Home / Smettere di Russare

Smettere di Russare

Smettere di Russare

Smettere di russare
Smettere di russare

Spesso, chi ha l’abitudine di russare non se rende nemmeno conto, soprattutto se vive e dorme da solo e per questo motivo non si pone neanche il problema di tentare di smettere di russare. Le cose però cambiano per chi dorme insieme a qualcuno per il quale russare è un’abitudine consolidata.

Russare è davvero fastidioso e spesso rende veramente insopportabile la persona che ha questo disturbo agli occhi di chi condivide il letto con lei/lui.

Le Cause del Russare

La causa del russare è dovuta al fatto che l’aria non riesce a passare in modo agevole attraverso le vie respiratorie a causa di un loro restringimento, per questo motivo l’aria aumenta la sua pressione e la sua velocità facendo vibrare le parti molli del palato e l’ugola.

Il restringimento delle vie respiratorie può essere imputato a diverse cause tra cui un accumulo di tessuto grasso nell’area che interessa la faringe, problemi a tonsille ed adenoidi, un’occlusione nasale dovuta a raffreddamento oppure congenita, ma non solo. Il russare può anche essere causato da una lingua troppo grande.

Quale che sia la causa di questo disturbo, una soluzione per smettere di russare va trovata.

Molto spesso si tende a scherzare e a sottovalutare questo tipo di problema ma invece l’abitudine di russare può, a lungo andare, diventare una patologia con effetti sulla salute, motivo questo che dovrebbe far riflettere sulla necessità di trovare dei rimedi per  smettere di russare.

Un Motivo per Smettere di Russare: L’Apnea Notturna

Una delle conseguenze del russare molto forte è una sindrome nota col nome di “Apnea Notturna” ma conosciuta anche con la sigla OSAS che è l’abbreviazione di Obstructive Sleep Apnea Sindrome.

Smettere di russare
Smettere di russare

L’apnea notturna si verifica quando si ha un’ostruzione parziale o totale delle aeree superiori (faringe e naso) ad opera della lingua che viene risucchiata all’indietro ed ostruisce così il passaggio dell’aria verso i polmoni. L’apnea notturna, per poter essere così definita, deve essere caratterizzata da una cessazione totale di flusso d’aria, sia a livello di naso che di gola, per un periodo di almeno 10 secondi.

Questo tipo di occlusione cesserà quando la mancanza di ossigeno nel sangue raggiungerà livelli di allarme che faranno svegliare la persona che, attraverso la deglutizione riaprirà il flusso d’aria verso i polmoni. Tutto questo si svolgerà in uno stato di dormiveglia senza che l’interessato, al risveglio, possa avere un ricordo di quanto è successo.

Infine ricordiamo che l’apnea notturna ha una durata che può andare dai 10 a più di 30 secondi e può ripetersi per più di 300 volte nel solo arco di una notte.

Smettere di Russare: Rimedi

Premesso che è molto importante, quando il russare molto forte diventa una consuetudine consolidata, rivolgersi ad un medico specializzato per gli esami e la cura del caso, ecco alcuni rimedi che si possono adottare per provare a smettere di russare in casi non gravi.

Per chi tende a russare per problemi ostruttivi al naso esistono in commercio dei cerottini che favoriscono la respirazione e che in questi casi risultano molto efficaci per smettere di russare, negli altri casi i cerottini non hanno nessuno effetto.

Una stanza troppo secca può aumentare la possibilità di russare in chi ne è predisposto infatti, se le vie respiratorie diventano secche è più facile che vibrino e provochino il classico rumore del russare. Per smettere di russare in questo caso si consiglia di munirsi di un umidificatore per ripristinare il giusto livello di umidità della stanza.

Dormire sulla schiena è una posizione che facilita lo spostamento della lingua all’indietro se possibile, per smettere di russare, meglio scegliere altre posizioni.

Anche il grasso, e quindi il sovrappeso, è un elemento che può aumentare la possibilità di russare infatti, un aumento di massa grassa attorno al collo ed in fondo al palato, determina un restringimento delle vie respiratorie ed una formazione di tessuto in eccesso che, vibrando durante la respirazione, provoca il russare. Se il peso eccessivo è dunque la causa del problema, una buona dieta diventa d’obbligo per smettere di russare.

Smettere di Russare: Rimedi Medici

Smettere di russare
Smettere di russare

Nei casi in cui il russare molto forte provoca problemi, dovuti soprattutto all’apnea notturna, è d’obbligo rivolgersi ad un medico specializzato che ci può indirizzare verso la cura più idonea al nostro tipo di problema.

Nei casi più gravi si interviene con il laser per asportare il tessuto in eccesso che ostruisce la laringe, questo metodo da buoni risultati.

Un nuovo metodo che sta prendendo piede come soluzione per smettere di russare è il metodo chiamato “Tende a pacchetto” che prende appunto il nome dal sistema di funzionamento delle classiche tende. In pratica vengono inseriti, tra ugola e palato, dei fili di sutura speciali che, tirati e regolati in modo opportuno, favoriscono il passaggio dell’aria impedendo ai tessuti di vibrare e facendo quindi smettere il paziente di russare.

Smettere di Russare: Altri Rimedi

Ottimi risultati per smettere di russare vengono dati anche dall’impiego di dispositivi ideati per far avanzare la mandibola in modo controllato. In questo modo si allontana la lingua dalla parte posteriore della faringe evitando così al paziente di russare.

In ultimo troviamo in commercio degli spray ideati apposta per smettere di russare. Questi spray lubrificano e tonificano in modo duraturo (il tempo del sonno) la faringe così da impedire che i tessuti della gola vibrino al passaggio dell’aria inducendo una persona a russare.

Smettere di Russare

AVVERTENZA:

Le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it  devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.