Home / Rinnovare PostePay

Rinnovare PostePay

Rinnovare Postepay Scaduta 

Come rinnovare la carta Postepay scaduta o in scadenza è una procedura che interessa ormai molte persone, infatti la carta di credito di Poste Italiane è una delle carte di credito ricaricabili più diffuse ed utilizzate in Italia.

Rinnovare Postepay
Rinnovare Postepay

Premetto che è possibile rinnovare la Postepay a partire da due mesi prima la data di scadenza e non oltre i 12 mesi dopo che la carta è scaduta.

È possibile rinnovare la Postepay in due differenti modi: tramite telefono oppure recandosi di persona presso un ufficio postale.

Vediamo ora di descrivere nel modo più semplice possibile le due procedure da seguire per rinnovare la vostra Postepay.

Rinnovare PostePay per Telefono

Il primo metodo per rinnovare la PostePay è il telefono; in questo caso è necessario chiamare il Servizio clienti al numero gratuito 800.00.33.22 e seguire le istruzioni che di volta in volta una voce registrata vi fornirà.

Il procedimento telefonico è completamente gratuito e dopo pochi giorni dalla telefonata dovreste ricevere a casa vostra la nuova carta PostePay.

Cose da Sapere per Rinnovare PostePay per Telefono

Per rinnovare la PostePay per telefono, al momento della telefonata è necessario avere in mano la vecchia carta PostePay in quanto vi verranno richiesti alcuni dati come il numero, la data di scadenza etc… .

L’eventuale credito residuo rimasto sulla vecchia carta scaduta (o in scadenza) verrà passato in automatico sulla nuova.

Una volta che riceverete la nuova carta a casa vostra dovrete attivarla chiamando sempre il Servizio Clienti al numero 800.00.33.22. Al momento della telefonata per attivare le nuova carta PostePay dovete avere a portata di mano sia la nuova carta che la vecchia.

Per il primo mese dopo il rinnovo della carta le ricariche effettuate saranno gratuite con esclusione delle ricariche effettuate attraverso le ricevitorie Sisal, le tabaccherie convenzionate con la banca ITB, i punti Snai, la banca Bipiemme e BancoPosta Impresa Online.

Se entro 20 giorni dalla telefonata per il rinnovo della PostePay non ricevete nessuna notizia è molto probabile che la procedura non sia andata a buon fine per cui, se avete urgenza di entrare in possesso di una nuova carta, vi conviene recarvi presso un ufficio postale dove la carta vi sarà consegnata subito (costo 6,00 € ).

N.B. Il rinnovo della carta PostePay prevede la sostituzione con una carta completamente nuova, quindi con numero e codice di sicurezza diversi, se la vostra vecchia carta era abbinata a Paypal, Amazon o qualsiasi altra applicazione utilizzabile in rete è indispensabile che aggiorniate tutti i vostri account abbinandovi la nuova carta.

Rinnovare Postepay
Rinnovare Postepay

Rinnovare PostePay Presso un Ufficio Postale

Rinnovare Postepay
Rinnovare Postepay

A differenza della procedura telefonica che è completamente gratuita, rinnovare la carta PostePay presso un ufficio postale costa 6,00 €.

Per rinnovare la PostePay è importante portare con se un documento, il codice fiscale e assicurarsi di avere almeno 5,00 € sulla vecchia carta, in quanto il costo per il rinnovo vi verrà scalato da quella.

Se non avete i 5,00 € sulla carta dovrete fare una ricarica prima di poter procedere con il rinnovo, per cui dovrete compilare un altro foglio (oltre a quello per il rinnovo ) con un ulteriore perdita di tempo.

Un’altra cosa da ricordare durante il rinnovo della PostePay e quella di far abbinare il proprio numero di cellulare alla carta, in modo da essere abilitati a ricevere il codice di sicurezza necessario per poter far le ricariche, compilare i bollettini e ricaricare altre carte online.

Rinnovare Postepay scaduta