabolismo fino all’11% in un periodo di 12 ore. (19)

Alcuni studi in vitro mostrano che può rallentare e inibire la produzione di cellule adipose per aiutare a ridurre il grasso corporeo. (20, 21)

Il Guaranà fa Bene alla Vista

Uno studio ha scoperto che le persone che consumavano regolarmente il frutto avevano una vista migliore rispetto alle persone che non lo consumavano. (22)

Sempre nello stesso studio, il frutto ha ridotto significativamente il danno al DNA e la morte delle cellule oculari, rispetto a un placebo.

Guarana: proprietà e benefici

Le Dosi Consigliate di Guaranà

Sebbene il guaranà non abbia un dosaggio raccomandato, la maggior parte delle ricerche sull’uomo ha scoperto che dosi fino a 50-75 mg possono fornire benefici alla salute. (23, 24)

Per assicurarsi di poter approfittare dei benefici e delle proprietà del guaranà, si consiglia di assumerlo in modo regolare per un certo periodo di tempo. Per il dosaggio si consiglia di sciogliere l’equivalente in polvere di un cucchiaino di caffè in un bicchiere d’acqua. Si beve al mattino qualche minuto prima della colazione.

L’assunzione del guaranà può interferire con alcuni farmaci aumentandone o diminuendone gli effetti. In questo caso è sempre d’obbligo consultare un medico.

Controindicazioni del Guaranà

A basse dosi è generalmente sicuro e comporta un rischio minimo di effetti collaterali negativi. In diversi studi su animali si è scoperto che ha una bassa tossicità, anche se consumato regolarmente. (23, 24)

L’assunzione di guaranà è controindicata soprattutto a chi è allergico alla caffeina o alle xantine in generale. Controindicato anche in caso di gravidanza, di ipertensione, patologie legate al cuore e ulcera gastrica. Inoltre non va assunto in concomitanza con altre sostanze naturali con proprietà stimolanti. Ad esempio il caffè e il ginseng. (25)

La sua assunzione è sconsigliata da quei soggetti che hanno avuto attacchi di cuore e assumono farmaci per disturbi vascolari. In questi casi si deve sempre consultare il parere di un medico.

Vale la pena notare che la caffeina a dosi elevate può creare dipendenza. (26)

Comunque va sempre utilizzato con la dovuta cautela. In particolar modo nei bambini, nei casi di ipertensione e quando si assumono altri farmaci.

Curiosità

Guaranà: Proprietà, Benefici, Valori NutrizionaliGli effetti collaterali che si possono riscontrare dopo la sua assunzione possono essere insonnia, irritabilità, tremori, tachicardia e nausea. Va comunque sottolineato che gli effetti indesiderati si presentano quasi sempre a causa di sovradosaggi della droga.

Dai suoi semi si ottiene una bevanda gasata rinfrescante molto apprezzata in Brasile.

L’effetto stimolante del guaranà si manifesta 45 minuti dopo la sua assunzione e dura in media dalle 4 alle 6 ore.

Pare che il nome derivi da un’antica popolazione indios dell’Amazzonia, i guarani appunto.

Oltre a crescere spontaneamente, questa pianta viene anche coltivata a scopo industriale lungo il corso del Rio delle Amazzoni.

Grazie ai loro effetti terapeutici, i semi di guaranà sono utilizzati da molti secoli dai popoli della giungla amazzonica dove la pianta è originaria. Infatti le popolazioni del luogo utilizzavano questo frutto per la preparazione di rimedi analgesici. Con questi curavano il mal di testa, l’artrite e la febbre da malaria.

In molti bar occidentali, Italia compresa, grazie ormai alla moda che arriva dall’oriente, è possibile gustare il caffè al guaranà.

La pianta del guaranà esiste in due varietà: quella tipica e la sorbibile che, in quanto più pregiata, è anche la tipologia che viene coltivata. La raccolta avviene una volta all’anno, nel periodo compreso tra novembre e dicembre.

Forse non Tutti Sanno Che

Secondo una leggenda di una tribù del Rio delle Amazzoni, il frutto rappresenterebbe la riproduzione vegetale dell’occhio di un grande guerriero morto durante una battaglia. Sempre la leggenda narra che il guerriero fu seppellito nella foresta in tempi antichissimi. Ancora prima della venuta dell’uomo bianco sul suolo americano.

Guaranà: Proprietà, Benefici, Valori Nutrizionali

Disclaimer Mr.Loto

Back to top button