Home / Schisandra: Proprietà e Benefici

Schisandra: Proprietà e Benefici

Schisandra

Schisandra: Proprietà e Benefici

La schisandra, nome scientifico Schisandra chinensis, è una pianta originaria della Cina settentrionale appartenente alla famiglia delle Schisandraceae.

È una pianta dioica, ovvero ha bisogno del polline di una pianta maschio per fecondare i fiori femminili e produrre frutto. È molto importante quindi, se si vuole coltivare la pianta ed ottenere i preziosi frutti, piantare entrambe le piante, maschio e femmina.

Schisandra: proprietà e benefici

I frutti della pianta sono rappresentati da piccole bacche rosse. Ultimamente queste bacche sono balzate agli onori delle cronache per le loro ottime proprietà terapeutiche.

Il suo nome cinese Wu Wei Zi significa la bacca dai 5 aromi, il suo gusto infatti è allo stesso tempo dolce, salato, piccante, acido ed amaro. Le bacche della schisandra vengono utilizzate da tempo per varie preparazioni medicinali. Queste hanno come finalità l’aumento della longevità e della vitalità.

La schisandra spesso viene utilizzata sotto forma di bacche secche oppure in polvere. questo perché è piuttosto raro trovare il commercio il prodotto fresco.

Composizione Chimica

Le bacche contengono lignani come lo schisandrin A, B e C, il gomisin G , il gomisin O e l’Y-schisandrin che sono un gruppo di composti chimici bioattivi.

Altri composti presenti nelle schisandra sono i triterpeni, gli acidi organici come l’acido tartarico, malico e fumarico. Questi costituiscono circa il 18 % del contenuto dei frutti e che sono i responsabili del gusto acido.

Altri costituenti sono la melatonina, i fitosteroli, flavonoidi come la quercetina e l’alcol benzilico.

Minerali: magnesio, nichel, zincorame, quest’ultimi però sono presenti in quantità troppo basse per avere una valenza attiva.

Le vitamine presenti nelle bacche sono la vitamina C e la vitamina E,

Schisandra: proprietà e benefici
Schisandra bacche secche

Schisandra: Proprietà e Benefici

Adattogena

Per potere essere considerata un vegetale con proprietà adattogene la pianta deve essere non tossica e quindi completamente sicura. Deve avere diversi utilizzi per fini terapeutici ed in particolare deve aumentare la resistenza dell’organismo contro lo stress fisico e mentale.

Le proprietà della schisandra migliorano la resistenza e le prestazioni fisiche diminuendo così l’affaticamento. Grazie a queste sue virtù la pianta ha proprietà adattogene.

Sistema Immunitario

Grazie alle sue proprietà antistress la schisandra mantiene tonico e reattivo il sistema immunitario. Alti livelli di stress infatti possono indebolire le difese del nostro organismo.

Fegato

Recenti studi hanno dimostrato che le proprietà di questi frutti sono utili nel proteggere il fegato dalle tossine presenti nei cibi. Allo stesso tempo la schisandra migliora la funzionalità del fegato e stimola la crescita di nuove cellule.

Apparato Respiratorio

Le bacche hanno proprietà antinfiammatorie. Per questo motivo la loro assunzione è in grado di apportare benefici e sollievo in caso di asma e di tosse.

Longevità

Una delle proprietà più conosciute di questa pianta è quella di promuovere la longevità. Questa virtù si ritiene sia dovuta alla presenza di composti antiossidanti ed antinfiammatori che sono in grado di contrastare l’attività dei radicali liberi. Allo stesso tempo rallentano l’invecchiamento cellulare.

Acquista compresse di schisandra

Circolazione Sanguigna

Si ritiene che i frutti della schisandra siano in grado di migliorare il flusso sanguigno e di promuovere la salute dei vasi sanguigni. Si hanno così conseguenti benefici per la salute dell’apparato cardiovascolare.

Stimola la Mente

Le sue proprietà hanno effetti benefici anche sulla salute e sull’attività della mente. In particolar modo vengono migliorate concentrazione e memoria.

Impotenza Sessuale

Nella medicina popolare le bacche sono utilizzate da secoli per il trattamento dell’impotenza. Probabilmente questi benefici sono da ricondursi alla capacità della schisandra di migliorare il flusso sanguigno.

Abbellisce la Pelle

Il ottenuto dalle bacche di schisandra è noto per rendere la pelle luminosa e per fornirgli un aspetto giovanile. Il tè è stato utilizzato in Cina dalle donne facenti parte della corte imperiale per mantenere un aspetto giovanile.

La sua assunzione mantiene idratate le cellule epiteliali mantenendo la pelle morbida e proteggendola dagli effetti dannosi del sole, degli agenti atmosferici e dell’inquinamento.

Il tè può essere utilizzato da chi ha problemi alla pelle come l’acne e la psoriasi. Grazie alle sue proprietà purifica il fegato che è spesso alla base delle malattie della pelle.

Benefici alla Vista

Recenti studi hanno riscontrato che i bevitori abituali di di schisandra hanno visto miglioramenti alla loro vista, soprattutto la visione al crepuscolo.

Controindicazioni ed Effetti Collaterali

Non esistono controindicazioni per questo tipo di frutta se ovviamente non viene consumata in dosi eccessive. Per quanto riguarda gli effetti collaterali sono molto rari.

Questi possono verificarsi in persone con allergie a determinate sostanze che possono essere presenti nella schisandra. I sintomi sono mancanza di appetito, eruzioni cutanee e problemi di stomaco.

Ricetta Tè di Schisandra 

Ingredienti

  • 1 litro d’acqua
  • 1 Cucchiaio di bacche di schisandra
  • 1 Cucchiaio di bacche di Goji
  • 2 pezzi di buccia d’arancia
  • 1 Cucchiaino di zenzero fresco
  • 1 Cucchiaio di radice di astragolo

Fare bollire gli ingredienti di cui sopra in un litro d’acqua per un massimo di 15 minuti. Lasciare raffreddare e filtrare il tutto.

Curiosità

Schisandra proprietà e benefici

La pianta della schisandra assomiglia molto alle nostre piante dell’uva ed anche per essere coltivata ha le stesse necessità dei vitigni. La sua coltivazione avviene principalmente nel nord est della Cina ed in alcune zone della Russia. Si snoda lungo ampie file mentre la raccolta delle bacche avviene da fine luglio all’inizio di agosto.

In Cina le bacche di schisandra vengono spesso aggiunte ai piatti di carne e di pesce oppure ad altre pietanze. Questo perché i cinesi hanno come abitudine quella di aggiungere le piante medicinali ai vari piatti cucinati. Tale abitudine serve ad aumentarne il valore complessivo dal punto di vista salutare.

La maggior parte della schisandra viene essiccata al sole per poter poi essere utilizzata nella preparazione di composti con proprietà medicinali. Un’altra parte viene utilizzata per la preparazione di succhi freschi.

La schisandra viene utilizzata da millenni nella tradizione popolare per allungare la vita, per ritardare l’invecchiamento e per aumentare l’energia. Viene utilizzata nella medicina tradizionale cinese da circa 2.000 anni. Nonostante questa lunga storia, la pianta è ancora abbastanza sconosciuta nel resto del mondo.

È opinione diffusa tra chi ha già utilizzato la schisandra che chi la prova non potrà più farne a meno.

Schisandra: proprietà e benefici

Ultimo aggiornamento: 04/03/2017

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.