Menta: Proprietà, Benefici e Valori Nutrizionali

Menta Proprietà

La menta non è solo una pianta aromatica dal gusto fresco e delizioso. Tra i suoi valori nutrizionali si celano composti che le conferiscono proprietà terapeutiche. Vediamo quali


La menta è una pianta erbacea perenne con proprietà stimolanti appartenente alla famiglia delle Labiate, genere Mentha. Molte sono le varietà esistenti, le più diffuse sono la menta piperita, la romana, la mentuccia e la acquatica.

Le piante di questo genere sono perenni e vengono utilizzate per la produzione di oli essenziali, principalmente negli Stati Uniti, in India, in Cina e in Iran. (1)

Menta: Proprietà, Benefici e Valori Nutrizionali
Menta: Proprietà, Benefici e Valori Nutrizionali

La menta è una pianta che non ha esigenze particolari e allo stesso tempo resiste bene anche alle rigide temperature invernali. È una pianta che si sviluppa in modo massiccio, per questo motivo può risultare infestante. Spesso ha bisogno di essere ridimensionata.

A seconda della specie, l’altezza di questa pianta può variare da pochi centimetri sino al metro. I suoi fiori sono di un colore rosa intenso, mentre le sue foglie sono di colore verde scuro. La menta cresce solitamente in zone pianeggianti ma la si può trovare fino a 700 metri di altitudine, in zone riparate dal vento e abbastanza esposte alla luce del sole.

Le specie del genere Mentha sono ricche di polifenoli e, inoltre, contengono acido caffeico e suoi derivati ​​acido caftarico, acido cinnamico, acido ferulico e acido oleanolico. (2)

Gli oli essenziali rappresentano una parte molto importante in queste piante. Sono incolori oppure di color giallo pallido o giallo verdastro. I loro componenti principali sono il mentolo, il mentone, l’isomentone, l’acetato di mentile, il linalolo, l’acetato di linalile, il lipione, il pulegone, carvone e ossido di piperite. (3)

Indice

La menta viene utilizzata per aromatizzare una grande varietà di caramelle che rinfrescano l’alito. Molte persone la utilizzano per la preparazione di un tè con proprietà rinfrescanti e senza caffeina. Il caratteristico profumo della pianta e le sue proprietà rinfrescanti sono da attribuire al mentolo.

Le sue foglie contengono oli essenziali tra i quali limonene, mentolo e mentone. (1) L’olio di menta piperita è uno degli oli più versatili che esistano. I suoi aromi possono essere inalati oppure può essere usato direttamente sulla pelle e anche internamente per il trattamento di diversi disturbi. Si può usare per trattare i dolori muscolari, per i sintomi delle allergie di stagione, per i problemi digestivi, per la salute dei capelli, della pelle e molto altro ancora.

Secondo una revisione di studi americana, questa pianta ha importanti proprietà antimicrobiche e antivirali. Ha anche una forte attività antiossidante e negli studi di laboratorio ha mostrato anche proprietà antitumorali e un potenziale chemiopreventivo. (2)

I molti usi di questa pianta sono stati trovati in documenti risalenti al 1.000 a.C. e se ne trovano riferimenti anche nelle piramidi egizie.

Valori Nutrizionali della Menta

Tabella Nutrizionale per 100 g di menta fresca
Acqua g 78,65
Proteine g 3,75
Carboidrati g 14,89
Grassi g 0,94
Fibre g 8
Ceneri g 1,76
Minerali
Calcio mg 243
Rame mg 0,329
Ferro mg 5,08
Magnesio mg 80
Manganese mg 1,176
Fosforo mg 73
Potassio mg 569
Sodio mg 31
Zinco mg 1,11
Vitamine
Vitamina A, RAE mcg 212
B1 mg 0,082
B2 mg 0,266
B3 mg 1,706
B5 mg 0,338
B6 mg 0,129
Vitamina C mg 31,8
Folati mcg 114

Fonte: Nutritionvalue

Amminoacidi: acido aspartico e acido glutammico, alanina, arginina, cistina, glicina, fenilalanina, istidina, isoleucina, leucina, lisina, prolina, metionina, serina, tirosina, triptofano e valina.

Dall’olio essenziale si estrae il mentolo, un tipo di alcol denominato chirale, scoperto circa 2.000 anni fa in Giappone che viene principalmente impiegato nella preparazione di profumi e medicinali.

Calorie della Menta

Le calorie fornite da 100 grammi di foglie fresche corrispondono a 70.

Menta: Proprietà e Benefici

Antiossidanti

La menta contiene alti livelli di antiossidanti tra cui composti fenolici, acido ascorbico e carotenoidi che possono ritardare o inibire l’ossidazione di diverse molecole. (3)

La pianta contiene composti efficaci nel contrastare l’attività dei radicali liberi con i conseguenti benefici sulla salute. (4)

La Menta è Antibatterica

Pianta della menta con fiori

È stato riscontrato che gli oli essenziali di Mentha esibiscono proprietà antibatteriche contro batteri patogeni, inclusi sia i Gram-negativi che i Gram-positivi. (5)

La menta quindi potrebbe essere utilizzata come additivo alimentare per migliorare la durata della conservazione dei prodotti alimentari. (6)

Mal di Testa

Il mentolo ha anche una buona azione analgesica ma va usato con attenzione. In dosi eccessive si possono avere spiacevoli effetti collaterali sul sistema nervoso. Il mentolo infatti aumenta il flusso sanguigno e fornisce una sensazione di freschezza che può avere effetti benefici sul mal di testa. (7)

Uno studio tedesco suggerisce che l’olio di menta piperita applicato sulla fronte ha lo stesso effetto sul mal di testa di 1.000 mg di paracetamolo. (8)

L’applicazione di olio essenziale sulle tempie e sulla fronte riduce il dolore dopo 2 ore. (9)

Vie Respiratorie

L’inalazione dei vapori dell’olio essenziale può aiutare a liberare le vie respiratorie e a dare sollievo a una gola irritata. La pianta ha proprietà espettoranti, aiuta a liberare le vie respiratorie, elimina il muco e riduce la congestione.  Si tratta di uno dei migliori oli essenziali per il trattamento dell’influenza, del raffreddore, della tosse, della sinusite e dell’asma.

I componenti di questa pianta hanno proprietà antimicrobiche, antivirali ed antiossidanti. Questo significa che la sua assunzione può aiutarci a combattere le infezioni che riguardano il tratto respiratorio. (10)

Alcune ricerche hanno dimostrato che il mentolo migliora la percezione della portata d’aria nella cavità nasale. Per questo motivo i vapori emanati da un’infusione di tè alla menta potrebbero facilitare il respiro. (11)

La Menta è Energetica

Il tè ottenuto con le sue foglie può migliorare i livelli di energia e ridurre l’affaticamento durante la giornata.

Uno studio inglese ha rilevato che l’assunzione di capsule a base di olio di menta riduce l’affaticamento mentale durante i test cognitivi. (12)

Un altro studio inglese ha dimostrato che l’aromaterapia con olio di menta piperita riduce la sonnolenza diurna. (13)

La pianta si è rivelata una valida alternativa alle molte bevande energetiche presenti in commercio i cui effetti per altro sembrano non proprio salutari. Gli aromi del suo olio essenziale, quando inalati, possono anche migliorare la memoria e l’attenzione. (14)

Olio Essenziale Menta Piperita Bio - 45 gr

Tasto Amazon

Allergie

La menta contiene acido rosmarinico, un composto vegetale che si trova nel rosmarino e nelle piante appartenenti alla stessa famiglia. (15) Questa sostanza è associata a una riduzione dei sintomi dell’allergia come il prurito agli occhi e l’asma. (16, 17)

Uno studio giapponese ha esaminato gli effetti dell’acido rosmarinico su 29 persone con allergie stagionali. Dopo 21 giorni di trattamento le persone che hanno assunto l’acido rosmarinico presentavano meno sintomi rispetto a chi aveva assunto un placebo. (18)

Alito Cattivo

La menta risulta molto utile anche in caso di alito cattivo. 5 gr di foglie fresche in 100 ml di acqua si utilizzano per fare gargarismi depurativi. La menta ha proprietà germicide, quindi inibisce la crescita dei batteri all’interno della bocca.

È sufficiente strofinare delle foglie fresche sui denti e le gengive per mantenerli in salute. In alternativa, più semplicemente, si possono masticare regolarmente foglie fresche di menta.

Il suo olio essenziale è stato usato da secoli per rinfrescare l’alito in modo naturale. Il motivo è da ricercarsi nelle sua proprietà antibatteriche e antifungine. (19)

Repellente per gli Insetti

Ci sono diversi tipi di insetti che non amano l’odore di questa pianta. Uno studio indiano ha scoperto che 0,1 ml di olio estratto dalle sue foglie, protegge dalle zanzare per 150 minuti. Dopo tale periodo la sua efficacia cessa e necessita quindi di essere applicato di nuovo. (20)

Una ricerca sui repellenti vegetali per gli insetti ha rilevato che tra gli oli essenziali più efficaci c’è anche quello di menta piperita. (21)

Capelli Sani

Il suo olio essenziale figura tra gli ingredienti di numerosi shampoo grazie alle sue proprietà lenitive. Se usato nella giusta concentrazione in lozioni per massaggiare il cuoio capelluto ha effetti benefici sui capelli. Infatti elimina la forfora e stimola la circolazione sanguigna.

La menta fornisce le giuste proteine al follicolo pilifero conferendo ai capelli un aspetto lucido e sano. Ci sono diversi studi che testimoniano che questa erba è un’efficace alternativa ai prodotti farmaceutici per la crescita dei capelli. (22)

Il mentolo inoltre è un potente antisettico che può aiutare a rimuovere gli agenti patogeni che possono annidarsi tra i capelli. Per questo motivo il composto figura spesso tra gli ingredienti degli shampoo antiforfora. (23)

Potrebbe interessarti: L’olio di menta fa crescere i capelli

Tumori

Le specie Mentha contengono numerosi costituenti bioattivi che hanno dimostrato di possedere proprietà antitumorali. Questi possono fungere da molecola guida per la scoperta di nuovi farmaci antitumorali con un ruolo protettivo aggiuntivo contro diversi patogeni. (24)

Disturbi Gastrointestinali

Le foglie di menta sono impiegate nelle ricette a base di erbe che vengono utilizzate per trattare disturbi gastrointestinali. Allo stesso modo sono efficaci per chi ha problemi con la formazione di gas intestinali. (25)

La pianta è usata in modo simile per il trattamento dei dolori addominali. (26)

Olio Essenziale di Menta

Olio Essenziale di Menta Piperita 20ml - India - Naturale e Puro 100% - Calmante Naturale - per un Buon Sonno - Profumi per la Casa - Aromaterapia

Tasto Amazon

L’olio essenziale, grazie alla presenza del mentolo, è in grado di prevenire le infezioni. È un ottimo germicida e viene impiegato anche nella cura del virus dell’herpes simplex, sia labiale che genitale.

Utile anche in caso di scottature e punture di insetti grazie alle sue proprietà antipruriginose. Ricordiamo che gli oli essenziali vanno sempre utilizzati con molta cautela e solo dopo aver ascoltato il parere di un medico.

Controindicazioni

Importante: l’olio essenziale di menta, utilizzato puro, è tossico e un solo cucchiaino può uccidere una persona adulta. Va sempre utilizzato diluito secondo le dosi riportate nelle istruzioni allegate.

L’assunzione di menta è sconsigliata nelle persone con problemi di ulcera e di gastrite in quanto aumenta la secrezione di succhi gastrici. L’olio essenziale, usato in dosi errate, può determinare effetti simili a certe sostanze stupefacenti. Può provocare quindi stati di agitazione e convulsivi con conseguenti depressioni.

L’olio di menta piperita è controindicato in presenza di ostruzione dei dotti biliari, infiammazione della cistifellea o grave insufficienza epatica. (27)

La menta piperita e il tè alla menta possono privare il corpo umano di ferro e causare anemia se consumati eccessivamente. (28)

Bambini e Neonati

Sebbene le foglie di menta utilizzate a scopo terapeutico e nelle giuste quantità non sono tossiche, i bambini non devono consumare tisane a base di questa pianta. L’olio essenziale può ridurre drasticamente la pressione sanguigna nei bambini generando una depressione cardiaca.

L’applicazione diretta dell’olio di menta piperita sul torace o nella zona nasale dei neonati non è raccomandata a causa del rischio di apnea, spasmi bronchiali e/o laringei .

Menta: Proprietà, Benefici e Valori Nutrizionali

Raccolta e Conservazione

Si raccoglie durante la stagione della fioritura, in estate. Si conserva all’interno di contenitori chiusi ermeticamente in un luogo buio e asciutto.

Curiosità

In cosmesi, grazie alle sue proprietà rinfrescanti, la menta viene utilizza per la preparazione di shampoo e detergenti intimi.

Si possono impiegare piccole quantità di olio essenziale per massaggiare delicatamente le tempie in caso di mal di testa.

La medicina cinese, fin dai tempi più antichi, utilizzava le menta per il trattamento della tosse e del raffreddore, nonché come tonico e digestivo.

Oltre ad essere impiegata nell’industria alimentare, in cosmetica e in medicina, la pianta ha anche un largo uso in cucina. Viene infatti usata come condimento o come elemento decorativo.

Molto spesso in gravidanza, sotto il controllo medico, viene suggerito l’impiego della menta per il trattamento della nausea e dell’emicrania.

Forse non Tutti Sanno Che

Le foglie hanno effetti astringenti e purificanti. Per questo motivo vengono utilizzate nella preparazione di maschere di bellezza e per alleviare i sintomi dell’acne.

L’uso della pianta si estende anche nella preparazione di cocktail. Un esempio è rappresentato dal mojito, dove, pestata insieme allo zucchero, si accompagna a ghiaccio e rum.

Della menta si utilizzano le foglie che si raccolgono in giugno e i fiori disponibili ad agosto.

Quella alla menta piperita è una delle tisane mono ingrediente più consumate. (29)

L’uso della pianta nel trattamento dell’irritazione della gola, della bocca e del mal di gola è molto diffuso. (30)

Menta: Proprietà, Benefici e Valori Nutrizionali

Versione lingua inglese

Disclaimer Mr.Loto

Back to top button