Sommacco: Proprietà, Benefici, Valori Nutrizionali

Sommacco Proprietà

Il sommacco, conosciuto anche col nome di sumac, è una spezia caratterizzata da buone proprietà antiossidanti. Si ricava dalla pianta, nome scientifico Rhus coriaria, appartenente alla famiglia delle Anacardiaceae.

Sommacco: Proprietà, Benefici, Valori Nutrizionali
Sommacco: Proprietà, Benefici, Valori Nutrizionali

La pianta si presenta sotto forma di un arbusto che può raggiungere i 3 metri di altezza. Le sue foglie sono seghettate e fiorisce in primavera ed in estate. Per la preparazione della spezia i frutti vengono raccolti tra luglio e settembre quando non sono ancora giunti a maturazione e vengono poi fatti essiccare. Ad essiccazione avvenuta i frutti vengono tritati e si ottiene così la spezia chiamata sommacco o sumac.

Indice

Il sommacco ha un’importanza economica in continua crescita. Viene usato nelle industrie alimentari, cosmetiche e farmaceutiche, nella colorazione o conservazione degli alimenti e nelle pratiche veterinarie. (1)

Il genere Rhus è composto da quasi 250 specie sparse in tutto il pianeta. Nell’area mediorientale che comprende Libano, Siria, Palestina e Giordania, è indicato come sommacco siriano.

La caratterizzazione fitochimica dei frutti ha mostrato la presenza di diversi antiossidanti appartenenti a diverse classi di polifenoli, tra i quali i flavonoidi ei gallotannini sono i più abbondanti. Ecco nel dettaglio i suoi valori nutrizionali.

Valori Nutrizionali del Sommacco

Uno studio condotto in Iran sulla caratterizzazione e identificazione dei suoi valori nutrizionali  ha identificato 191 composti. (2)

  • 78 tannini idrolizzabili
  • 59 flavonoidi
  • 9 antociani
  • 2 isoflavonoidi
  • 2 terpenoidi
  • 1 diterpene
  • 38 altri composti non identificati

Il sommacco contiene acqua, proteine, fibre, carboidrati, ceneri, grassi ed olio essenziale in cui si trova la maggior parte delle sostanze con proprietà terapeutiche. È una buona fonte di minerali e precisamente contiene: fosforo, potassio, rame, ferro, zinco, magnesio, calcio, sodio e selenio.

Contiene acido malico, acido oleico, acido linoleico e acido stearico. Il sommacco contiene circa il 23 % di tannino che, insieme alle sostanze coloranti in esso contenute, viene principalmente utilizzato a livello industriale per la tintura dei tessuti in quanto a proprietà fissanti molto buone.

In ultimo la pianta contiene un’alta percentuale di sostanze antiossidanti che come sappiamo hanno una attività anti invecchiamento nei confronti delle cellule del nostro organismo nonché benefici effetti sulla nostra salute.

Sommacco: Proprietà e Benefici

Antiossidanti

La proprietà più importante di questa spezia è senza dubbio quella antiossidante. Il sommacco infatti è uno degli alimenti con il più alto potere antiossidante al mondo.

Per farne comprendere bene il suo valore si è soliti paragonare il potere antiossidante del sommacco con quello della mela. Quest’ultima è ritenuta un buon alimento con proprietà antiossidanti.

Pensa che la spezia, dal punto di vista delle proprietà antiossidanti, è ben 73 volte più potente della mela.

Questa pianta è ricca di varie sostanze fitochimiche tra cui flavonoidi, tannini, composti polifenolici, acidi organici e molti altri. In virtù di queste, possiede potenti capacità antiossidanti che hanno benefici per molte malattie comuni tra cui quelle cardiovascolari, diabete e cancro. (3)

Antibatterico

Grazie alle sostanze contenute nelle foglie, nei frutti e nell’olio essenziale da esso ricavato ha diverse virtù. Ha innanzitutto proprietà antibatteriche, antifungine, febbrifughe, diuretiche, ed antinfiammatorie.

L’olio essenziale di sommacco previene efficacemente la crescita di Pseudomonas aeruginosa, Escherichia coli, Staphylococcus aureus e Bacillus subtilis con concentrazioni rispettivamente di 2, 3 o 15 mg/mL. (4)

È interessante notare che l’estratto di Rhus coriaria non ha mostrato effetti significativi contro la crescita di batteri benefici. (5)

Diabete

Negli studi i pazienti diabetici  che consumavano questa spezia (3 g al giorno per 3 mesi) hanno mostrato una diminuzione significativa dei livelli sierici di glucosio. (6)

In esperimenti sui topi la somministrazione di estratto di semi ha ridotto significativamente il livello di glucosio e colesterolo. (7)

Sistema Cardiovascolare

La pianta è nota per essere ricca di composti bioattivi che possono migliorare la salute cardiovascolare. Studi su pazienti con il colesterolo alto hanno riportato buoni risultati. I pazienti hanno avuto un miglioramento della funzione vasodilatatrice, dopo il consumo di 500 mg di frutti al giorno e per 4 settimane.

Sommacco 100% aromatico naturale tradizionale orientale fresco, senza conservanti, vegano

Tasto Amazon

Inoltre, è stata rilevata una significativa riduzione della pressione arteriosa, del colesterolo totale e del colesterolo LDL. (8)

Complessivamente, questi risultati supportano fortemente la potenziale azione cardioprotettiva favorevole della pianta. (9)

 

Il Sommacco Protegge gli Occhi

Secondo i ricercatori questo frutto ha proprietà protettive contro la degenerazione della retina. Il suo estratto etanolico ha ridotto significativamente la morte cellulare e migliorato la circolazione sanguigna a livello oculare. (10)

Tumori

I ricercatori riferiscono che quella del sommacco è una di quelle piante con comprovate attività antitumorali contro vari tipi di cancro. Per esempio si è scoperto che il frutto diminuisce la vitalità cellulare di varie linee cellulari di cancro al seno. (11)

Un altro studio ha rilevato che l’estratto dei frutti ha ridotto la vitalità cellulare e indotto la morte cellulare apoptotica nella linea di cellule di cancro al seno. (12)

È stato dimostrato che la quercetina, un flavonoide presente nella pianta, riduce la vitalità cellulare e innesca l’apoptosi in varie cellule tumorali. (13)

In esperimenti sui topi, il sommacco ha ridotto la vitalità delle cellule tumorali, ha inibito la crescita delle cellule e ha rallentato la crescita del tumore al colon. (14)

Infiammazione

In uno studio su un vitello sano, l’estratto alcolico del frutto del sommacco ha ridotto significativamente le citochine pro-infiammatorie nel sangue. (15)

In un altro studio l’estratto di frutta ha accelerato la guarigione delle ferite nei ratti maschi a concentrazioni di 5 mg/mL e 10 mg/mL. (16)

Un ulteriore studio conferma ulteriormente la potenziale attività terapeutica del sommacco nel trattamento delle infiammazioni cutanee. (17)

Usi del Sommacco

Nel nostro paese non è molto conosciuto mentre invece in alcuni paesi orientali il suo utilizzo in cucina è particolarmente diffuso. In Turchia per esempio il viene utilizzato per la preparazione di insalate. In altri paesi invece viene utilizzato per insaporire piatti a base di legumi come ad esempio fagioli e lenticchie.

Un altro uso del sommacco è quello di acidificante, in pratica si utilizza per il condimento di alcuni piatti in sostituzione di limone e aceto. In Libano e Siria il sumac viene utilizzato per insaporire carne e pesce.

In nord Africa invece, insieme al timo ed al sesamo, viene utilizzato per preparare una miscela di spezie chiamata zahtar.

Controindicazioni del Sommacco

Il sommacco ha dimostrato di essere sicuro per essere consumato sia dagli esseri umani che dagli animali. Gli studi hanno mostrato una tolleranza ottimale e un assorbimento orale non letale di estratto liofilizzato anche a dosi molto elevate di 1,000 mg/kg.

Non ci sono stati segni di tossicità e mortalità dopo la somministrazione dell’estratto per 3 giorni. (18)

Curiosità

Esistono 2 principali specie di questa pianta, la Rhus coriaria e la Rhus aromatica. In totale però sono moltissime le varietà ed alcune di queste sono tossiche per l’uomo come ad esempio quella ornamentale. È importante quindi fare attenzione a non confondere le varie specie in caso di raccolta ed utilizzo.

Il sommacco viene tutt’ora coltivato in Sicilia ma, ormai da anni, la sua coltivazione è in continua decrescita. La causa è l’enorme svalutazione che questa spezia ha subito nel tempo.

Sommacco: Proprietà, Benefici, Valori Nutrizionali

La spezia ha raggiunto il massimo del suo prezzo negli anni ’20 ma da allora il suo valore sul mercato ha subito una decrescita inesorabile. Ad oggi la sua coltivazione è in passivo dal punto di vista economico.

Sin dai tempi più antichi il sommacco era utilizzato per la concia della pelli ma era anche utilizzato nell’alimentazione per le sue proprietà terapeutiche. Ricordiamo che le sue bacche, se consumate quando non ancora mature, sono tossiche.

Sembra che già nell’antichità Dioscoride fosse a conoscenza delle proprietà antinfiammatorie del sumac.

Sommacco: Proprietà, Benefici, Valori Nutrizionali

Disclaimer Mr.Loto

Back to top button