Home / Spirulina: Proprietà e Benefici

Spirulina: Proprietà e Benefici

Spirulina: Proprietà e Benefici

La spirulina è un insieme di cianobatteri (alghe blu-verdi) che possono essere consumati dagli esseri umani e dagli animali.

I cianobatteri sono organismi microscopici che vivono prevalentemente in laghi d’acqua dolce. Questi microrganismi si adattano a vivere anche in luoghi dove altri organismi non possono vivere. Ad esempio in laghi molto salati o alcalini.

La spirulina conta più di 1.500 specie ma le più consumate sono la Spirulina maxima e la Spirulina pratensis.

Alga spirulina: Proprietà e Benefici

La spirulina, o meglio gli organismi che la compongono, sono formati da una singola cellula. Questa è capace di produrre materia organica attraverso la fotosintesi. Questa materia organica viene assemblata in forma di filamenti che hanno l’aspetto di alghe.

Per questo motivo la spirulina viene anche chiamata alga blu, ma erroneamente, infatti in realtà si tratta di batteri.

Ad oggi la spirulina è considerata un integratore alimentare ed è venduta nelle farmacie e nelle erboristerie. La si trova anche sugli scaffali dei supermercati e nei negozi specializzati di integratori alimentari

Composizione Chimica

La spirulina fresca contiene il 90,5 % di acqua, il 5,9% di proteine, lo 0,4 % di grassi, il 5 % di fibra (mucillagini in particolare) e lo 0,6 % di ceneri.

Minerali: calcio, sodio, fosforo, potassio, magnesio, ferro, manganese, zinco, rame e selenio.

Vitamine: Vitamina A, vitamine B1, B2, B3, B5, B6 e vitamina C. Contiene inoltre folati, acido folico, beta-carotene e zeaxantina.

Zuccheri: Glucosio, galattosio, mannosio e ribosio.

Aminoacidi: acido aspartico e glutammico, alanina, arginina, cistina, glicina, fenilalanina, istidina, isoleucina, leucina, lisina, prolina, metionina, serina, tirosina, triptofano, valina e treonina.

Altri composti sono la clorofilla, gli enzimi e gli acidi grassi essenziali.

Spirulina: Proprietà e Benefici

Insonnia

È ricca di melatonina, un ormone prodotto dalla ghiandola pineale che regola il ciclo sonno-veglia. Questo ormone viene utilizzato come ingrediente negli integratori per il trattamento dell’insonnia.

Spirulina californiana

Vista

La spirulina è stata utilizzata per le carenze di vitamina A responsabili della perdita della vista nelle persone la cui dieta è carente di questa vitamina. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha deciso di aggiungere 1 gr di spirulina nella dieta dei bambini in India.

Dopo questa decisione il tasso di cecità è calato a dimostrazione dell’efficacia di questo integratore. Per questo motivo potrebbe essere molto utile per chi ha patologie legate alla vista, includere la spirulina nella propria dieta.

Capelli

L’abbondanza di vitamine del gruppo B si rivela un toccasana per i capelli. Una terapia a base di spirulina messa a punto dal vostro medico di fiducia può portare molti benefici ai capelli. Questi non solo cresceranno più robusti, ma anche la lucentezza ne beneficerà. Consigliata anche per chi ha i capelli grassi.

Stanchezza

Questo tipo di alga ha buone proprietà nutrizionali. È infatti uno degli alimenti vegetali più ricco di vitamine, aminoacidi, minerali ed antiossidanti. La sua assunzione è quindi d’aiuto in casi di stanchezza e spossatezza.

Anemia

Una delle proprietà più interessanti di questo alimento è la buona disponibilità di ferro naturale. Questo tipo di ferro è molto più assimilabile rispetto a quello sintetico degli integratori. Questo perché nella sua composizione non compare la cellulosa. Per questi motivi aggiungere la spirulina nella propria dieta può rivelarsi utile in caso di anemia.

Calcio

Un’altra proprietà piuttosto sorprendente di questo alimento è la buona disponibilità di calcio. Si pensi che quella essiccata ne contiene 120 mg per 100 gr mentre il latte ne contiene 113. La sua assunzione è quindi utile per la prevenzione dell’osteoporosi e per il rafforzamento delle ossa.

Artrite

Ha un alto contenuto di acidi grassi Omega 6, in particolar modo acido linolenico. Questo composto ha la capacità di ridurre i processi infiammatori e si rivela quindi utile per il trattamento dell’artrite reumatoide.

Alga spirulina: Proprietà e Benefici

Alito Cattivo

Il contenuto di clorofilla in questo tipo di batterio è molto indicato per il trattamento dell’alitosi. La clorofilla infatti, con le sue proprietà, rinfresca la bocca e facilita anche la respirazione. Per questo motivo la spirulina figura tra gli ingredienti dei collutori.

Sistema Circolatorio

Sono stati fatti esperimenti sui ratti, Questi hanno dimostrato come l’attività di questi batteri abbia influssi benefici sulla circolazione sanguigna. Questi benefici sono imputabili alla presenza di acidi grassi essenziali Omega 6. Ovviamente questa proprietà della spirulina deve prima essere verificata sugli esseri umani.

Gli Omega 6 hanno anche altre proprietà benefiche per la salute. Aiutano infatti a ridurre il colesterolo cattivo ed i trigliceridi. Prevengono inoltre la formazione di coaguli di sangue nelle arterie.

Questi batteri possono quindi essere considerati un valido aiuto per la prevenzione di ictus, dell’angina pectoris e degli attacchi di cuore.

Perdita di Peso

L’abbondanza di fibra alimentare, mucillagini in particolare, contribuisce ad aumentare il senso di sazietà. Il suo alto contenuto di zuccheri a lento rilascio mantiene stabili i livelli di zucchero nel sangue. Questa proprietà contribuisce a ridurre lo stimolo della fame.

Calorie

100 grammi di spirulina fresca hanno una resa calorica di 26 Kcal. Quella essiccata invece ha una resa di 290 Kcal per 100 gr.

Controindicazioni

La spirulina non va assunta in caso di gotta. In caso di gravidanza invece va prima consultato il proprio medico. Potrebbe anche interferire con alcuni farmaci. In questi casi quindi, sempre meglio consultare un medico.

In alcune persone particolarmente sensibili potrebbe provocare alcuni effetti collaterali. Mal di testa, diarrea, vomito, sudorazione eccessiva e difficoltà di concentrazione. In caso si presenti qualcuno di questi sintomi, meglio sospenderne l’assunzione.

Curiosità

L’uso della spirulina risale ai tempi più antichi. Vi sono testimonianze scritte del suo impiego in America nell’età precolombiana. Sembra che già gli atzechi la estraessero dal lago Texcoco. Questo lago, che ad oggi è sfruttato dalla società Sosa Texcoco, rappresenta il maggior produttore al mondo di spirulina.

La spirulina in acqua di mare non deve essere raccolta. Questo perché l’elevata presenza di rifiuti organici in mare contiene metalli pesanti come cadmio e mercurio. Bisogna fare attenzione perché la spirulina è molto simile ad un’alga verde blu molto tossica.

Per questi motivi la soluzione migliore è quella di ricorrere agli integratori che almeno sono sicuri per la salute.

La spirulina si trova in vendita sotto diverse forme. In compresse, in polvere, in capsule ed anche liquida.

La spirulina è ritenuta un alimento con proprietà immunomodulatrici. La sua assunzione sarebbe quindi utile in caso di allergie.

Prove Scientifiche

Attualmente, secondo il National Institutes of Health, non ci sono prove scientifiche sufficienti per raccomandarne l’uso come integratore. Occorrono quindi ulteriori studi per chiarire quali siano realmente le sue proprietà ed i suoi benefici sulla salute.

Spirulina: Proprietà e Benefici

Guarda anche: Wakame, Kombu, Nori, Clorella

Ulteriori informazioni sulle alghe qui e qui.

Disclaimer:

Questa non è una testata medica, le informazioni fornite da questo sito hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di altri operatori sanitari abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non consentono di acquisire la necessaria esperienza e manualità per la loro pratica o il loro uso. Se ti sono state prescritte delle cure mediche ti invito a non interromperle né modificarle, perché tutti i suggerimenti che trovi su www.mr-loto.it devono essere sempre e comunque confrontati con il parere del tuo medico curante.