Noce di Cocco: Proprietà e Benefici

Noce di Cocco

La noce di cocco non è solo un frutto delizioso che piace quasi a tutti ma è anche un’importante fonte di proprietà terapeutiche. L’olio ed il latte che si ricavano da questo frutto forniscono diversi benefici alla salute. Vediamo quali


La noce di cocco è il frutto della palma di cocco, nome scientifico Cocos nucifera. La pianta appartiene alla famiglia delle Arecaceae ed è originaria dell’Indonesia.

Noce di cocco: proprietà e benefici
Noce di cocco: proprietà e benefici

Si tratta di una pianta che può vivere parecchi anni, anche più di 100, e che può superare i 35 metri di altezza. Le sue foglie sono molto lunghe, misurano normalmente dai 4 ai 6 metri.

La noce di cocco viene coltivata in quasi tutti i paesi tropicali, in modo specifico in Thailandia, India, ed Indonesia. Al momento dell’acquisto, onde poterne verificare la freschezza, è bene scuoterla per accertarsi della presenza al suo interno dell’acqua. L’assenza di quest’ultima ne pregiudicherebbe senza dubbio la freschezza.

Indice

La noce di cocco, oltre che intera, si può trovare in vendita in diversi modi: essiccata, a bagno nel latte, grattugiata e grigliata. La polpa di cocco è ricca di fibra alimentare, un elemento essenziale per il buon funzionamento del metabolismo e per la salute del cuore.

La fibra è altresì utile per una corretta digestione e per regolare i movimenti intestinali. (1)

Il contenuto di fibra della noce di cocco è simile a quello del grano e della crusca. Un’altra proprietà da non sottovalutare di questo frutto tropicale è il suo contenuto molto alto di potassio. Questo oligoelemento è indispensabile per il buon funzionamento dell’organismo. Non solo riduce la pressione sanguigna ma aiuta anche a regolare l’equilibrio dell’acqua e del sale nel corpo. (2)

La polpa di noce di cocco contiene anche grassi sani che aiutano a regolare i picchi glicemici nel corpo contribuendo a prevenire i depositi di grasso, soprattutto nell’addome. (3) Questi grassi inoltre sono utilizzati dal fegato per produrre energia e bruciare quindi più grassi.

Composizione Chimica

Composizione Chimica per 100 gr di noce di cocco
Acquag46,99
Proteineg3,33
Carboidratig15,23
Zuccherig6,23
Grassig33,49
Fibreg9
Cenerig0,97
Minerali
Calciomg14
Ramemg0,435
Ferromg2,43
Magnesiomg32
Manganesemg1,500
Fosforomg113
Potassiomg356
Seleniomcg10,1
Sodiomg20
Zincomg1,10
Vitamine
Vitamina AIU0
B1mg0,066
B2mg0,020
B3mg0,540
B5mg0,300
B6mg0,054
Vitamina Cmg3,3
Vitamina Emg0,24
Vitamina Jmg12,1
Vitamina Kmcg0,2
Folatimcg26

Fonte: Nutritionvalue

Gli acidi: acido miristico, acido palmitico, laurico, oleico, stearico, linoleico e caprilico.

Gli aminoacidi: acido aspartico e acido glutammico, arginina, cistina, glicina, fenilalanina, istidina, isoleucina, alanina, leucina, lisina, prolina, metionina, serina, tirosina, triptofano, valina e treonina. 

Calorie

La noce di cocco è molto nutriente ed è consigliabile per chi vuole aumentare di peso. 100 gr di polpa edibile forniscono infatti 360 kcal.

Noce di Cocco: Proprietà e Benefici

Palma da cocco

Ricostituente

La noce di cocco è ricca di potassio e rappresenta un ottimo alimento ricostituente per reintegrare i sali minerali in caso di bisogno. La buona presenza di vitamina B e C la rende utile nel trattamento di alcuni disturbi quali possono essere la debolezza in generale, problemi di nervosismo e i disturbi urinari. (4)

Infiammazione e Artrite

Uno studio condotto in India ha valutato gli effetti benefici dei composti antiossidanti presenti nella noce di cocco, nel suo olio in particolare. I risultati hanno confermato che questo alimento ha proprietà utili a ridurre l’infiammazione e l’artrite. In alcuni casi i suoi effetti sono anche migliori dei farmaci tradizionali. (5)

Carminativa

La noce di cocco aiuta ad eliminare l’aria ed il gas in eccesso nello stomaco e nell’intestino Ha inoltre proprietà utili per eliminare le tossine presenti nell’apparato digerente.

Benefici al Cuore

La noce di cocco ha un buon contenuto di acidi grassi che sono essenziali per la salute del cuore. Gli acidi grassi aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo LDL offrendo protezione contro le malattie cardiache e l’arteriosclerosi.

Alcuni studi hanno evidenziato come le popolazioni della Polinesia e dello Sri Lanka non sono interessate da problemi di colesterolo o da malattie cardiache. In questi paesi la noce di cocco è un alimento base della loro dieta. (6)

Un’altra popolazione è stata oggetto di studi per quanto riguarda il suo stato di salute, quella dei Kitavans. I risultati degli studi hanno confermato l‘ottimo stato di salute degli abitanti dell’isola di Kitava in Papua Nuova Guinea. Secondo i ricercatori la dieta a base di questo frutto è il segreto di una buona salute priva di problemi cardiaci come infarti ed ictus. (7)

Anche l’olio di cocco viene fortemente promosso come olio salutare, con benefici che includono il sostegno alla salute del cuore. (8)

Riduce l’Appetito

Una proprietà interessante della noce di cocco è che questo frutto tropicale può essere utilizzato per ridurre l’appetito. Questi effetti benefici sono collegati al modo in cui i grassi vengono metabolizzati. Secondo uno studio del 2018 infatti, i chetoni possono ridurre l’appetito. (9)

In un esperimento scientifico a 6 uomini sani sono stati somministrate quantità variabili di trigliceridi a catena lunga e media. Quelli che hanno assunto gli acidi grassi a catena media (MCT) hanno mangiato in media 256 calorie in meno al giorno. (10)

In un altro studio simile 14 uomini che consumavano maggiori quantità di MCT a colazione, consumavano poi meno calorie a pranzo. (11)

Fa Bene alle Ossa

Il latte di cocco non contiene lattosio, abbonda di acido laurico, presente anche nel latte umano, ed è stato dimostrato che ha proprietà utili alla salute delle ossa. Lo si trova in commercio, spesso in lattine, sui banchi degli ipermercati.

Anche l’olio di cocco ha effetti benefici sulle ossa, la sua assunzione infatti aumenta l’assorbimento del calcio a livello intestinale. Gli studi hanno scoperto che la noce di cocco è utile per aumentare il volume e la densità ossea ma non solo. Infatti riduce la perdita ossea nei soggetti colpiti dall’osteoporosi. (12)

Colesterolo Buono

La presenza di grassi saturi in questo frutto aumenta i livelli di colesterolo buono HDL nell’organismo. Si ritiene che l’aumento di questo tipo di colesterolo sia benefico per la salute del cuore.

Uno studio condotto su 40 donne ha evidenziato che l’olio di cocco riduceva il colesterolo cattivo ed aumentava quello buono in misura maggiore rispetto all’olio di soia. (13)

Un altro studio condotto su 116 pazienti ha dimostrato che una dieta con alte dosi di olio di cocco aumentava i livelli di colesterolo buono HDL. (14)

Altre Proprietà

L’acqua di noce di cocco è un alimento caratterizzato da molte virtù terapeutiche. Contiene pochi grassi, molti microelementi, elementi minerali e vitamine che contribuiscono al mantenimento di un organismo sano.

La sua assunzione genera benefici al sistema immunitario rinforzandolo. Ha effetti positivi sul sistema nervoso, aiuta la digestione, ed ha proprietà rigenerative a livello cellulare.

Il Latte di Noce di Cocco

Latte di cocco bio 1 litro

Tasto Amazon

Il latte di cocco non va confuso con l’acqua che si trova all’interno della noce. Il latte infatti è il liquido che si ottiene dalla spremitura della polpa di cocco insieme all’acqua con successiva filtrazione.

In alcune isole dei mari del sud il latte di cocco viene ancora impiegato come bevanda alternativa al latte per lo svezzamento dei neonati.

Può essere preparato anche in ambito domestico grattugiando un paio di etti di polpa di cocco fresco che andranno poi ricoperti con il doppio di acqua calda. Una volta raffreddato si potrà filtrare il tutto con un panno di cotone strizzandolo per bene alla fine.

Olio di Noce di Cocco: Proprietà e Benefici

La noce di cocco contiene l’acido gallico, un polifenolo responsabile della fragranza e del sapore dell’olio. Secondo gli studi l’olio ricavato dal frutto riduce gli effetti collaterali di molti farmaci.

Ad esempio in alcune ricerche scientifiche si è dimostrato di come questo prodotto riesca a ridurre gli effetti collaterali dei trattamenti contro i tumori. (15)

Benefici per la Pelle

È un ottimo olio da massaggio, ha proprietà idratanti ideali per ogni tipo di pelle e non presenta nessun effetto collaterale. Il suo utilizzo previene la pelle secca e la desquamazione tipica di questa condizione.

Alcuni studi su soggetti con pelle secca hanno dimostrato che questo prodotto può reidratare la pelle e ridurre i sintomi dell’eczema. (16)

Capelli

Secondo la ricerca scientifica può anche avere effetti protettivi sui capelli. Uno studio dimostra che l’olio di noce di cocco può proteggere i capelli dai raggi solari riducendone l’effetto del 20 %. L’olio viene utilizzato nella produzione di shampoo, balsami e creme contro la forfora. (17, 18)

Massaggiando regolarmente i capelli con questo olio si apportano benefici alla crescita dei capelli e se ne previene la caduta. L’olio inoltre favorisce la ricrescita dei capelli danneggiati ed è un ottimo deterrente per i pidocchi.

 

Olio di Cocco Biologico Extra Vergine 500 ml | Crudo e Spremuto a Freddo | Organico e Puro al 100% | Ideale sui Capelli, sul Corpo e ad Uso Alimentare | Olio di Cocco Bio Nativo e non Raffinato

Tasto Amazon

Perdita di Peso

Dato che riduce l’appetito ed aumenta la combustione dei grassi, ha senso che faccia dimagrire. Recenti studi del 2015 suggeriscono che l’olio di cocco è particolarmente efficace nel ridurre il grasso addominale. Secondo gli studiosi questo tipo di grasso è il più pericoloso in quanto può dare origine a malattie cardiache. (19)

A dimostrazione di queste proprietà della noce di cocco abbiamo trovato uno studio del 2009 condotto su 40 donne con obesità addominale. Nel test 2 cucchiai di olio al giorno hanno determinato una riduzione dell’indice di massa corporea e della circonferenza della vita. Il periodo di assunzione dell’olio è stato di due settimane. (20)

Un altro studio condotto su 20 uomini obesi ha avuto gli stessi risultati positivi. I volontari hanno assunto per 4 settimane di 2 cucchiai al giorno di olio di cocco. Al termine del test i pazienti hanno avuto una riduzione del giro vita di quasi 3 cm. (21)

Antiossidanti

Contiene composti antiossidanti che aiutano a prevenire le malattie degenerative e l’invecchiamento precoce della pelle. Il suo utilizzo è utile nel trattamento della psoriasi, delle infezioni della pelle e delle dermatiti.

Grazie a queste proprietà l’olio di cocco viene spesso utilizzato come ingrediente di prodotti per la cura del corpo come saponi, creme e lozioni.

Candida Albicans e Microrganismi Nocivi

L’olio, secondo studi scientifici, offre benefici all’infiammazione provocata dal fungo Candida albicans, sia internamente che esternamente. L’olio contiene acido laurico che una volta digerito forma un composto chimico chiamato monolaurina. (22)

Gli studi suggeriscono che sia l’acido laurico che la monolaurina possono uccidere gli agenti patogeni come i batteri, i virus e i funghi. (23)

La ricerca scientifica ha dimostrato che questi composti possono aiutare ad eliminare i batteri dello Staphylococcus aureus, un batterio molto pericoloso. (24)

Allevia lo Stress

Ha proprietà rilassanti, massaggi delicati alle tempie compiuti con l’olio di cocco permettono di rilassare la mente. Eliminano la stanchezza mentale e lo stress.

Alzheimer

L’Alzheimer è la principale causa di demenza in tutto il mondo e colpisce prevalentemente gli anziani. La ricerca sostiene che belle persone colpite da questa patologia hanno una capacità ridotta di usare il glucosio per produrre energia in alcune parti del cervello.

Secondo i ricercatori i chetoni possono fornire una fonte di energia alternativa per le cellule malfunzionanti. Uno studio del 2006 sostiene questa tesi. Nei pazienti con forma lieve di Alzheimer infatti, il consumo di trigliceridi a catena media a portato ad un miglioramento della funzione cerebrale. (25, 26)

Uno studio spagnolo del 2017 suggerisce che l’olio di cocco sembra migliorare le capacità cognitive dei malati di Alzheimer, con intensità diversa a seconda dell’area cognitiva. (27)

Equilibrio Ormonale

Questo alimento vegetale può essere utile per equilibrare gli ormoni in modo naturale. Questa proprietà è dovuta alla buona presenza dei grassi saturi tra i quali c’è anche l’acido laurico. Secondo la ricerca scientifica questo prodotto può essere un ottimo grasso da consumare durante la menopausa. Il suo consumo può anche influire positivamente sui livelli di estrogeni. (28)

Glicemia

L‘obesità è a livelli epidemici, in particolare nelle culture occidentali come gli Stati Uniti, dove recenti statistiche epidemiologiche indicano che il 40% delle donne americane sono obese. L’obesità è associata allo sviluppo della sindrome metabolica e può portare a problemi di salute aggiuntivi come il diabete di tipo II, le malattie cardiovascolari, l’aterosclerosi ed i tumori. (29)

Tra i disturbi metabolici associati all’obesità c’è anche la resistenza all’insulina. Lo sviluppo della resistenza all’insulina e del diabete di tipo II, anche indipendente dall’obesità, può essere previsto da un aumento dei marcatori infiammatori. (30, 31)

Uno studio molto recente condotto sui maiali ha stabilito che una dieta ricca di olio di cocco può favorire l’obesità ma non ha nessun effetto nocivo sulla glicemia e quindi sul diabete. (32)

Curiosità

La parola cocco deriva dal termine portoghese coco che significa testa. Il nome alla pianta è stato dato dai marinai di Vasco de Gama che si sono basati sulla forma del frutto che assomiglia appunto a quella di una testa.

Noce di cocco: proprietà e benefici

Dalla polpa essiccata della noce di cocco viene estratto l’olio. Questo che viene utilizzato nell’alimentazione per la preparazione di burro e margarine. Si usa molto in ambito cosmetico nella preparazione di creme e pomate per il trattamento della pelle e nella fabbricazione di saponi. Per saperne di più sull’uso cosmetico dell’olio di cocco puoi visionare questa pagina.

Del cocco non si butta via niente. Con le foglie si fabbricano cesti e si ricavano coperture per i tetti. Dai fiori si estrae una linfa molto dolce che serve per la preparazione di una bevanda alcolica chiamata Toddy. Dal fusto si ricava legno per la costruzione di mobili e manici di ombrello.

La noce di cocco non ancora aperta può essere conservata per un periodo di circa 4 mesi. Una volta aperta va però riposta in frigorifero ricoperta d’acqua, meglio se quella contenuta al suo interno, per non più di 4 o 5 giorni.

L’acqua della noce di cocco, per le sue caratteristiche, è considerata un ottimo sostituto del plasma sanguigno. È infatti una sostanza sterile che non distrugge i globuli rossi ed è tollerato senza difficoltà dall’organismo umano.

Infatti durante la seconda guerra mondiale, e successivamente durante la guerra del Vietnam, l’acqua di noce di cocco veniva direttamente iniettata ai feriti quando non vi era a disposizione il siero del sangue.

Forse non Tutti Sanno Che

Noce di cocco: proprietà e benefici

A causa della sua forma che richiama un po’ quella del cranio umano, la noce di cocco era considerata sacra presso alcune popolazioni dell’antichità. Veniva infatti sacrificata agli dei al posto della una testa umana.

In India invece ricopre un ruolo più importante. Regalare una noce di cocco durante un matrimonio, rappresenta un simbolo di buon auspicio e di prosperità.

La specie comprende più di 80 varietà di piante che si dividono in 2 grandi categorie: le alte e le nane.

La produzione di olio di cocco è in aumento in tutto il mondo. Nel 2010 sono stati prodotti 3,5 milioni di tonnellate. I principali produttori sono le Filippine (1,7 milioni di tonnellate), l’Indonesia (0,7 milioni di tonnellate) e l’India (0,5 milioni di tonnellate).

Uno dei vantaggi dell’olio di cocco è la sua resistenza all’ossidazione e alla polimerizzazione, il che lo rende un olio stabile per cucinare. È infatti adatto per la frittura monouso, anche se non è raccomandato per la frittura continua a causa del suo basso punto di fumo che può portare alla produzione di sostanze potenzialmente cancerogene al surriscaldamento.

Controindicazioni

Raramente la noce di cocco ed i prodotti da esso derivati come l’olio ed il latte hanno provocato effetti indesiderati. Molto raramente in soggetti predisposti possono verificarsi episodi di allergia alle noci di cocco.

Noce di cocco: Proprietà e Benefici

Versione lingua inglese

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.

Back to top button