Mango: Proprietà e Benefici

Mango proprietà

Mango

Il mango non è solamente un frutto delizioso è anche un cibo con notevoli proprietà nutrienti. Alcune delle varietà più diffuse e più consumate sono coltivate in Messico, Perù ed Ecuador.


Il mango è il frutto della pianta Mangifera indica che appartiene alla famiglia delle Anacardiaceae.

La pianta è originaria dell’Asia dove pare sia stato coltivato già 4.000 anni fa. Oggi il mango è coltivato in quasi tutti i paesi tropicali ed è reperibile durante tutto l’anno.

Mango: proprietà e benefici
Mango: proprietà e benefici

Il mango ha forma ovale ed allungata e può arrivare a pesare fino ad un chilogrammo. La buccia può essere rossa, gialla, verde o di un colore che li racchiude tutti e 3 questi colori, la polpa è di color giallo arancio.

Indice

La nazione maggior produttrice di mango è l’Asia, l’India in particolare detiene il primato di maggior produttore. Le varietà di mango più conosciute sono: Haden, Keitt, Tommy Atkins e Kent, ma ne esistono moltissime e pare che in India ne siano state catalogate circa 400 specie.

Composizione Chimica 

Composizione chimica per 100 g di mango
Acqua g 82,8
Proteine g 1
Carboidrati g 12,6
Fibre g 1,6
Zuccheri g 12,6
Grassi g 0,2
Ceneri g 0,4
Minerali
Calcio mg 7
Sodio mg 1
Fosforo mg 11
Ferro mg 0,5
Magnesio mg 10
Potassio mg 250
Rame mg 0,1
Manganese mg 0,06
Zinco mg 0,1
Vitamine
Vitamina A IU 1075
B1 mg 0,03
B2 mg 0,04
B3 mg 0,7
B5 mg 0,2
B6 mg 0,1
Vitamina C mg 36,1
Vitamina E mg 0,9
K mcg 4,1
J mg 7,3
Luteina Zeaxantina mcg 23
Criptoxantina Beta mcg 9
Beta Carotene mcg 630
Licopene mcg 3
Folati mcg 43
Zuccheri g
Saccarosio g 6
Fruttosio g 4,6
Destrosio g 2

Aminoacidi: acido glutammico, alanina, cistina, glicina, fenilalanina, istidina, isoleucina, prolina, metionina, tirosina, triptofano, valina e treonina, argininalisina, acido asparticoleucinaserina.

Questi gli acidi organici: acido malico, acido citrico, acido ossalico, acido tartarico, acido acetico, acido fumarico, acido lattico e acido succinico.

Altre sostanze contenute nel mango sono l’acido gallico, la quercetina, l’acido ellagico, l’acido ferulico, l’acido tannico, il kaempferol.

Calorie 

Il suo valore calorico è basso, infatti 100 gr di polpa hanno una resa calorica pari a 53 kcal.

Mango: Proprietà e Benefici

Mango: proprietà e benefici

Antitumorale

Recenti studi scientifici hanno dimostrato che il mango è in possesso di proprietà antitumorali. Questo grazie alla presenza di una sostanza antiossidante chiamata lupeol, il cui effetto benefico pare si esplichi soprattutto nei confronti del pancreas.

La ricerca sta approfondendo il ruolo che suoi micronutrienti hanno nei confronti del tumore al seno. In uno studio condotto su animali il mango ha ridotto le dimensioni del tumore ed ha soppresso i suoi fattori di crescita.

Controllo del Peso

Questo frutto ha proprietà importanti per quanto riguarda il controllo del peso. Recenti studi suggeriscono che la sua assunzione può avere effetti benefici nei confronti delle cellule adipose.

Stitichezza 

Grazie al suo alto contenuto di sostanze oligominerali il mango è un frutto con proprietà leggermente lassative e diuretiche. Rappresenta quindi un alimento molto adatto per chi ha problemi di stitichezza e di ritenzione idrica. Le fibre aiutano a prevenire la stitichezza ed a promuovere la regolarità e la salute dell’intestino.

Il suo consumo ha dimostrato di influire positivamente sulla costipazione cronica. Uno studio ha preso in considerazione un gruppo di persone che mangiava il frutto regolarmente. Il gruppo ha mostrato un incremento degli acidi grassi e di secrezioni gastriche con un netto miglioramento del processo digestivo.

Proprietà Digestive

Gli enzimi digestivi presenti in questo frutto facilitano il processo di digestione degli alimenti. Esteri, terpeni e aldeidi migliorano l’appetito e la digestione. Svolge un ruolo primario nell’eliminazione dell’acidità di stomaco.

Tosse e Raffreddore

Col mango è anche possibile curare tossi e raffreddori. Per questo scopo si fa bollire la sua buccia nell’acqua e si beve una volta tiepida 3 volte al giorno per una settimana. La buccia è ricca di fitonutrienti, antiossidanti, carotenoidi e polifenoli.

Asma

Come abbiamo visto il mango ha un buon contenuto di vitamina C. Recenti studi suggeriscono che questa vitamina può apportare benefici in caso di asma. Per approfondire puoi consultare questi studi in materia: 12

Ricostituente

Rappresenta anche un ottimo ricostituente in caso di convalescenza o periodi di grande stress fisico.

Acquista l'estratto di mango africano

Benefici alla Pelle

La pelle è l’organo più esteso del nostro corpo e spesso dimentichiamo di prendercene cura. Uno studio del 2013 condotto in Corea suggerisce che gli estratti del frutto contrastano l’invecchiamento della pelle indotto dall’esposizione ai raggi UVA. Lo studio è però stato condotto sui topi ed occorrono ulteriori prove sugli esseri umani per confermare tali proprietà.

Secondo uno studio tedesco la vitamina A ed il beta-carotene aiutano a migliorare la salute della pelle. Uno studio cinese invece ci informa sulle proprietà antitumorali del mango nei confronti della pelle. Secondo lo studio infatti la sua regolare assunzione proteggerebbe la pelle dai tumori causati dai radicali liberi.

Acne e Foruncoli

Per arginare acne e foruncoli è possibile applicare la polpa del frutto maturo direttamente sulle parti interessate per circa 10 minuti. La vitamina A presente nel frutto è stata trovata efficace nell’arginare la produzione di sostanze grasse da parte della pelle. Se la pelle unta ti da fastidio puoi quindi pensare di includere questo frutto nella tua dieta.

Per approfondire l’argomento della salute della pelle puoi consultare questo interessante documento.

Pressione Sanguigna

Il potassio, che è presente in buona quantità, è un componente importante delle cellule e dei fluidi corporei. Contribuisce al controllo del battito cardiaco e della pressione sanguigna.

Il frutto inoltre ha un buon contenuto di magnesio e di sodio che, insieme al potassio aiutano a tenere sotto controllo la pressione sanguigna. Secondo recenti studi l’ipertensione, chiamata anche “killer silenzioso”, colpisce circa 70 milioni di adulti americani.

Abbassa il Colesterolo

Il contenuto di fibre insieme alla vitamina C ed alla pectina ha un ruolo attivo nella riduzione del colesterolo LDL o colesterolo cattivo. Per un approfondimento su questo tema puoi visionare questo studio in lingua inglese.

In uno studio condotto all’Università di Madras in India si è scoperto che la mangiferina ha ridotto i livelli di colesterolo nei ratti. In un altro studio si è scoperto che la stessa sostanza aumenta i livelli di colesterolo buono HDL.

Anemia

Sono ricchi di ferro e sono quindi utili a chi soffre di anemia. Un’assunzione regolare può essere utile per la cura di questa patologia e per aumentare il numero di globuli rossi nel sangue. Per un approfondimento puoi consultare queste pagine: 12

Oltre a questo la vitamina C favorisce l’assorbimento del ferro da parte dell’organismo.

Donne in Gravidanza

Sempre grazie al buon contenuto di ferro, il frutto può tornare utile alle donne in dolce attesa. Infatti in gravidanza la presenza di questo minerale è molto importante e spesso i medici prescrivono alle donne incinte integratori a base di ferro. Il loro uso si può però evitare con un consumo regolare di mango.

Il frutto contiene inoltre vitamina A, C e B6, tutti composti che presentano vantaggi per le donne in gravidanza. Secondo un recente studio la vitamina A aiuta a combattere le infezioni e previene i problemi di vista nei neonati.

Fa Bene al Cervello

L’abbondanza di vitamina B6 è essenziale per il buon funzionamento del cervello. La glutammina in particolar modo potenzia la memoria e la concentrazione.

Uno studio condotto in India ha dimostrato che gli estratti del frutto contengono proprietà che migliorano la memoria. Un altro studio tailandese invece suggerisce che gli estratti di mango hanno proprietà neuro protettrici.

Diabete

Recenti studi hanno dimostrato come il mango, le sue foglie per la precisione, può rappresentare un valido aiuto per chi soffre di diabete. Per ottenere questi benefici occorre mettere una manciata di foglie a bagno in mezzo litro di acqua calda in un contenitore che va poi chiuso con un coperchio.

Si lascia riposare tutta la notte ed al mattino, dopo aver filtrato il composto, se ne beve una tazza a stomaco vuoto. In questo modo chi soffre di diabete riceverà un aiuto per la gestione degli zuccheri nel sangue.

Studi più recenti hanno dimostrato il collegamento tra il consumo della polpa di mango e l’abbassamento della glicemia negli adulti obesi. Anche se il frutto non ha determinato una riduzione del peso ha però ridotto i valori glicemici nel sangue.

Vi sono inoltre altri studi che associano il consumo di mango con il controllo della glicemia.

Malattie Cardiache

Come abbiamo visto questo frutto aiuta a ridurre il colesterolo, la glicemia e la pressione sanguigna. Inoltre il mango è ricco di composti antiossidanti, in particolar modo di beta-carotene. Questi composti hanno un ruolo attivo nel contrastare gli effetti dei radicali liberi che causano spesso malattie cardiache.

Calcoli Renali

Secondo uno studio americano la vitamina B6 presente nel frutto potrebbe ridurre l’ossalato di calcio che causa i calcoli renali. Anche il potassio contribuisce alla prevenzione dei calcoli renali.

Altre Proprietà

Vi sono diversi studi che suggeriscono che l’aumento di consumo di cibi vegetali come il mango è in grado di ridurre l’obesità ed il rischio di mortalità in generale. Chi consuma cibi ricchi di beta-carotene riduce i rischi di sviluppare l’asma.

Il mango potrebbe anche migliorare la salute del fegato. 1

Studi sulle Proprietà Antitumorali del Mango

Secondo recenti studi condotti per conto della Texas Agrilife Research Food sono stati studiati gli effetti degli estratti di polifenoli del mango su alcune cellule tumorali in vitro.

Le cellule prese in considerazione erano di tumori riguardanti i polmoni, prostata, colon, leucemia e seno. Tutte le cellule malate si sono dimostrate sensibili agli estratti di mango, in particolar modo le cellule tumorali riguardanti il colon ed il seno.

Se gli esperimenti in corso continueranno a dare esiti positivi potrebbero aprirsi nuove frontiere nella lotta ai tumori.

Conservazione

Mango: proprietà e benefici

Se si vuole conservare a lungo conviene acquistarlo un po’ acerbo e riporlo in frigorifero. In questo modo può conservarsi per alcune settimane. Per portarlo a maturazione è sufficiente riporlo a temperatura ambiente per 5-6 giorni.

Se invece avete acquistato un frutto già maturo questo può essere conservato in frigo per 2/3 giorni, non di più.

Curiosità

Acquista il Taglia mango

 

Non ha controindicazioni può essere consumato da chiunque, ad eccezione delle persone che soffrono di disturbi renali e di diabete. Questo a causa del sua alto contenuto di zuccheri.

Appartiene alla stessa famiglia dei pistacchi e degli anacardi.

Pare anche che sia un ottimo rimedio contro l’insonnia. Alcune fonti affermano infatti che consumare mango prima di coricarsi aiuti a conciliare il sono quasi come un sonnifero.

La coltivazione di questo squisito frutto ha avuto inizio alle Hawaii ed in florida nel XIX secolo.

Secondo le credenze indiane il mango simboleggia la vita e viene quindi utilizzato in quasi tutti i rituali sacri del Paese.

I frutti dolci come il mango contengono molto zucchero e vanno quindi consumati con moderazione. Questo tipo di zucchero però è diverso da quello trasformato industrialmente perché viene bilanciato dalla fibra e da altri nutrienti.

In alcune parti del mondo è chiamato re dei frutti. Ad oggi sono circa 400 le varietà di manghi nel mondo.

Per Scegliere Bene

Quando acquistiamo un mango meglio sceglierne uno senza macchie o ammaccature. Il colore invece non è in grado di comunicarci se il frutto è maturo o meno, in quanto esistono molte varietà di mango con colori diversi.

Per sceglierne uno ben maturo meglio tastare e spingere leggermente con le dita. Se la polpa risulta morbida e cede leggermente allora il frutto è maturo. Anche un eventuale profumo fruttato proveniente dal picciolo testimonia che il mango è maturo.

Le foglie hanno proprietà antinfiammatorie: è sufficiente riscaldarle ed applicarle sulla parte interessata per constatarne immediatamente i benefici.

Anche in caso di cistiti la polpa dei frutti tropicali può apportare significativi benefici.

Ricordiamo che, se possibile, è sempre meglio non conservarlo in frigorifero. Infatti nel frigo perde alcune delle sue proprietà organolettiche.

Il mango è anche un’ottima alternativa ai cibi spazzatura o agli snack, come vengono chiamate le merendine preconfezionate.

Mango: Proprietà e Benefici

Versione lingua inglese

Ultimo aggiornamento 28/01/2018

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.

Close