Home / Patatine Fritte con il Piatto Crisp del Microonde

Patatine Fritte con il Piatto Crisp del Microonde

Patatine Fritte con il Piatto Crisp del Microonde

Fare le patatine fritte con il piatto crisp del forno a microonde è possibile ma bisogna mettere in pratica alcuni accorgimenti che ci permettono di avere dei risultati soddisfacenti.

Patate: proprietà e benefici

Se facciamo una ricerca in rete su come fare le patatine fritte con il piatto crisp del microonde troviamo solo ricette che riguardano la preparazione delle patatine fritte tipo chips, ovvero quelle classiche che si trovano in vendita nei bar e nei supermercati dentro ai sacchetti.

In questa pagina cercherò invece di aiutarvi a preparare le patatine fritte a bastoncino simili a quelle che si friggono a casa. Il vantaggio delle patatine fritte con il piatto crisp del forno a microonde consiste nel fatto che, per prepararle, si utilizza solo un cucchiaio di olio e non si sporca quasi niente.

Patatine Fritte con il Piatto Crisp – Ricetta

Premetto che prima di trovare un metodo di preparazione che mi soddisfacesse, ho fatto diversi esperimenti e ho constatato che il risultato finale dipende molto dalla qualità delle patate che si impiegano.

Il risultato migliore l’ho ottenuto con patate gialle coltivate direttamente nel mio orto mentre, utilizzando le patate bianche acquistate al supermercato, il risultato non è ottimale perché le patatine fritte tendono a restare un po’ molli. Per questo motivo se potete, procuratevi delle patate biologiche gialle, magari da qualche contadino della vostra zona. Le patate bianche invece sono più indicate per la preparazione del purè per cui evitate di utilizzarle per le patatine fritte.

Per la preparazione delle patatine fritte al microonde ho utilizzato un piatto crisp del diametro di 32 cm in dotazione con un forno a microonde della Whirlpool. Qui di seguito gli ingredienti:

  • 400 gr di patate
  • 1 cucchiaio d’olio extra vergine d’oliva
  • Sale

Preparazione Patatine Fritte con il Piatto Crisp del Microonde

Private le patate della loro buccia, tagliatele a bastoncino ed immergetele in acqua e sale per qualche minuto, in questo modo si eliminerà gran parte dell’amido presente nei tuberi e, grazie al sale, le patatine fritte manterranno una certa croccantezza.

Acquista accessorio per tagliare le patatine fritte

Amazon

Scolate le patate dall’acqua senza asciugarle troppo, mettetele sul piatto crisp del vostro forno a microonde, aggiungete un cucchiaio di olio extra vergine di oliva, un pizzico di sale e mescolate con le mani in modo che l’olio unga tutte le patatine.

A questo punto (questo è il lavoro più noioso) disponete le patatine sul piatto crisp in modo che tutte siano a contatto con il piatto e che quindi non si sovrappongano.

Patatine fritte con il piatto crisp del forno a microonde
Patatine fritte con il piatto crisp

A questo punto avviate il forno microonde sulla funzione crisp per un tempo di 12 minuti terminati i quali dovrete girare le patatine fritte e reimpostare la cottura per altri 6 minuti. Abbiamo finito, le patatine fritte con il piatto crisp del forno a microonde sono pronte, attendete però almeno un paio di minuti prima di consumarle per fare in modo che la cottura termini e per evitare di ustionarsi la bocca.

Patatine fritte con il piatto crisp

Il risultato finale dipende molto anche dal tipo di forno a microonde che si utilizza e dalla sua potenza. Per la preparazione di questa ricetta ho usato il Mod. JT369WH della Whirlpool, un modello di alta gamma con una buona potenza di cottura. Se utilizzate un modello meno potente i tempi di cottura delle patatine fritte possono aumentare. 

Se le patatine fritte con il piatto crisp dovessero risultare ancora molli al termine dei tempi della ricetta, dovrete aggiungere qualche altro minuto di cottura fino a quando le patatine avranno raggiunto la giusta consistenza.

Patatine fritte con il piatto crisp
Patatine fritte con il piatto crisp

Patatine Fritte con il Piatto Crisp Surgelate

Se non avete la possibilità di procurarvi le patate nostrane e volete accorciare ulteriormente i tempi per preparare le patatine fritte con il piatto crisp del forno a microonde potete farlo acquistando le patatine fritte surgelate.

In questo caso però sappiate che le patatine sono già state fritte nell’olio e poi surgelate, i vantaggi in questo caso sono i tempi più brevi di cottura ed il risultato finale garantito. Lo svantaggio invece è rappresentato dal fatto che consumerete un prodotto non  genuino, fritto nell’olio e preparato in modo industriale.

Patatine Fritte con il Piatto Crisp del Microonde