Moringa: Proprietà, Benefici, Valori Nutrizionali

Moringa Proprietà

La Moringa è una pianta con tute le sue parti commestibili, ha incredibili valori nutrizionali e insospettabili proprietà terapeutiche supportate dalla scienza, ecco tutti i suoi benefici


La moringa, nome botanico Moringa oleifera, è una pianta con interessanti proprietà nutrizionali. L’albero appartiene alla famiglia delle Moringaceae ed è originario dell’India.

È una pianta completamente commestibile. Foglie, frutti, fiori, semi e radici si possono mangiare con benefici per la salute.

Moringa: Proprietà, Benefici, Valori Nutrizionali
Moringa: Proprietà, Benefici, Valori Nutrizionali

Ad oggi la moringa viene ampiamente coltivata nelle zone tropicali e subtropicali dell’Asia, dell’Africa e del Sud America.

La pianta ha una corteccia spessa e biancastra, i suoi rami sono fragili e cadenti. Le foglie sono verdi e robuste con forma ovale. I fiori sono di piccole dimensioni e di color bianco crema.

Le radici della moringa hanno un odore ed un sapore molto simili a quello dei ravanelli. I frutti sono costituiti da dei baccelli lunghi fino a 45 cm, verdi  da acerbi e marroni quando maturi. Al loro interno vi sono i semi di forma circolare da cui si estrae un olio pregiato dal valore simile all’olio di oliva.

Indice

La caratteristica unica di questa pianta è il suo contenuto proteico completo. Le sue parti commestibili infatti, contengono tutti gli aminoacidi di cui il nostro organismo ha bisogno. Per secoli è stata utilizzata come sistema di medicina ayurvedica e unani e ha un’ampia gamma di composti nutritivi e bioattivi.

Contiene proteine, aminoacidi essenziali, carboidrati, lipidi, fibre, vitamine, minerali, composti fenolici, fitosteroli e altri.

Si tratta infatti di una pianta medicinale tradizionalmente nota nell’approccio alla malnutrizione e ad altre malattie. (1) Ecco i valori nutrizionali dei suoi baccelli.

Valori Nutrizionali della Moringa

Le foglie ed i baccelli di moringa forniscono una vasta gamma di proteine essenziali, di vitamine e minerali. Come abbiamo visto la moringa contiene tutti gli amminoacidi essenziali che sono i mattoni con cui vengono costruite le proteine.

Tabella Nutrizionale per 100 g di baccelli di moringa
Acqua g 88,2
Proteine g 2,1
Carboidrati g 8,53
Grassi g 0,2
Fibra g 3,2
Ceneri g 0,97
Minerali
Calcio mg 30
Ferro mg 0,36
Magnesio mg 45
Fosforo mg 50
Potassio mg 461
Sodio mg 42
Zinco mg 0,45
Rame mg 0,084
Manganese mg 0,259
Selenio mcg 0,7
Vitamine
Vitamina A, RAE mcg 4
B1 mg 0,053
B2 mg 0,074
B3 mg 0,62
B5 mg 0,794
B6 mg 0,12
Vitamina C mg 141
Folati mcg 44

Fonte: USDA

Calorie

100 gr di baccelli di moringa hanno un apporto di 37 kcal.

Moringa: Proprietà e Benefici

Diabete Mellito

Gli estratti di moringa hanno effetti utili per il trattamento del diabete mellito. Recenti studi hanno dimostrato che l’assunzione di moringa riduce il tasso di zuccheri nel sangue e nelle urine. Un altro effetto registrato dai ricercatori è un miglioramento dei livelli di emoglobina e di contenuto proteico nei soggetti diabetici.

Uno studio pubblicato sul Journal of Food Science and Technology supporta le proprietà antidiabetiche della pianta. A 30 donne sono stai somministrati 7 gr al giorno di polvere di foglie essiccate di moringa per 3 mesi. La somministrazione ha ridotto la glicemia a digiuno del 13,5 %. (2)

Diversi studi su animali hanno dimostrato che la Moringa oleifera può aiutare a ridurre i livelli di zucchero nel sangue. (3, 4)

I ricercatori ritengono che questi effetti siano causati da composti vegetali come gli isotiocianati. (5)

Moringa e Infiammazione

La pianta ha proprietà antinfiammatorie che sono imputabili agli isotiocianati, i principali composti antinfiammatori presenti nelle foglie, nei baccelli e nei semi di moringa. (6, 7)

L’effetto antinfiammatorio è dovuto anche al contenuto di flavonoidi, alcaloidi, tannini e glicosidi, tra i quali la quercetina che produce un buon effetto antinfiammatorio. (8)

 

Olio di Moringa Basic 100ml di MoriVeda, pressato dai semi e dai baccelli di Oleifera, adatto per la cura della pelle, la cura dei capelli, la cura delle ferite, l'anti-invecchiamento

La Moringa Abbassa il Colesterolo

Elevate quantità di colesterolo nel sangue sono associate ad un aumentato rischio di malattie cardiache. Questo è un fatto ormai dimostrato dalla scienza.

Recenti studi, condotti sia su animali che su esseri umani, hanno dimostrato che anche la moringa ha la capacità di ridurre il colesterolo. (9, 10)

La Moringa Protegge contro l’Arsenico

La contaminazione da arsenico di cibo ed acqua è un problema abbastanza diffuso in varie regioni del mondo. Il riso ad esempio, è uno di quegli alimenti che ne può contenere quantità importanti.

Anche se questo composto tossico non dà sintomi tangibili nell’immediato, può sicuramente aumentare il rischio dell’insorgenza di tumori o di malattie cardiache.

Vi sono studi condotti sugli animali che dimostrano che le foglie ed i semi di moringa possono proteggere l’organismo dagli effetti dell’arsenico. (11, 12)

Pressione Sanguigna

È stato scoperto che foglie e semi di Moringa oleifera aiutano ad abbassare la pressione sanguigna; questo è dovuto a composti chiamati glicosidi. (13, 14)

Fegato

La moringa  svolge un ruolo importante nella protezione del fegato da danni, ossidazione e tossicità, grazie alle elevate concentrazioni di polifenoli.

L’olio di Moringa oleifera può anche riportare gli enzimi epatici a livelli normali, riducendo lo stress ossidativo e aumentando il contenuto proteico nel fegato.

I fiori e le radici della pianta  contengono un composto chiamato quercetina, noto per proteggere il fegato. (15)

Antiossidanti

Gli antiossidanti sono popolari perché eliminano i radicali liberi che causano stress ossidativo, danno cellulare e infiammazione. La pianta contiene antiossidanti chiamati flavonoidi, polifenoli e acido ascorbico nelle foglie, nei fiori e nei semi. (16)

Gli studi hanno dimostrato che la pianta è ricca di polifenoli, che le conferiscono un’elevata capacità antiossidante. I composti che svolgono questa attività sono davvero molti, eccone alcuni dei più importanti: acidi felurico, gallico ed ellagico, miricetina, tocoferoli, vanillina, kaempferolo e quercetina, β-carotene. (17, 18)

Tumori

Gli studi hanno dimostrato l’effetto antitumorale di diversi composti, vale a dire isotiocianato glicosilato, niazimicina di benzilcarbammato e β-sitosterolo. Questi composti hanno proprietà antitumorali contro il cancro del polmone, della mammella, della pelle, dell’esofago e del pancreas. (19)

Baccelli: Proprietà, Benefici, Valori Nutrizionali

Antimicrobica

La pianta ha dimostrato questa attività contro i funghi parassiti Trichophyton rubrum e Trichophyton mentagrophytes. (20)

I composti fenolici sono stati associati alle attività antimicrobiche e antimicotiche degli estratti di moringa. (21)

Le radici della pianta hanno proprietà antibatteriche e sono descritte per essere ricche di agenti antimicrobici. L’estratto di corteccia ha attività antimicotica, mentre il succo del gambo mostra un effetto antibatterico contro lo Staphylococcus aureus. (22)

Effetto Neuroprotettivo

La moringa ha dimostrato di stimolare la crescita neuronale e la sopravvivenza in condizioni di trattamento difficili. (23)

Alcuni studi hanno dimostrato che dimostrato che ‘estratto di foglie può migliorare con successo la memoria spaziale e la neurodegenerazione. (24)

Questo vegetale è un potenziale rimedio per il trattamento dei disturbi del sistema nervoso che agisce come agente di potenziamento della memoria. (25)

Apparato Digerente

Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, la moringa è stata utilizzata in antichi sistemi di medicina come ad esempio l’Ayurveda. La pianta veniva usata per prevenire o curare ulcere allo stomaco, malattie del fegato, danni ai reni, infezioni da funghi e disturbi digestivi. (26)Moringa 100% Biologica ad Alto Dosaggio da 1650mg - Moringa Capsule Vegane - Integratore Alimentare di Moringa Oleifera Fonte di Vitamine, Minerali e Proteine - Moringa Oleifera Capsule Senza OGM

Benefici alla Pelle

La moringa contiene composti naturali antibatterici, antimicotici e antivirali che proteggono la pelle da varie forme di infezioni. (27)

L’olio viene applicato direttamente sulla pelle come agente astringente e disseccante usato per uccidere i batteri. Allo stesso tempo però, se usato regolarmente, è noto per agire come un lubrificante e idrata la pelle ripristinando la sua naturale barriera idratante.

Insonnia

La pianta contiene triptofano, un amminoacido necessario alla produzione di serotonina. La serotonina è un neurotrasmettitore responsabile della regolazione dell’umore e del sonno. Per questo motivo la sua assunzione può migliorare situazioni in cui si fatica a prendere sonno. (28)

Controindicazioni della Moringa

Nessun effetto avverso è stato riportato in nessuno degli studi sull’uomo che sono stati condotti fino ad oggi. (29)

Le radici e la corteccia possono avere un effetto abortivo. La loro assunzione è dunque sconsigliata in caso di gravidanza.

La foglia ha un’alta concentrazione di saponine che possono essere potenzialmente dannose per i vegetariani. Il loro consumo infatti riduce la biodisponibilità di metalli come lo zinco e il magnesio. (30)

Usi Alimentari

Moringa: Proprietà, Benefici, Valori Nutrizionali

Le foglie crude hanno un sapore leggermente piccante e vengono usate principalmente nelle insalate. Le foglie si possono cuocere allo stesso modo delle spinaci. Hanno un alto contenuto di vitamina A, di vitamina C, di proteine e di potassio. I fiori, così come le foglie, si utilizzano crudi nelle insalate.

I baccelli invece si consumano cotti e vanno colti quando sono ancora acerbi. Quando maturano infatti assumono una consistenza legnosa e non sono più utilizzabili a scopo alimentare. Il loro sapore richiama quello degli asparagi.

I semi si possono tostare o bollire, il loro gusto è simile a quello dei ceci. Dai semi inoltre si ricava un olio molto pregiato molto idoneo all’alimentazione umana e ricco di acido oleico.

Purificazione dell’Acqua

La moringa è anche famosa per l’uso della farina ricavata dai semi. Questa infatti ha spiccate proprietà depurative nei confronti dell’acqua o di altri liquidi ad uso alimentare. Tale caratteristica è chiamata proprietà flocculante.

In pratica la farina cattura le impurità ed i batteri in sospensione nei liquidi inglobandoli in fiocchi che poi precipitano sul fondo.

Curiosità

La scienza moderna ha scoperto solo da poco le sue valide proprietà nutrizionali. Malgrado questo, la moringa è stata utilizzata nei secoli dalle varie culture grazie ai suoi benefici sulla salute.

Oltretutto l’albero, grazie al suo contenuto proteico completo, ha anche un interesse umanitario. Viene infatti usato per combattere la fame e la povertà nei paesi con gravi situazioni economiche.

Anche romani ed egizi conoscevano la pianta e la usavano per le sue proprietà terapeutiche.

La moringa viene molto utilizzata nella medicina ayurvedica dove è molto apprezzata per le molteplici proprietà terapeutiche. Ad essa sono attribuite proprietà antifungine, antinfiammatorie, antivirali ed antidepressive.

In Africa, durante i periodi di carestia, la moringa è stata chiamata l’albero miracolo.

Nelle Filippine la pianta, grazie alle sue proprietà galattogene, è considerata la migliore amica delle neo mamme.

Nei paesi occidentali è possibile assumere questo vegetale in polvere o in capsule.

Le foglie, strofinate sulle tempie, vengono usate per far passare il mal di testa. Il succo invece, abbinato a quello di carote, ha proprietà diuretiche.

L’olio ricavato dai semi ha una bassa tendenza a diventare rancido. Oltre che per uso alimentare, viene anche impiegato per lubrificare gli orologi.

Le foglie, a causa dell’alto contenuto proteico, sono una valida alternativa alla carne. Il loro consumo è quindi consigliato ai vegetariani.

Moringa: Proprietà, Benefici, Valori Nutrizionali

Disclaimer Mr.Loto

Back to top button