Home / Portulaca: Proprietà e Benefici

Portulaca: Proprietà e Benefici

Portulaca

Portulaca: Proprietà e Benefici

La portulaca, nome botanico Portulaca oleracea, è una pianta erbacea succulenta annuale che appartiene alla famiglia delle Portulacaceae.

La portulaca cresce in tutt’Italia, un po’ in tutti i luoghi, dagli orti ai campi e anche nelle vicinanze dei corsi d’acqua. Può raggiungere i 20 cm di altezza.

Portulaca: proprietà e benefici

 

La portulaca si riproduce molto velocemente sulla superficie orizzontale ed in modo disordinato. Per questo motivo gli arabi, nel medioevo, la chiamavano pianta pazza. Ad oggi, chi non conosce le sue proprietà, la considera  una pianta infestante.

Molto probabilmente la pianta è originaria della regione del Mediterraneo, ma si pensa che sia stata utilizzata fin dalla preistoria. La portulaca è stata ampiamente utilizzata nell’antica medicina cinese ed in alcune zone dell’India. Ad oggi la pianta viene consumata in tutta Europa, in Asia, in Medio Oriente ed in Africa.

La portulaca è interamente commestibile, della pianta si possono consumare foglie, fusto, fiori e semi, il suo sapore è leggermente acido e salato. Oltre alle sue proprietà culinarie però, la pianta viene usata anche per le quelle terapeutiche che, come vedremo in seguito, non sono poche.

Composizione Chimica

Contiene il 94 % di acqua, l’1,3 % di proteine, lo 0,1 % di grassi, l’1,2 % di ceneri ed il 3,4 % di fibre alimentari.

I minerali: calcio, rame, ferro, manganese, magnesio, fosforo, selenio e zinco.

Le vitamine: vitamina A, vitamine B1, B2, B3, B5, B6 e la vitamina C.

La portulaca contiene inoltre beta-carotene, folati, i pigmenti betalaina che sono potenti composti con proprietà antiossidanti e i carotenoidi.

Portulaca: Proprietà e Benefici

Fa bene al Cuore

Contiene alti livelli di acidi grassi Omega 3 paragonabili a quelli presenti nell’olio di pesce. Gli Omega-3 sono noti per la loro capacità di ridurre la quantità di colesterolo cattivo LDL nel sangue e di apportare benefici alla salute cardiovascolare.

Il consumo di alimenti con un buon contenuto di questo tipo di acidi grassi ha riduce i sintomi di vari tipi di patologie legate al cuore. Ad esempio dell’arteriosclerosi, degli infarti e dell’ictus.

Favorisce la Circolazione

La portulaca ha un buon contenuto di ferro e rame, 2 minerali che stimolano la produzione di globuli rossi. Allo stesso tempo sono indispensabili per favorire la circolazione sanguigna.

Antitumorale

Il suo buon contenuto di composti antiossidanti come la vitamina A, la vitamina C, la betalaina ed i carotenoidi, contrasta i radicali liberi. Si ritiene infatti che i radicali liberi siano all’origine dello sviluppo di alcuni tipi di tumore, come ad esempio quello alla bocca ed al polmone.

Benefici alla Vista

Vitamina A e beta-carotene sono da sempre associati alla salute degli occhi. L’assunzione di portulaca può essere quindi d’aiuto nella prevenzione di patologie legate agli occhi come la degenerazione maculare e la cataratta. Le sue proprietà infatti, sono in grado di contrastare i radicali liberi che attaccano le cellule dell’occhio.

Acquista semi di Portulaca

Amazon

Fa Bene alla Pelle

Può essere utile per il trattamento di varie affezioni della pelle. La vitamina A e l’insieme degli altri composti, possono contribuire a migliorare l’aspetto della pelle. Sono d’aiuto per ridurre le rughe e per stimolare la guarigione delle ferite e delle cicatrici.

Utile per Dimagrire

Ha un basso apporto calorico ma allo stesso tempo ha un buon contenuto di fibra alimentare e di sostanze nutritive. Questo significa che consumare portulaca può aumentare il senso di sazietà e ridurre il numero di calorie introdotte nell’organismo. È anche utilizzata per curare la diarrea, il vomito e le emorroidi.

Controindicazioni

Contiene acido ossalico, una sostanza presente in natura in alcuni vegetali che, una volta ingerita, può cristallizzare e favorire la formazione di calcoli renali. Le persone che soffrono di questo disturbo dovrebbero astenersi dal consumare la portulaca.

In alternativa è possibile bollire la pianta per eliminare gran parte dell’acido ossalico e per mantenere molte delle proprietà organolettiche.

Se ne sconsiglia l’uso durante la gravidanza e l’allattamento. Questo a causa dell’assenza di studi scientifici in merito ai sui effetti durante queste fasi della vita della donna.

Calorie

100 grammi di parte edibile di portaluca forniscono 16 calorie.

Curiosità

In cucina la portulaca viene normalmente utilizzata per la preparazione di insalate, zuppe e stufati. In alcuni paesi viene aggiunta alla carne per dare sapore, in altri si utilizza per aromatizzare il pane.

Da notare che da quando negli ultimi tempi la portulaca è diventata oggetto di studi, i ricercatori sono rimasti stupiti per l’elevato contenuto di acidi grassi Omega-3 presenti in un vegetale.

In Italia la pianta è anche nota con il nome di porcellana mentre, a livello regionale, è conosciuta con diversi altri nomi.

Erba grassa in Lombardia, Purselana in Liguria, Chiacunnella in Campania, Barzellana in Sardegna e Perchiazza in Toscana.

La portulaca può essere coltivata senza problemi sui nostri balconi in quanto sopporta bene il caldo estivo. Necessita di terreno sabbioso e ben drenato. I suoi fiori sbocciano all’inizio dell’autunno.

Il suo nome botanico significa piccola porta a causa del modo in cui si aprono le sue capsule.

Un impacco ottenuto con le sue foglie si utilizza per curare i foruncoli e le punture d’insetto.

Portulaca: proprietà e benefici

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.