Home / Manutenzione Auto, Consigli e Suggerimenti

Manutenzione Auto, Consigli e Suggerimenti

Manutenzione Auto

La manutenzione auto è un aspetto molto importante per quanto riguarda l’affidabilità e la durata di un’ automobile. Una corretta e regolare manutenzione dell’auto ci permette di evitare alcuni tipi di guasti dovuti alla trascuratezza con conseguente risparmio economico.

Manutenzione auto
Olio motore Total Quarz

Per una normale manutenzione auto non occorrono particolari conoscenze tecniche. È invece necessario fare periodicamente alcuni controlli sulle parti più importanti dell’automobile.

In questa pagina vediamo di spiegare in modo semplice in cosa consiste una normale manutenzione dell’auto. Cosa e quando controllare determinati componenti della nostra automobile.

Ricordiamoci che una regolare manutenzione dell’auto diminuisce il rischio di guasti e spiacevoli sorprese.

Manutenzione Auto: Motore

Lo scopo di fare regolarmente manutenzione all’auto è proprio quello di accorgersi per tempo di qualche malfunzionamento e di prevenire quindi guasti più gravi.

Il motore è sicuramente la parte più importante dell’auto. Spesso la maggior parte dei problemi (e delle spese) sono causati dal suo malfunzionamento.

Il motore durante il suo funzionamento logora alcuni dei suoi componenti (olio, candele nelle auto a benzina, filtro olio, filtro aria etc). Per questo motivo, ogni 15.000/20.000 Km, le case automobilistiche prevedono un tagliando. Questo va effettuato presso le officine specializzate per controllare e sostituire le varie componenti soggette a consumo.

Manutenzione auto
Manutenzione auto

Per evitare seri problemi di funzionamento è indispensabile effettuare i vari tagliandi alle scadenze prefissate.

Cosa Possiamo Fare Personalmente

La manutenzione dell’auto che possiamo fare personalmente (tra un tagliando e l’altro) è il controllo dell’olio motore e del liquido di raffreddamento. La mancanza, o il livello troppo basso di questi 2 elementi potrebbe causare seri problemi al motore della nostra automobile.

La misurazione dell’olio si fa attraverso l’apposita asticella su cui sono segnati un livello minimo ed un livello massimo. Il modo migliore per farlo è a motore caldo, 10 minuti dopo aver spento l’automobile. L’asticella va prima sfilata e poi asciugata con un panno pulito. Dopo si misura il livello dell’olio motore.

Per quanto riguarda il liquido di raffreddamento di solito è possibile controllarne il livello direttamente dal suo contenitore in plastica semitrasparente. Su questo sono indicati i livelli minimi e massimi. Se non sapete localizzarne con sicurezza la posizione guardate sul libretto di manutenzione dell’auto.

Se durante i controlli vi accorgete di un eccessivo consumo di olio o di liquido di raffreddamento dovete recarvi presso un’officina specializzata per una verifica. Un eccessivo consumo di olio o di refrigerante è sempre sintomo di qualcosa che non funziona.

Manutenzione Auto: Freni

Manutenzione auto
Manutenzione auto

La manutenzione auto comprende anche il controllo di usura delle pastiglie dei freni a disco. Anche questa è una parte molto importante della nostra auto. Le pastiglie dei freni si consumano durante il loro utilizzo. Una manutenzione regolare dell’auto ci permette di sostituirle al momento giusto in modo da evitare che un’eccessiva usura cominci a danneggiare i dischi. In questo caso bisognerebbe poi sostituirli con un maggior esborso economico.

Su alcune automobili è possibile controllare l’usura delle pastiglie senza dover smontare la ruota. In altri casi invece, è necessario smontarla. Le pastiglie vanno sostituite quando il loro spessore è inferiore ai 2 millimetri.

Manutenzione Auto: Pneumatici

Anche gli pneumatici, come i freni ed il motore, rientrano nei controlli della manutenzione dell’auto. Il loro buono stato non solo influisce sulla nostra sicurezza ma anche sul nostro portafoglio.

La prima cosa da controllare  è che le gomme siano gonfiate alla giusta pressione (se non sapete i valori controllateli sul libretto di manutenzione dell’auto). Pneumatici poco gonfi incidono negativamente sul consumo di carburante e sul consumo regolare del battistrada. Pneumatici troppo gonfi riducono la tenuta di strada dell’auto.

Controllate periodicamente lo spessore del battistrada, quando scende al di sotto di 1,6 millimetri gli pneumatici vanno sostituiti. Se non li sostituite mettete a rischio la vostra sicurezza e rischiate anche una multa.

Manutenzione Auto: Lampadine

In ultimo, è necessario fare un controllo sullo stato delle lampadine.

Accendete le luci anabbaglianti dell’auto, le 4 frecce e mettete qualcosa di pesante sul pedale del freno in modo da attivare le luci dello stop. In questo modo potete controllare il funzionamento delle luci dell’auto, comprese quelle della targa.

Come avete visto la manutenzione base dell’auto non è una cosa complicata e non prevede moltissime cose da controllare. Svolgerla regolarmente è però una buona abitudine. In questo modo saremo in grado di evitare spiacevoli inconvenienti.

Assicurazione e Bollo Auto

Oltre alle normali operazioni di manutenzione fin qui indicate, è opportuno non sottovalutare l’importanza di altre attività fondamentali. Prendersi cura della propria auto comprende anche delle accortezze specifiche dal punto di vista burocratico in termini di verifica della conformità del mezzo alla circolazione stradale. Affinché un auto sia circolante secondo quanto stabilito dalla normativa vigente e offra la dovuta sicurezza a passeggeri e altri mezzi è fondamentale tenere sotto controllo anche le scadenze.

L’assicurazione rc auto è obbligatoria per legge su tutti i mezzi circolanti. È un nostro dovere verificare che l’assicurazione sia valida, ovvero ricordarci alla scadenza di rinnovare il contratto pagando quanto previsto dal nostro contratto e di onerare i termini di pagamento stabiliti, ricordiamo l’esistenza di numerosi servizi di gestione polizze online.

Verifichiamo periodicamente lo stato dei pagamenti dell’assicurazione che ci consente di viaggiare sereni, in sicurezza e nel rispetto delle norme. Il mancato pagamento e la rimozione del tacito rinnovo potrebbero farci incorrere in sinistri molto onerosi non coperti. Ecco perché è sempre il caso di onorare il proprio contratto assicurativo nei termini previsti.

La tassa automobilistica annuale, più nota come Bollo Auto, è altrettanto obbligatoria. Tutti gli automobilisti sono tenuti al pagamento dell’imposta, commisurato alla potenza del mezzo e alla Regione di appartenenza. Oggi le forze dell’ordine sono dotate di strumentazioni che rilevano immediatamente l’assolvimento del pagamento di questa tassa e possono esserci anche gravi conseguenze per il proprietario del mezzo. Se il ritardo nel pagamento è di qualche giorno si paga immediatamente un piccolo sovrapprezzo che a seconda della sua lunghezza potrà essere dall’ 1 al 15%.

Mancato pagamento

Il mancato pagamento del bollo auto per anni consecutivi può comportare la cancellazione dal PRA, il ritiro della targa e della carta di circolazione. In questa situazione l’automobilista per non aver assolto il suo dovere dovrà provvedere a iscrivere nuovamente il mezzo al PRA, pagare gli arretrati e risolvere i problemi burocratici.

Attenzione

Questa pagina sulla manutenzione dell’auto è rivolta principalmente a chi conosce molto poco sul funzionamento di un’automobile. Questa non permette di acquisire le conoscenze necessarie per operare in tutta sicurezza in ambito meccanico.

In caso di dubbi ed incertezze è sempre d’obbligo rivolgersi al personale delle officine specializzate. Non fate mai nessun lavoro di manutenzione se non siete sicuri di quello che state facendo, ne va della vostra sicurezza.

Manutenzione Auto

Guarda anche:

Rinnovare Fari Ingialliti

Batteria Auto Scarica

Lavare l’Auto

Cambiare la Ruota