Home / Forno a Microonde, Consigli Acquisto

Forno a Microonde, Consigli Acquisto

Forno a Microonde, Consigli Acquisto

Nel corso degli ultimi anni, grazie anche al grande successo raggiunto, il forno a microonde è divenuto uno strumento fondamentale nella cucina moderna.

Il microonde, infatti, ha il pregio di accorciare i tempi di cottura e ben si presta agli attuali ritmi di vita. Ma come funziona in pratica un forno a microonde?

Forno a microonde, consigli acquisto

Amazon

Le microonde sono prodotte da un apparecchio, situato all’interno del forno, chiamato magnetron. Le onde emesse, data la loro particolare frequenza, sono attratte in particolare dalle molecole dell’acqua presenti negli alimenti. Le molecole, una volta colpite dalle microonde, vibrano fortissimamente.

Vibrano a tal punto da riscaldarsi e ad iniziare la cottura direttamente dalla superficie dell’alimento stesso.

Questo il motivo per cui la cottura a microonde è particolarmente indicata per i cibi ricchi d’acqua, tipo le verdure.

Tipi Principali di Forno a Microonde

Microonde

Si utilizzano per scongelare, riscaldare e cuocere quasi tutti i tipi di alimenti tranne  le torte, le pizze e tutto quanto impiega il lievito. Esistono molti tipi di modelli di forno a microonde: con regolazione meccanica di tutte le funzioni e con display elettronico. Tutti i forni a microonde sono ormai dotati di piatto rotante.

Microonde con Grill

Il grill è una resistenza elettrica, tale e quale a quella presente nei forni elettrici tradizionali. È situata nella parte superiore del forno a microonde che scaldandosi trasmette calore alla superficie dei cibi per irraggiamento.

L’abbinamento del grill al microonde, a mio parere, è molto utile nel caso dello scongelamento del pane. Usando infatti solamente le microonde si otterrebbe un pane molliccio e gommoso. Con l’impiego del grill (in simultanea col microonde) invece, il pane tornerà ad essere croccante come appena sfornato.

La carne, invece, se cotta solamente a microonde, non prenderà nessun colore, mantenendo il suo colore originale. Con l’impiego del grill si potrà invece ottenere una sorta di doratura tipica della cottura alla griglia.

Piatto Crisp

Piatto crisp whirlpool

Amazon

Il Crisp è un piatto di un materiale particolare, antiaderente, che a contatto con le microonde del forno si scalda fino ad una temperatura di 220° circa. Con il piatto crisp si può cuocere praticamente tutto. Pizze, torte e arrosti ed il risultato è ottimo, considerato il breve tempo che impiega per cuocere.

Questo particolare piatto, raggiungendo temperature elevate in brevissimo tempo, permette di cuocere qualsiasi pietanza come con il tradizionale forno a calore. I vantaggi principali sono la velocità e quindi il basso consumo energetico e l’uniformità della cottura.

Pensate che per cuocere una pizza appena impastata sono sufficienti 10 minuti  e non un secondo in più. Infatti, a differenza del forno tradizionale che deve essere acceso circa 20 minuti prima per andare in temperatura, il forno a microonde appena acceso  comincia a cuocere.

Se per cuocere una pizza col forno elettrico ci vogliono in totale 40 minuti  a 2000 W, col piatto crisp ne bastano 10 a 900 W (+ quelli del grill) …. il risparmio di tempo e denaro è notevole.

Accessori Microonde

Forno a microonde, consigli acquisto
Forno a microonde, consigli acquisto

Una delle cose che ho trovato più utili nell’impiego del forno microonde è la vaporiera: il suo utilizzo è di una semplicità incredibile.

È costituita di un materiale plastico resistente alle alte temperature. È sufficiente versare 100 cl di acqua (per il pesce si può mischiare con un po’ di vino bianco) sul fondo per cuocere a vapore qualsiasi alimento con risultati sorprendenti.

In pratica la poca acqua all’interno della vaporiera sfrutta le microonde per andare in ebollizione. In sei minuti potrete cuocervi un branzino con una delle cotture più salutari disponibili. Naturalmente per avere la funzione vapore bisogna acquistare un microonde già di un certo livello, ma vi assicuro che ne vale la pena.

Microonde + Forno Ventilato

Esistono in commercio forni a microonde con integrato un forno a calore tradizionale ventilato. A mio parere chi già possiede nella propria cucina un forno tradizionale non ha bisogno di acquistarne un altro.

Questa tipologia di forno ha anche prezzi abbastanza alti, ad oggi  dalle 400 euro in su. Ma ripeto, quasi tutti abbiamo un forno a calore nella nostra cucina. Inoltre con l’impiego del piatto crisp questa funzione diventa abbastanza superflua.

Microonde Whirlpool

La marca che oggi più identifica il forno a microonde è la Whirlpool. Da anni utilizzo questa marca e devo dire che mi ritengo pienamente soddisfatto.

Utilissima la funzione Sesto senso, brevetto Whirlpool, che permette di cuocere e scongelare molti alimenti in modo completamente automatico. Questa funzione lavora basandosi sul peso degli alimenti.

Il costo di questi forni a microonde, se rapportato alle caratteristiche, è decisamente concorrenziale rispetto ad altre marche.

Microonde Whirlpool JT469/SL

Microonde Whirlpool consigli acquisto

Capacità: 33 litri, peso 28,9 Kg.

Accessori in dotazione: piatto rotante, vaporiera

Vedi Prezzo

I Consigli per l’Acquisto del Microonde

Prima di acquistare un forno microonde è essenziale porsi una domanda: che uso ne voglio fare, a cosa mi serve? Mi serve solo per scongelare o anche per cucinare? A seconda della persona che andrà ad utilizzarlo esistono modelli molto semplici da utilizzare, con comandi meccanici ed adatti quindi a persone non più giovanissime.

Al contrario esistono modelli più sofisticati, con comandi elettronici e display digitali adatti ad un’ utenza più giovane e tecnologica. Comunque il consiglio che vi do è questo.

Se utilizzate prevalentemente il forno a microonde per scongelare o riscaldare, allora va più che bene un forno primo prezzo acquistato in offerta all’ipermercato.

Se invece intendete usarlo per cucinare seriamente, allora vi consiglio di fare un piccolo investimento ed acquistare un forno a microonde completo. Un forno, dotato di piatto crisp e vaporiera, con una capacità di almeno 26 litri. Una volta che ci prenderete la mano vi assicuro che dimenticherete quasi l’esistenza del fornello a gas.

Quali Contenitori Usare  Consigli

È bene sottolineare subito che non tutti i materiali sono adatti ad essere impiegati con il forno a microonde. Alcuni materiali lasciano passare le microonde, altri le ostacolano.

Non usare assolutamente materiali metallici tipo casseruole, pentole, stampi e posate. Sono riflettenti e potrebbero danneggiare il forno. Altra cosa da evitare assolutamente è far funzionare il forno vuoto. Evitate di accenderlo senza nessun alimento all’interno. Oltre ad essere pericoloso per la salute potrebbe danneggiare seriamente il vostro forno a microonde.

I materiali idonei per il forno a microonde sono tutti i materiali derivati dal vetro. Vetri da fuoco, vetrificati,  vetroceramica (Pyrex, Arcopal). Pirofile in questo materiale sono ormai reperibili in tutti i supermercati ed ipermercati.

Resistono benissimo ad alte e basse temperature e si lavano facilmente in lavastoviglie. È bene comunque usare solo stoviglie che siano state create appositamente per l’uso nel forno a microonde.

Vetro, ceramica e tutti i contenitori di plastica dovrebbero avere un’etichetta che indichi l’uso nei forni a microonde.

Forno a microonde Whirlpool JT 479

Amazon

Consigli  Cottura Sicura nel Forno a Microonde

Quando cuciniamo usando solo la funzione microonde, senza grill, è consigliabile coprire con un coperchio (si trovano in vendita coperchi appositi per microonde, con tre o più fori sulla sommità) il cibo che ci apprestiamo a cucinare.

Il vapore caldo che si forma all’interno aiuta a distruggere i batteri nocivi e a rendere la cottura completamente uniforme.

Evitate di cuocere grandi pezzi di carne ad un’alta potenza, meglio cuocerli ad una potenza media per un periodo di tempo prolungato. Questo permette al calore di raggiungere il centro del cibo, evitando così di cuocere eccessivamente le parti più esterne.

Se decidete di cuocere delle patate nel forno microonde, che peraltro vengono benissimo, praticate un po’ buchi con una forchetta nelle stesse.

L’eccessiva temperatura all’interno delle patate rischia di farle esplodere, imbrattando tutto il forno.

Molto indicate per la cottura a microonde più grill sono le castagne. Anche in questo caso praticare 2 o 3 tagli prima di iniziare la cottura. Infatti esplodono molto facilmente e sporcano parecchio. In questo caso l’uso del grill abbinato al microonde assicura un effetto molto simile alla classica caldarrosta.

Le castagne possono essere cotte anche con il piatto crisp con ottimi risultati. L’unica differenza con le caldarroste è che non avrete l’effetto bruciato tipico della cottura sul fuoco.

Il Forno a Microonde fa Male?

Esistono delle correnti di pensiero contrarie al forno a microonde e che sostengono che questo tipo di cottura sia dannoso alla salute.

In rete si trovano siti che citano fantomatici studi da cui risulterebbero alterazioni molecolari sui cibi cotti a microonde. Peccato però non vi sia alcun riferimento alla differenza delle alterazioni rilevate con altri tipi di cottura. Ad oggi non esistono conferme scientifiche a questo tipo di affermazioni.

Semplici considerazioni portano a contestare le affermazioni precedenti. La cottura alla griglia, nel forno a legna, elettrico e a gas determina negli alimenti reazioni di carbonizzazione che danno vita a sostanze complesse. Il loro ruolo nella formazione dei tumori non è stato ancora completamente chiarito.

Nella cottura a microonde il processo di carbonizzazione non avviene, eliminando quindi i rischi ad esso connessi.

Forno a microonde consigli acquisto

Ultimo aggiornamento 12/02/2017